annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Anolis Carolinensis/ Tarme della farina

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Anolis Carolinensis/ Tarme della farina

    Salve a tutti ragazzi! Spero di postare il messaggio nella giusta parte del forum e spero anche che non risulti troppo ripetitivo visto che vi sono già altri post su questo insetto...

    mi sto documentando sulle tarme della farina ma spesso i vari siti danno opinioni contrastanti, perciò ho preferito chiedere a voi!

    1)Vorrei tenere le tarme (scatolina da 100gr.) in un contenitore di plastica di 16x25x14 cm. Va bene lasciare il coperchio di plastica traforato? Vorrei evitare di trovare insetti per la casa (!). Va bene coprire il contenitore con uno strofinaccio per tenere gli insetti al buio?
    ImageShack® - Online Photo and Video Hosting
    ImageShack® - Online Photo and Video Hosting
    ImageShack® - Online Photo and Video Hosting
    ImageShack® - Online Photo and Video Hosting

    2) Per quanto riguarda il substrato/alimentazione va bene un misto di farina 00, croccantini per cani sbriciolati, osso di seppia sbriciolato, integratori di calcio e vitamine per rettili (quanto?) e carote in pezzi/ buccia di patata? La crusca è fondamentale? Vorrei fare in modo che diventino molto nutrienti.

    3) Poiché già adesso le tarme sono moltissime (anche se sono ancora piccole) e vorrei variare l'alimentazione della mia Anolis Carolinensis, come posso evitare che le tarme si impupino e si riproducano troppo presto? Ho letto che mantenendo gli insetti a temperature basse si possono rallentare tali processi, ho però paura che muoiano. Quale sarebbe la temperatura ideale? Quanto tempo c'impiegano ad impuparsi in media?

    4) Ogni quanto tempo devo cambiare il substrato?

    5) Sempre per quanto riguarda l'alimentazione della mia Anolis, per quanto tempo posso continuare a darle tarme prima di tornare ai nutrientissimi grilli?

    Mi scuso per le domande forse un po' banali ma voglio soltanto il meglio per la mia piccola... grazie in anticipo!

  • #2
    ciao,

    1) quel box va bene, io le tengo addirittura senza coperchio e in un posto non proprio illuminato!

    2) come substrato, si possono usare: farina, pan grattato, cereali, crusca, pane secco, farina di mais. Poi all'interno ci metto un pò di osso di seppia (anche non sbriciolato) e ogni tanto offro della verdura! ti consiglio le carote! Poi metto sempre pane o panini, che loro adorano! infatti depongono spesso e volentieri anche le uova lì!

    3) Le potresti anche tenere in frigo! t'ho detto tutto . Non temere che non ti muoiono, rallentano solo il loro ciclo! lasciale fuori al balcone casomai! io le tengo in garage a 12°C e vanno una meraviglia!

    4) Ogni mese io personalmente, con uno scolino, faccio un pò di pulizia! tolgo mute vecchie, feci, morti ecc..e aggiungno un altro pò di substrato!

    5) per questa aspetta che ne sa di più sugli Anolis.

    Commenta


    • #3
      Grazie mille!
      comunque dove vivo d'inverno fa molto freddo, perciò adesso fuori le temperature di giorno sono tra i 10 e i 5 °C mentre la sera si arriva anche a -2 °C in media... Credo sia un po' troppo freddo! Sbaglio?

      Commenta


      • #4
        ce l'hai un posto della casa più freddo? una cantina, una soffitta, un garage? lì andranno benissimo! di notte a me scendono fino a 7° in garage!

        Commenta


        • #5
          un garage. Però penso scenda comunque molto sotto i 7 gradi, soprattutto di notte...

          Ps: se la temperatura è intorno ai 18 °C quanto tempo ci mettono ad impuparsi di solito?

          Commenta


          Sto operando...
          X