annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Boa delle sabbie

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Boa delle sabbie

    qualcuno di voi possiede, o puo darmi notizie di questo serpente?
    allevamento, indole ecc ecc.......
    File allegati

  • #2
    io e seth ne abbiamo una coppia...animali molto interessanti...anche famelici direi..raggiungono i novanta cm,sono fossori,come suggerisce il nome...quando mangiano fanno effetto Tremors...per il resto passo la palla a seth

    Commenta


    • #3
      non chiede molte cose difficili....

      a mio parere, (nn posseggo questo tipo di serpente quindi potrei anche sbagliarmi) serve un terrario riscaldato a 25-30C giorno e minimo 20C di notte...substrato abbastanza morbido per riprodurre la sabbia, per fai attenzione che non sia un substrato polveroso..e dev'essere anceh bello abbondante..sui 10cm

      da quanto ne so io, mangiano anche facilmente il morto..

      aspetta comunque anche conferma da chi lo possiede

      Commenta


      • #4
        Ma vero che sporcano poco? E in caso contrario non difficile pulire il terrario visto che hanno abitudini fossorie e gli escrementi non rimangono in superficie?

        Commenta


        • #5
          Ho avuto per un paio d'anni questi splendidi serpenti e ho anche avuto modo di riprodurli.
          Io non trovo fossero particolarmente famelici, la mia femmina mangiava circa una volta al mese e il maschio mangiva 3/4 volte l'anno, incredibile, ma in inverno brumava e in estate si accoppiava e di cibo non ne voleva sapere.
          Questi ofidi si riproducono facilmente dandogli una burma invernale di un paio di mesi, anche se si riproducono con la frequenza di un anno s ed uno no.
          Durante il periodo estivo amano il caldo, in un punto del terrario c'erano 35C.
          Occhio all'umidit non la amano per niente, io lasciavo un piccolo contenitore pieno d'acqua nell'angolo pi fresco del terrario, ma spesso evaporava tutta prima che andassero a bere.

          Commenta


          • #6
            io uso una sabbia di sughero non polverosa morbidissima e facile da pulire....famelici...gli ho visto mangiare un primo pelo con una velocit...neanche il tempo di metterlo nel terrario

            Commenta


            • #7
              Quoto tutto, sempre che tutti stiamo parlando dello stesso animale: Gongylophis Colubrinus che, come sappiamo, proviene dai paesi dell'Est Africa e comprende la sottospecie Colubrinus Loveridgei che si trova in Kenya. Voglio sottolineare questa cosa perch quanto detto da Manu
              Questi ofidi si riproducono facilmente dandogli una burma invernale di un paio di mesi
              vero se parliamo di Eryx Jaculus, mentre non vale per il Loveridgei dato che il Kenya si trova molto vicino alla linea dell'Equatore e, quindi, non credo che le temperature scendano abbastanza da far brumare l'animale.
              Scusate la pignoleria ma esistono 3 specie di Gongylophis e ben 8 di Eryx e tutti sono denominati Boa delle Sabbie! Il problema che vengono da Africa, Asia ed Europa e i climi non sono tutti uguali...
              comunque, Imperfetto, puoi trovare tutte le info che vuoi su questo bel sito: http://eryx85.free.fr in francese ma c' anche la versione inglese!
              Ciao!
              A te, FALLOMARMOCCHIO, che esasperi le retine col tuo usar "cmq", "nn" et similia, verrai esposto al pubblico ludibrio in adamitico paludamento et punito con millanta vergate!

              Brutal Murder

              Amici degli animali di Minitalia-Leolandia TI.MA.COM ONLUS

              Commenta


              • #8
                Parlo proprio del Gongylophis colubrinus loveridgei(ex Eryx colubrinus loveridgei), con un breve periodo di bruma ho ottenuto ottimi risultati a livello riproduttivo e prima di me l'amico che li aveva avuti, quindi ribadisco che un paio di mesi di bruma sono utili per far riprodurre questi animali.

                Commenta


                • #9
                  manu come al solito aggiornatissimo per quanto riguarda la tassonomia, bravo
                  gli ex Eryx pure a me piacciono tanto, sembrano dei salsicciotti simpatici, tuttavia penso che mi darebbe poche soddisfazioni un animale che non si vede..boh

                  Commenta


                  • #10
                    un po' come gli uroplatus...tutto il giorno immobili su tronchi e piante....di notte si animano completamente...per di girno puoi anche lasciare la teca aperta

                    Commenta


                    Sto operando...
                    X