annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Consigli grilli e tarme

Comprimi
X
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Consigli grilli e tarme

    Salve a tutti

    Domani arriveranno i grilli e le tarme della farina per il mio primo geco leopardino.
    Vorrei avere alcuni consigli siccome non trovo alcuna scheda in merito.
    Come vanno stabulate? Hanno bisogno di un substrato?
    Ho comprato un mangime specifico per entrambi, hanno bisogno di qualcos’altro?
    Per idratazione come faccio?

    Grazie per la disponibilità

  • #2
    Per le tarme nessun cibo specifico, crusca, carote, fettina di patata crude sono ottimali, se vuoi aggiungi ogni tanto torsoli e bucce di mela, ma che sia sempre tutto ben asciutto e non si formino muffe.ùPer i grilli l'ideale e' sempre carote, bucce d'arancio dopo la spremitura e stiks per pesci o tartarughe
    Attualmente allevo:Cordylus beraduccii, Cordylus tropidosternum,Ouroborus cataphractus, Smaug mossambicus, Xenosaurus platyceps, Platysaurus imperator,Zonosaurus ornatus, Tiliqua gigas gigas, Tiliqua gigas keyensis,Tiliqua Irian Jaya, Celestus warreni, Egernia frerei
    Contro la stupidita' gli stessi dei lottano invano
    un po' di foto https://www.facebook.com/marconyse/photos_albums

    Commenta


    • #3
      Ciao, le tarme della farina le tenevo dentro un contenitore di plastica e come fondo avevo messo dei fogli di scottex che cambiavo una volta a settimana, come cibo alternavo verdura, frutta e sfarinato per insetti non gli ho mai dato da bere perché riuscivano ad assumere l'acqua attraverso gli alimenti freschi che somministravo. I grilli gli allevo in contenitori di plastica a sponde alte così non saltano fuori, come cibo somministro uno sfarinato per insetti che acquisto in negozio che ogni tanto mescolo con cibo per pesci, come fonte d'acqua utilizzo acqua gel.

      Commenta


      • #4
        Grazie per le risposte.
        Ultima cose:
        Ogni quanto do da mangiare agli insetti?
        Dove tengo le scatole con gli insetti, alla luce o al buio e a quale temperatura?

        Commenta


        • #5
          Gli insetti devo no avere cibo sempre a disposizione, la temperatura deve essere sui 24/26° per la luce e' indifferente
          Attualmente allevo:Cordylus beraduccii, Cordylus tropidosternum,Ouroborus cataphractus, Smaug mossambicus, Xenosaurus platyceps, Platysaurus imperator,Zonosaurus ornatus, Tiliqua gigas gigas, Tiliqua gigas keyensis,Tiliqua Irian Jaya, Celestus warreni, Egernia frerei
          Contro la stupidita' gli stessi dei lottano invano
          un po' di foto https://www.facebook.com/marconyse/photos_albums

          Commenta


          • #6
            Ok gentilissimo

            Commenta


            • #7
              Le tarme non sono molto esigenti in fatto di temperatura però più le terrai al caldo e prima faranno a metamorfosare. I grilli io gli allevo utilizzando una lampada spot da 50W che lascio accesa 12 ore al giorno, d'inverno aggiungo anche un tappetino risaldante da 20W che metto sotto la scatola di plastica. Per allevare i grilli da uova fino ad adulti io ho 6 scatole dedicate a loro. Ho notato che se non hanno disponibile l'acqua tendono a diventare cannibali, quindi tutti i giorni controllo che abbiano disponibile sempre l'acqua gel e anche il cibo. Gli insetti hanno una stanza solo per loro sennò con tutto quel frinire che fanno i grilli non riuscirei a chiudere occhio. Se vuoi solo mantenerli di'inverno ti consiglio di usare il tappetino se li metti in una stanza un po fredda tipo cantina. Inoltre se non gli tieni puliti dopo un po puzzano.

              P.S premetto che ho 3 animali che mangiano insetti quindi a te basterebbero meno scatole.

              Commenta


              • #8
                Ok grazie mille.
                Se al posto dell’acqua gel per i grilli ne metto poca liquida in un tappo in modo che non anneghino va bene lo stesso?

                Commenta


                • #9
                  Ci avevo provato anche io, ma la sporcano immediatamente defecandoci dentro, in alternativa usavo un dischetto di cotone (quello per struccarsi che vendono in profumeria per intenderci) imbevuto di acqua però va cambiato ogni 3 giorni perché anche in questo caso ci defecano. Con l'acqua gel in granuli da idratare mi trovo bene, quando finiscono il gel prendo il contenitore dove bevono, tolgo l'eventuale acqua gel che si è seccata insieme alle feci secche e lo riempo di nuovo. Sennò puoi dargli alimenti freschi tipo frutta o verdura più spesso così non hai bisogno dell'acqua, o mettergli un pezzo di patata a parte dove possono bere.

                  Commenta


                  • #10
                    Se usate le bucce delle arance speremute con attaccati i residui umidi sono piu' che sufficienti a dissetarli
                    Attualmente allevo:Cordylus beraduccii, Cordylus tropidosternum,Ouroborus cataphractus, Smaug mossambicus, Xenosaurus platyceps, Platysaurus imperator,Zonosaurus ornatus, Tiliqua gigas gigas, Tiliqua gigas keyensis,Tiliqua Irian Jaya, Celestus warreni, Egernia frerei
                    Contro la stupidita' gli stessi dei lottano invano
                    un po' di foto https://www.facebook.com/marconyse/photos_albums

                    Commenta


                    • #11
                      Ok grazie a tutti e due per i consigli

                      Commenta


                      Sto operando...
                      X