annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Extatosoma tiaratum

Comprimi
Questa discussione è chiusa.
X
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Extatosoma tiaratum

    Per la gabbia direi che è ok, basta che ogni tanto spruzzi un po' d'acqua! Per l'alimentazione a parte le piante da te elencate (rovi, rosa, eucalipto, quercia) non credo ce ne siano altre; per il fondo io lo lascierei liscio, così non fai fatica a trovare le uova!

  • #2
    ogni tanto.....
    premesso che mi fido più di voi che di quello che trovo per internet, ho trovato cose discordanti:

    spruzzare una volta a settimana (mi sembra assurdo)
    una volta la mattino
    mattino e sera
    più volte nella giornata

    ovviamente allevandoli (per ora) in una gabbia l'umidità tende a scendere più in fretta che se non fossero in una teca.
    C'è però da dire che sono sopra un acquario tropicale (t° acqua intorno ai 27) semiaperto il che favorisce l'aumentare dell'umidità.

    C'è un modo per capire quanto "umidificarli" o vado ad occhio?

    mi sembra di aver capito che sono abbastanza resistenti, ma vorrei tenerli al meglio

    Commenta


    • #3
      Guarda sinceramente io gli allevo in un terrario in rete con telaio in legno che mi sono costruito, quindi l'umidità non è altissima dato che è tutto di rete, e spruzzo ogni tanto (anche solo 2 volte a settimana) quando ho in mano il vaporizzatore e me lo ricordo... e gli insetti stanno benissimo, l'importante (a mio parere) e che abbiano rovi freschi poi per la vaporizzazione dell'acqua ogni tanto...
      (p.s. io parlo di esemplari già grandicelli, invece per i piccoli penso che l'umidità sia essenziale...)

      Commenta


      • #4
        Esatto, sopratutto nei periodi di muta altrimenti potrebbe non avvenire in modo corretto e far morire l'insetto. Se ti ricordi vaporizza mattina e sera, senza annegarli... se ti dimentichi quella volta non succede nulla... Attento che se lasci delle uova all'interno i piccoli che nascono se ne vanno in un attimo dalla gabbia!!!

        Commenta


        • #5
          ...io userei maglie più strette, per la gabbia...così secondo me non ci rimarranno a lungo...

          Commenta


          • #6
            Concordo con Andrea! E se ho ben capito, essendo la gabbia sopra un acquario aperto, è probabile che, in caso di fughe, invece di trovare gli insetti in giro per casa rischi di trovarli nell'acqua o peggio nella pancia dei pesci (dipende da che pesci popolano l'acquario...)

            Per la rosa... forniscila solo come ultima alternativa a rovi e quercia!

            Ciao
            Robfrons

            Commenta


            • #7
              magari metti una retina per non farli scappare

              Commenta


              • #8
                ok, grazie a tutti,
                mi sa che predispongo un tulle o qualcosa di simile.
                magarri all'esterno, le maglie della gabbia sembrano gradirle come appigli....

                Commenta


                • #9
                  Ma la quercia si trova in questo periodo????? Sono in un periodo di "magra" per i miei insetti....

                  Commenta


                  • #10
                    si trova il leccio, quercus ilex, una quercia sempreverde che viene usata per l'alberazione di parchi e viali.

                    Commenta


                    • #11
                      oggi un paio hanno fatto la muta,
                      e come giustamente voi tutti mi avevate fatto notare ce ne erano almeno 3 fuori dalla gabbia....

                      con telefonata della mamma in ambulatorio "SONO FUORI SONO FUORI!!!!"
                      Finito il turno torno a casa, e lei stressatissima "Dai, poverini, cerchiamogli un posto più grande dove stiano bene... sono così simpatici..."

                      e dire che ieri quando li ha visti per la prima volta a momenti mi disereda.....

                      Comunque ci sono tutti, erano semplicemente aggrappati all'esterno della gabbia, ovviamente sostituiro le pareti in metallo con un più idoneo tulle

                      Commenta


                      • #12
                        Sono riusciti ad uscire dalla gabbia, ho capito bene?
                        Bho!? Eppure mi sembravano più grandi delle sbarre...

                        Commenta


                        • #13
                          anche a me sembrano tuttora più grandi della larghezza delle sbarre... eppure...

                          Commenta


                          • #14
                            mio cugino ha provato anche foglie di susino, e le hanno mangiate, quest'estate le aveva lasciate libere in una zona del giardino e si sono accampate sul susino, passando su un altro albero non si sono trovate bene e sono tornate indietro

                            Commenta


                            • #15
                              ...i miei hanno accettato anche acero, salice, albicocco...sono quasi polifagi.... meglio di tutto sarebbe l'eucalipto.

                              Commenta


                              Sto operando...
                              X