annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Riproduzione grilli

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Riproduzione grilli

    Volevo chiedervi un paio di informazioni, non credo sia la sezione esatta ma non ho trovato quella adatta.
    Volevo provare ad allevare dei grilli (Acheta domestica): specifico che non ne ho bisogno al momento (ho solo un calyptratus per ora quindi non ho quel gran consumo), è più in un'ottica futura e proprio perché mi incuriosiva e volevo provare. Dal punto di vista puzza e casino posso solo presumere (non essendoci mai passato) già a cosa vado incontro ma non dovrebbero esserci problemi.
    Ultima premessa, come alcuni già sanno sono totalmente ignorante in materia (e con materia intendo tutto quello che è racchiuso in questo forum) quindi perdonate se sbaglio termini, concetti o altro:
    1) a che età sono riproducibili i grilli? io adesso compro i medi, non sono già in età da riproduzione vero? Finché non friniscono non sono adulti e quindi non pensano a riprodursi? Con quanti adulti circa puoi avere una sorta di sicurezza sulle schiuse/deposizioni?
    2) questa è la parte ignorantissima e chiedo scusa in anticipo: volevo usare un tappetino riscaldante per accelerare la schiusa di quando avrò, se mai succederà, le uova; ne ho preso uno da 5W, 15 x 15 cm; può fungere? è necessario mettergli un termostato vero? non mi serve arrivare ai 30 esatti, mi basta alzare almeno un po' la temperatura che hanno nella stanza (circa 22°C). Come funziona un tappetino? non nel senso fisico/specifico ma nel senso banale e stupido : io lo appoggio su una mensola e sopra ci piazzo la vaschetta con la terra? non da fastidio al legno della mensola, o conviene mettere qualcosa tra mensola e vasca, in caso cosa? scusate ma non avevo mai nemmeno visto un tappetino riscaldante fino a qualche mese fa, portate pazienza.

  • #2
    C'e' di tutto e di piu' nella sezione insetti, sposto li'

    P.s. usate il tasto cerca ogni tanto
    Attualmente allevo:Cordylus beraduccii, Cordylus tropidosternum,Ouroborus cataphractus, Xenosaurus platyceps, Platysaurus imperator, Tiliqua gigas gigas, Tiliqua gigas keyensis, Tiliqua Irian Jaya, Celestus warreni, Egernia frerei, Hemispheriodon gerrardii, Ctenosaura defensor, Lepidophyma flavimaculatum,Geoemyda spengleri
    Contro la stupidita' gli stessi dei lottano invano
    un po' di foto https://www.facebook.com/marconyse/photos_albums

    Commenta


    • #3
      Scusami ora cerco meglio e provo a vedere.Stavolta ho scritto direttamente senza cercare: mea culpa! Se ridondante puoi pure eliminare il post.

      Commenta


      • #4
        Ciao, come puzza ne fanno però se pulisci una volta al mese i contenitori dove li tieni lavandoli con candeggina e acqua il problema si riesce in parte a risolvere, per il rumore come dico io è come se fosse eternamente estate in casa, io li allevo tutto l'anno e i maschi friniscono costantemente.

        1) I grilli si riproducono da adulti ovvero quando le femmine sviluppano l'ovopositore e i maschi le ali. Piccola curiosità i maschi friniscono i 2 modi: 1° fanno un suono forte il classico che si sente in campagna d'estate che serve ad attirare la femmina vicino al grillo maschio,chi frinisce più forte vince la femmina ovviamente, e il 2° più debole che significa che la femmina è interessata al maschio infatti questo inizierà a girargli intorno e poco dopo inizierà l'accoppiamento. Io per produrre grilli necessari al sostentamento di 3 animali insettivori uso circa 50 adulti, lascio più femmine che maschi sennò arrivano anche a uccidersi tra di loro per conquistare la femmina.
        2) Io allevo in rack e uso tappetini da 40 W di dimensioni 90*30 cm senza termostato. I grilli rendono meglio se tenuti tra 25/30 °C e le uova a temperature più basse impiegano una vita a schiudersi. Io utilizzo un metodo a sandwich per i tappetini, ovvero, cartone riciclato da scatole vecchie, tappetino appoggiato sopra, contenitore con i grilli a diretto contatto.
        La vaschetta con le uova tienila a su volta all'interno di un altro contenitore senno ti trovi in giro per casa un esercito di microgrilli.

        Commenta


        • #5
          Gentilissimo, grazie mille davvero, hai soddisfatto tutti i miei dubbi!

          Commenta


          Sto operando...
          X