annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Iniziare passo passo.

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Iniziare passo passo.

    Allora, dopo lo scarso successo che ho avuto nell'allevare assimilis vorrei ricredermi e riniziare con domestica.
    Il box è sempre quello circa 50x30x35h o poco più.
    Presa d'aria grande in alto con griglia, da qui entra l'aria ma non la corrente poichè vengono allevati sopra una caldaia (temperatura 24 C°) al chiuso.
    Vediamo di non rivedeer i nostri errori e prcdiamo con qualche domanda:

    -Come li alimento? ho provato con tutto ma non rovo un metodo fisso.
    -Come pulisco? è difficilissimo pulire nelle mie condizioni con tutti quei cartoni.
    -Tempi di riproduzione?
    -Umidità? su redbug c'è scritto "non tollerata" da altre parti il contrario.
    -L'acqua? può bastare il cibo umido o serve qualcos'altro?

    DOmanda inerente poi agli animali:

    HO due A.aculeata, la femmina piccolina, può mangiare senza rischi un grillo femmina rande? (assimilis) perchè lo vedo grande e ho solo questa dimensione ora.
    Se i rettili vedono la preda grande la prendono comunque? oppure la lasciano? o in altri casi la prendono e poi la lasciano?

  • #2
    alimento: verdure, mela e crocchette
    pulire: paletta e secchiello
    riproduzione: non ricordo
    umidità: non tollerata (entro certi limiti)
    acqua: un beverino di uccelli con un un cotton-fiock per non farli annegare

    dipende da quanto e grande l' agama.... io ho una pogona...... attacca dai moscerini ai rinoceronti, ma dipende da animale a animale....

    Commenta


    • #3
      Ok.
      Quindi niente rischi con lattughe?
      Riproduttività? delle domestica intendo.

      Commenta


      • #4
        riguardo la produzione non so..... leggi questa in caso Grillo domestico
        Ultima modifica di Seth; 10-12-2011, 00:20.

        Commenta


        • #5
          niente insalata, al massimo ortaggi come carote cetrioli e zucchine (niente pomodoro perchè può esssere tossico ma non vorrei dire un'eresia) che useranno per bere, quindi non c'è bisogno del beverino (io non l'ho mai usato)
          esattamente come useranno la frutta, arance o mela, meglio le arance perchè appassiscono meno velocemente
          da cambiare tutto questo cibo organico appena avvizzisce e sostituire con altro nuovo ben lavato
          temperature io li tengo a 24-25 gradi
          umidità meno possibile,
          per la riproduzione vaschettina con 1 dito di terra da nebulizzare mattino e sera e sostituire ogni 10gg

          però all'inizio nei 3d in rilievo c'è una guida sui grilli, segui quella e vai sul sicuro

          Commenta


          • #6
            un consiglio....passa alle blatte.
            non schiattano,necessitano di meno spazio,non fanno cannibalismo,mangiano qualsiasi cosa,hanno un più alto range di t° sopportabile e soprattutto si riproducono costantemente producendo neanidi molto più resistenti di quelle degli ortotteri.

            Commenta


            • #7
              Originariamente inviato da stevemagno Visualizza il messaggio
              un consiglio....passa alle blatte.
              non schiattano,necessitano di meno spazio,non fanno cannibalismo,mangiano qualsiasi cosa,hanno un più alto range di t° sopportabile e soprattutto si riproducono costantemente producendo neanidi molto più resistenti di quelle degli ortotteri.
              concordo allevo dubia e non ho avuto alcun problema

              Commenta


              Sto operando...
              X