annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Phyllium sp.-Allevamento

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Phyllium sp.-Allevamento

    In questa settimana mi stanno nascendo i primi insettifoglia, voi come li allevate?
    Come faccio il terrario ci metto uno spot?

  • #2
    anche io li vorrei tanto ..ma è vero che hanno bisogne di molte cure?!
    sono molto interessata a come risponderete a lozo
    ciao cocci

    Commenta


    • #3
      Nei primi giorni di vita la neanide si dedica all'esplorazione dell'ambiente. La vedrete molto attiva, correre velocemente e con grande agilità. Di tanto in tanto si ferma, beve qualche gocciolina d'acqua e con i palpi studia la vegetazione. Solo dopo 2, 3 giorni inizia a nutrirsi opportunamente, quindi il suo comportamento cambia e resta molto tempo ferma, appesa alla pagina inferiore di una foglia. Si verifica intanto un mutamento di colore del corpo. Per i primi giorni ti consiglio di metterle in un contenitore piccolo con un rametto di rovo, poi potrai trasferirle in un terrario. Secondo me è importante che abbiano luce a sufficienza, se non usi una luce artificiale nel terrario puoi in alternativa metterlo vicino a una finestra; è importante anche un po' di movimento d'aria. In natura i Phyllium vivono sugli alberi, in alto sulla volta della foresta, in ambienti luminosi e ventilati.

      Saluti,
      Marco Gottardo

      Commenta


      • #4
        ok, allora faunabox davanti la finestra, intanto li tengo insieme ai piccoli di sipylodea...

        Commenta


        • #5
          credevo fosse molto difficile allevarli ma sembrano quasi le stesse cure per gli insetti stecco...
          potrei semplicemente metterli in un terrario normalissimo?!
          non ci posso credere...quindi potrei tenerli senza diffficoltà...wowwww
          grazie cocci :zomp.

          Commenta


          • #6
            Teoricamente si, non sono (a mio parere) poi così difficili da allevare... il più (secondo me) è fargli fare la I muta, poi tutto dovrebbe diventare più facile...
            Io ho allevato con successo un phyllium giganteum tenendolo in un normale terrario di vetro con una lampadina accesa di giorno, e un alto tasso di umidità!

            Commenta


            • #7
              non tutti i phyllium sono ugualmente facili da allevare. la specie più semplice da tenere risulta la Sp. "philippine", che attualmente sta trovando grande diffusione tra gli appassionati proprioa causa della facilità di allevamento e riproduzione. le altre specie (giganteum, celebicum, bioculatum sono decisamente di gestione più complessa. specie i giganteum sono spesso soggetti a morie improvvise tra la terza e quarta muta. importanti sono una adeguata umidità ambientale ed una buona temperatura (24-26°).

              Commenta


              • #8
                dunque quali sono le caratteristiche da sapere dell'insetto per decidere se si è in grado di tenerlo?! io temo di dimenticarmi di accendere la lampada...tipo timer o roba del genere è possibile?! che cosa mangiano?
                grazie
                cocci L'Ignorantona in fase di apprendimento..

                Commenta


                • #9
                  cocci, innanzitutto è necessario conoscere la specie dell'animale che si sta allevando e le sue esigenze. un timer ti può aiutare per la lampada, di cui potresti tra l'altro fare a meno se usassi un metodo di riscaldamento alternativo...per il cibo, rovo o meglio ancora quercia fresca...

                  Commenta


                  • #10
                    hmmmm rovo andrebbe benissimo dato che comunque li devo raccogliere per i baculum...ma che specie mi consigli?
                    ciao cocci

                    Commenta


                    • #11
                      cerca di recuperare il phyllium sp. "philippine", o in alternativa il celebicum. sono le due specie più semplici con cui cominciare, tra le appartenenti a questo genere che si possono trovare in commercio.

                      Commenta


                      • #12
                        scusate ma come devo organizzare le ventoline??dove devo posizionarle??e l adurata?

                        Commenta


                        Sto operando...
                        X