annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

F. auricularia: allevamento e gestione uova

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • F. auricularia: allevamento e gestione uova

    Salve a tutti fratelli terrariofili.
    Qualche giorno fa ho portato a casa un esemplare maschio di forbicione (o forfecchia, tagliaforbice, forbicina in base al lugo). Non ho potuto resistere, era troppo bello (forse in seguito posterò anche qualche foto); inoltre il luogo in cui l'ho trovato abbondava di suoi simili (sui muri se ne potevano vedere raduni di 5-6 esemplari). Scrvio qui perché è accaduto un fatto:

    avevo messo lui e una bella femmina adulta in un piccolo contenitore provvisorio, con 2 cm di terriccio, diversi sassi ammucchiati e un tappo con dentro cibo vario (una tarma morta, un pinolo e buccia di frutta). Non ho fatto in tempo a trovare un altro contenitore che sta mattina ho trovato al centro della scatola un bel mucchietto di uova, con la femmina su di esse visibilmente irritata dal mio aver sollevato la scatola, mentre il maschio si faceva i fatti suoi. Credo fosse gravida da prima che la prendessi.

    Quello che chiedo a voi è: il maschio va allontanato per forza o è inoffensivo e magari addirittura "collaborativo"? La femmina e le sue uova devo tenerle preferibilmente all'aperto, che in casa è troppo caldo? (magari è più naturale se avvertono la continuità della stagione).

    Fatemi sapere, ogni intervento è graditissimo!

  • #2
    Trovato in rete:
    La femmina produce circa 50 uova che nasconde in autunno in un nido sotto terra, quando entra in uno stato di letargo. In primavera si risveglia durante la schiusa delle uova.
    Come presumevo, la cosa migliore è mettere tutto all'esterno, magari in un posto riparato da gelo e pioggia. Libera il maschio così magari si può ancora accoppiare.
    A te, FALLOMARMOCCHIO, che esasperi le retine col tuo usar "cmq", "nn" et similia, verrai esposto al pubblico ludibrio in adamitico paludamento et punito con millanta vergate!

    Brutal Murder

    Amici degli animali di Minitalia-Leolandia TI.MA.COM ONLUS

    Commenta


    • #3
      Trovato in rete:
      La femmina produce circa 50 uova che nasconde in autunno in un nido sotto terra, quando entra in uno stato di letargo. In primavera si risveglia durante la schiusa delle uova.
      Come presumevo, la cosa migliore è mettere tutto all'esterno, magari in un posto riparato da gelo e pioggia. Libera il maschio così magari si può ancora accoppiare.
      A te, FALLOMARMOCCHIO, che esasperi le retine col tuo usar "cmq", "nn" et similia, verrai esposto al pubblico ludibrio in adamitico paludamento et punito con millanta vergate!

      Brutal Murder

      Amici degli animali di Minitalia-Leolandia TI.MA.COM ONLUS

      Commenta


      • #4
        Separali o altrimenti il maschio farà volentieri un bello spuntino con le uova

        Commenta


        • #5
          Questo è il maschio... a me ha colpito molto la grandezza dei cerci, anche se poi ne ho visti altri belli quasi quanto lui

          Clicca sull'immagine per ingrandirla. 

Nome:   Forficula 1.jpg 
Visite: 1 
Dimensione: 31.4 KB 
ID: 2002454 Qui si intravede l'addome della femmina che poi ha "partorito" l'altra notte e un pezzetto di una neanide che poi farò accoppiare col maschio.

          Clicca sull'immagine per ingrandirla. 

Nome:   Forficula 2.jpg 
Visite: 1 
Dimensione: 14.3 KB 
ID: 2002455

          Commenta


          • #6
            Originariamente inviato da kingelaphe Visualizza il messaggio
            Separali o altrimenti il maschio farà volentieri un bello spuntino con le uova
            Anche per sicurezza, hai ragione (sebbene per ora vedo la femmina indaffarata a spostarle e il maschio che se ne va per le pareti xD)
            Ora provvedo, grazie del consiglio

            Commenta


            • #7
              Originariamente inviato da Seth Visualizza il messaggio
              Trovato in rete:Come presumevo, la cosa migliore è mettere tutto all'esterno, magari in un posto riparato da gelo e pioggia. Libera il maschio così magari si può ancora accoppiare.
              Giusta osservazione, anche perché adesso posso mettere su un piccolo allevamento di mio, visto che di una cinquantina di uova 4-5 nati li terrò anche dopo lo "svezzamento" per riprodurli

              Commenta


              • #8
                Scusate se rompo ancora, ma ho notato una cosa strana: mentre toglievo il maschio ho visto che c'è un secondo deposito di uova, meno nutrito di numero, un po' infossato presso il bordo della scatola. C'era l'altra femmina, presunta subadulta, in operazioni sospette nei loro confronti.

                Possibile che abbia deposto in due zone diverse? O è più probabile che l'altra femmina sia in realtà adulta, magari di altra specie e che abbia deposto a sua volta?

                Commenta


                • #9
                  Mmm... sono un po' confuso: la femmina che pensavo fosse una neanide non stava aggredendo le uova, le ha anzi spostate sotto i sassi tutte quante e fa loro la guardia come l'altra femmina. Dunque era una femmina già gravida ma di un'altra specie? Oppure ci sono interazioni sociali tali che sta collaborando con l'altra femmina?
                  Semmai sapreste dirmi le specie di Forficula presenti nel centro-Italia? Anche se è difficile che qualcuno ne sappia qualcosa vi ringrazio in anticipo

                  Commenta


                  • #10
                    poteva essere semplicemente più piccola, posta una foto delle due femmine

                    Commenta


                    • #11
                      Originariamente inviato da kingelaphe Visualizza il messaggio
                      poteva essere semplicemente più piccola, posta una foto delle due femmine
                      Il fatto è che oltre che più piccola è anche attera e morfologicamente diversa. Quando riesco a fotografarle senza infastidirle troppo vi posto le foto

                      Commenta


                      • #12
                        Ho fatto un paio di foto, ma la piccola incriminata sta sempre a guardia delle uova sotto un sasso, dove ha costruito un bunker e la foto è pessima :S
                        Comunque ci provo:

                        Questa è la femmina di auricularia su cui non ho dubbi
                        Clicca sull'immagine per ingrandirla. 

Nome:   IMG_0147.jpg 
Visite: 1 
Dimensione: 42.7 KB 
ID: 2002474
                        Clicca sull'immagine per ingrandirla. 

Nome:   IMG_0151.jpg 
Visite: 1 
Dimensione: 23.3 KB 
ID: 2002475

                        Questa è quella che non capisco (e vista la foto penso nemmeno voi)
                        Clicca sull'immagine per ingrandirla. 

Nome:   IMG_0149.jpg 
Visite: 1 
Dimensione: 22.3 KB 
ID: 2002476

                        Comunque si differenzia perchè più piccola, più chiara e, almeno apparentemente, attera.
                        Ultima modifica di Creep_Mantis91; 11-12-2011, 00:07. Motivo: Maggiore chiarezza delle informazioni

                        Commenta


                        • #13
                          Ho trovato questa foto su Internet, di una femmina con la progenie. Ecco, la mia è in tutto e per tutto uguale a questa, sebbene nel sito viene chiamata Forficula auricularia:

                          http://www.lucianabartolini.net/Imma...piccoli-02.jpg

                          Commenta


                          Sto operando...
                          X