annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

scheda allevamento blatte soffianti.

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • scheda allevamento blatte soffianti.

    qualcuno sa dirmi qualcosa riguardo l'allevamento di queste blatte (allevamento come animali da pasto), e magari anche da cosa si differenziano rispetto alle dubia.
    grazie

  • #2
    La differenza sostanziale tra le blatte soffianti (Gromphadorhina portentosa) e le dubia (Blaptica dubia) è la dimensione, le "soffianti" arrivano a misurare anche 8 cm, con le femmine di dimensioni maggiori rispetto ai maschi, mentre le dubia misurano circa 5 cm (le femmine vivono più a lungo dei maschi ).

    Il dimorfismo sessuale nelle soffianti è abbastanza evidente, i maschi possiedono due processi sporgenti (cornini) sul pronoto che mancano invece nelle femmine, sono molto territoriali, esiste un maschio dominate che difende il territorio (con il caratteristico soffio o addirittura lotte) e gli altri se stanno al di fuori del territorio controllato sono maschi satellite, se rimangono all'interno sono maschi subordinati.
    Allevarle non è difficile, ci vuole solo un recipiente abbastanza capiente (vista la loro dimensione) e poi si può decidere se usare un substrato leggermente umido oppure no (io personalmente non lo uso e mi trovo benissimo così), poi cartoni delle uova come rifugi e 2 piattini per il cibo (secco e umido).
    Come cibo si usano crocchette per cani e pond stick (quelli che si usano per i pesci) e verdure varie per farli bere!
    Per riprodurle è meglio tenerle a temperature che superano i 22-24° e avere almeno una ventina di individui, poi il resto viene da se

    Spero di esserti stato d'aiuto ( io con 17 individui iniziali, ora mi ritrovo con una cinquantina di neanidi e sub-adulti, in pochi mesi che le ho)

    Commenta


    • #3
      ma come rapporto velocità di riproduzione e cresciata della neanidi sono migliori le dubua o le soffiaanti? (di dubia in 9 mesi ne ho fatte un milliaio!)

      Commenta


      • #4
        ricordati di chiudere bene il coperchio, si arrampicano sulle superfici lisce.

        io sto tenendo le G. grandidieri (sono un pò più piccole delle portentosa) in un vecchio acquario, senza substrato e le nutro con tutto quello che capita (carote, mele, pomodori, croccantini per cani, cereali, cibo per pesci, pasta, sfarinato per pulcini, ecc). se le tieni sui 30° ti ritroverai invaso in poco tempo. l'unica pecca è che sono abbastanza chitinose.

        Commenta


        • #5
          Originariamente inviato da Venom Visualizza il messaggio
          ricordati di chiudere bene il coperchio, si arrampicano sulle superfici lisce.

          io sto tenendo le G. grandidieri (sono un pò più piccole delle portentosa) in un vecchio acquario, senza substrato e le nutro con tutto quello che capita (carote, mele, pomodori, croccantini per cani, cereali, cibo per pesci, pasta, sfarinato per pulcini, ecc). se le tieni sui 30° ti ritroverai invaso in poco tempo. l'unica pecca è che sono abbastanza chitinose.
          alt se si arrampicano sulle superfici lisce le lascio subito perdere! so gia che mi fuggirebbero tutte! continuerò col le dubia

          Commenta


          • #6
            Originariamente inviato da Venom Visualizza il messaggio
            ricordati di chiudere bene il coperchio, si arrampicano sulle superfici lisce.
            Verissimo, mi ero dimenticato questo particolare (nemmeno poco rilevante ).... le neanidi sono abilissime arrampicatrici e se non hai il coperchio super chiuso, te le ritrovi in giro per casa.....io ogni tanto ne raccatto una che va a farsi una gitarella per la stanza

            Commenta


            • #7
              na, io ho risolto mettendole appunto in quell'acquario: ha una cornice con una scanalatura e ho fatto un coperchio in plexiglass su misura, chiudendo il tutto ermeticamente (ovviamente ho forato la lastra)

              l'ultima piccola che ha tentato la fuga si è ritrovata accoltellata e poi a mollo nella vasca della tartaruga

              Commenta


              • #8
                ENTOFORUM - Gromphadorhina portentosa - Madagascar hissing cockroach

                Commenta


                Sto operando...
                X