annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Terrario formiche Polyrhachis

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Terrario formiche Polyrhachis

    Salve. Sto allestendo un terrario per una colonia di formiche della specie Polyrhachis Dives(il loro habitat naturale comprende un ampio territorio, che va dall'Indonesia all'Australia). All'interno del terrario(in vetro), che ha una griglia di aerazione esclusivamente sulla parte superiore, la temperatura deve essere mantenuta da un minimo di 20 a un max di 28. Il mio problema quest: non so se conviene posizionare la piastra riscaldante(da 8 W) sul fondo o su uno dei lati del terrario. Qualcuno mi potrebbe dare un consiglio? Grazie

  • #2
    Sempre sul lato o sui lati, il calore deve essere nella parte superficiale della teca, se le formiche vogliono il fresco, si interrano nel nido, viceversa sarebbe "contro natura", almeno che non abbiano fatto il nido in un terreno vulcanico.
    Controlla se con 8W riesci a mantenere quelle temperature.

    Commenta


    • #3
      Ho appiccicato il tappetino su una parete del terrario e ho posizionato la sonda del termostato all'interno, in corrispondenza del tappetino. Durante il giorno, quando la lampada spot accesa, la temp di 24 nella parte pi fredda. Il problema che durante la notte la temp della parte pi fredda si abbassa un po' troppo(si assesta sui 20(/21). Il fatto che adesso le formiche stiano costrruendo il nido sulla parete in corrispondenza del tappetino(dove la temp di 28 circa) dovuto al fatto che l'altra parte del terrario troppo fredda? Oppure questo assetto va bene ed tutto normale?

      Commenta


      • #4
        Che ci sia un abbassamento della temperatura quando spegni lo spot normale, l'escursione termica c' anche in natura.
        Se hanno scelto la zona pi calda per il nido avranno avuto i loro buoni motivi, al limite fai in modo che la zona fredda abbia una estensione minore o aumenta la zona calda.
        I 28 ci saranno pi vicino al tappetino riscaldante, ma allontanandosi appena, il terreno, sar pi fresco.
        Fai alcune misurazioni e vedi subito.
        Ultima modifica di Giovi; 19-10-2008, 18:46.

        Commenta


        • #5
          Ecco qualche foto del terrario(per dare l'idea). Le dimensioni sono di cm 40*30*20. Il substrato composto da uno strato di sabbia,uno di corteccia e uno di muschio. la lampada da scrivania usata come spot una soluzione provvisoria. Ditemi se ho sbagliato qualcosa. Grazie.









          Commenta


          • #6
            se il fondo e' di vetro ti conviene rialzarlo da terra , anche solo con dei piccoli spessori, il pavimento di piastrelle ti disperde calore..se e' gia' un minimo rialzato vai tranquillo

            Commenta


            • #7
              Concordo sulla dispersione di calore.
              Non riesco a capire quant' alto il sub-strato.
              Mi sembra basso.

              Commenta


              Sto operando...
              X