annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Decreto salva-api

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Decreto salva-api

    ALICE Salvadanaio | Fisco e tasse | Una sentenza per salvare le api
    Ci vuole sempre qualcosa da bere... ci vuole sempre vicino un bicchiere...[URL="http://www.gekkonidae-breeders.com"][/URL]

  • #2
    L' America ed altre nazioni europee si erano mobilitate già nel 2006-2007 per la messa al bando dei principi chimici a base di neonicotinoidi ed altri.
    (pensa che in una regione della cina impollinano i meli a mano perche non esistono più gli insetti pronubi a son di trattare senza una regola e con prodotti apocalittici)
    Speriamo che trovino una molecola di ugual efficacia ma di minor impatto.
    Addio Imidacloprid

    Commenta


    • #3
      be anche se tardi, mi pare una buona notizia no?
      Il fatto che per una volta non ci si sia piegati al potere di 3 multinazionali per l'interesse comune mi pare un successo, voglio vedere il bicchiere mezzo pieno una volta tanto.....
      Ci vuole sempre qualcosa da bere... ci vuole sempre vicino un bicchiere...[URL="http://www.gekkonidae-breeders.com"][/URL]

      Commenta


      • #4
        Hanno fatto lo stesso errore cinquant'anni fa con i clororganici... certi prodotti, che hanno una grande validità in applicazioni estremamente mirate, non possono assolutamente essere usati in modo così indiscriminato e vasto in pieno campo...
        Chissà se stavolta la capiscono...

        Commenta


        • #5
          Meno male, anche perche da quanto si dice e' stata davvero una "tragedia" di proporzioni bibliche, per la popolazione di api.
          NON rispondo a messaggi privati relativi ad allevamento ecc, usate il FORUM!

          Commenta


          • #6
            @EffeCi61: oggi certi prodotti per la disinfestazione da tarli utilizzano ancora come principio attivo anche i clororganici ma sono un caso a parte

            @Luca-VE: in italia il danno non è stato così grave ed esteso come America, Inghilterra ed Australia ma ci sono stati dei problemi anche qua

            Commenta


            Sto operando...
            X