annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Zanzara a righe bianche

Comprimi
Questa discussione chiusa.
X
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Zanzara a righe bianche

    Non so se questa sia la sezione giusta x scrivere il post.... cmq...
    qua in ufficio mi sn accorta che ci sono molte zanzare (quando finisco di lavorare ho sempre 5/6 punture). Prima se ne posata una sul mio braccio x pungermi e ho visto che era nera a righe bianche, lunga circa 1,5cm.
    Cos'? pericolosa?

  • #2
    zanzare tigre...pungono anche di giorno, a differenza delle comuni zanzare nostrane....
    Non sono particolarmente pericolose, ma fastidiose si!

    Commenta


    • #3
      Re: Zanzara a righe bianche

      Originariamente inviato da kyky
      Cos'? pericolosa?
      3 anni fa sono finita in ospedale a causa della puntura di una zanzara tigre... ma non temere, che sar allergica io.

      Commenta


      • #4
        L'Aedes albopictus (zanzara tigre) non riconosciuta come vettore di particolari malattie (il genere Culex, ad esempio pu. portare diverse forme virali, come encefaliti ecc....la zanzara comune appartiene a questo genere.).
        E' particolarmente aggressiva, produce pomfi importanti, con grande liberazione di istamina.
        Chi particolarmente sensibile all'istamina, pu avere guai, altri, la maggioranza, grattano molto...
        Ciao!

        Commenta


        • #5
          Chi particolarmente sensibile all'istamina, pu avere guai, altri, la maggioranza, grattano molto
          io non l'ho ancora capito bene!!
          l'anno scorso una "simpatica zanzarina" mi ha fatto gonfiare il braccio quasi fino al gomito (la puntura era sul polso)...sono andata al ps ed il medico altrettanto "simpatico" mi ha detto: bene ora facciamo un bel disegno intorno al gonfiore se domani mattina ha oltrepassato il segno ritorna qui e vediamo di fare qualcosa; la mattina mi ripresento al ps con il braccio bello gonfio e lo stesso medico mi dice: va be oramai quasi passato, non metterci niente!!!!

          Satia te sanguine quem sitisti, cuiusque insatiabilis semper fuisti.

          Commenta


          • #6
            Originariamente inviato da ladyOscar
            sono andata al ps ed il medico altrettanto "simpatico" mi ha detto: bene ora facciamo un bel disegno intorno al gonfiore se domani mattina ha oltrepassato il segno ritorna qui e vediamo di fare qualcosa; la mattina mi ripresento al ps con il braccio bello gonfio e lo stesso medico mi dice: va be oramai quasi passato, non metterci niente!!!!
            A me invece la dottoressa mi disse che era un morso da cane... peccato che se mi dovesse malauguratamente mordere un cane, credo che me ne accorgerei e come... poi per mi fecero la puntura!

            Commenta


            • #7
              sar stata la famosa zanzara cane!

              Commenta


              • #8
                Originariamente inviato da Mirty
                sar stata la famosa zanzara cane!
                Probabile, Martina!

                Commenta


                • #9
                  Ilic, non vorrei invadere il tuo campo... ma mi risulta che il genere Aedes sia vettore di molte malattie e di numerosi parassiti. In Italia Aedes albopictus pu essere vettore di numerose specie di filaria mentre nei paesi tropicali un vero flagello: trasmette varie malattie provocate da arbovirus quali dengue, febbre gialla e encefaliti.
                  In Italia non c' stato ancora nessun caso di trasmissione all'uomo delle suddette malattie ma meglio essere guardinghi, specie riguardo alle filarie.

                  Commenta


                  • #10
                    In Europa non ci sono stati casi di infezione da Aedes (almeno non riconosciuti tali ..finora..), n febbre gialla n encefaliti. Per la filariosi, parassiitosi potenzialmente pericolosa anche per l'uomo, in realt pare siano particolarmente sensibili i cani. Nei cani sono infezioni subcliniche che sfociano in morti inprovvise da tamponamento cardiaco (filariosi di Bancroft, portate da zanzare culex ed aedes..), mentre in Italia, non sono noti da anni casi di infezioni.
                    La zanzara il vettore..."prende "il parassita dall'animale o dall'uomo infetto e lo inietta nel nuovo ospite. Dove non vi endemismo (Africa in primis Asia poi a ruota) la zanzara innocua.
                    In Italia non sono noti casi di filariosi umana dal 48...una aedes che ti punge , non ti trasmette nulla QUA. In Asia (Vietnam, Thailandia, Birmania, Laos ) ed in Africa possibile che sia vettore di filarie o di virus patogeni. Spero di essere stato chiaro....
                    Ciao!

                    Commenta


                    • #11
                      Chiarissimo, grazie nonno!

                      Commenta


                      Sto operando...
                      X