annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Arrivato Mordicchio!

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Arrivato Mordicchio!

    ecco che vi presento
    MORDICCHIO







    allora queste foto le ha fatte il vecchio proprietario e sono un po' vecchiotte...circa 1-2mesi..ora abbastanza pi grosso...tra un po vi posto le foto fatte a casa...per ora sempre vissuto in un fauna bello grosso...ora ha una teca tutta per se!!!


    vediamo se indovinate perch si chiama MORDICCHIO!!

  • #2
    corallus enydris?

    Commenta


    • #3
      Re: arrivato MORDICCHIO!

      Originariamente inviato da u_serp2
      vediamo se indovinate perch si chiama MORDICCHIO!!

      fa tanta cacca? morde?

      Commenta


      • #4
        Re: arrivato MORDICCHIO!

        Originariamente inviato da Damiano
        Originariamente inviato da u_serp2
        vediamo se indovinate perch si chiama MORDICCHIO!!

        fa tanta cacca? morde?
        bravo..tutti e 2!!

        Commenta


        • #5
          ma come 'booooo'?
          se non eri sicuro di animale fosse come avresti fatto a gestirlo? vabboh, comunque ora hai avuto conferme

          Commenta


          • #6
            Scusa, anche io mi sono chiesto la stessa cosa di nausea, ma non bisognerebbe sapere quanto pi possibile sull'animale che si intende prendere? Capisco che gestire serpenti non che richiede cure particolarissime, per sapendo il nome ci si pu informare dippi...

            Non che azzardi un p troppo a comprare appena ti piace un animale?
            Non ti converrebbe fare prima un p pi di pratica..?

            Comunque, posso capire.. quando c' la passione la voglia tanta di prendere animali nuovi..
            B.. in bocca al lupo

            Commenta


            • #7
              Io,al contrario,non posso capire...
              Trovo che un appassionato vero e maturo debba capire dove arrivino le sue capacit,rispettarle e approfondirle col tempo,l'allevamento e la pazienza.
              Nessuno nato "imparato" e tutti noi abbiamo fatto della gavetta con specie semplici e di facile allevamento prima di tenerne altre pi impegnative (per gli ofidi penso Morelia sp. Corallus sp. e altri arboricoli delicati).
              Ovvio, ognuno fa quello che vuole,per comunque quando le nostre scelte coinvolgono la salute di altri esseri viventi, dovremmo pensarci non 2,ma 100 volte prima di prendere un animale impegnativo senza la dovuta esperienza.
              Viviamo nell'epoca della comunicazione web,basta cliccare per trovare caresheets e parametri d'allevamento ovunque,per oltre alle informazioni per allevare bene un animale necessaria esperienza e quella purtroppo non la da nessun sito,nessun forum,nessuna mailing list.
              Ricordo che su serpenti.it Gianni Ripa (che io non conosco se non per fama e che per chi non lo sapesse stato uno dei primi in Italia e in Europa a allevare seriamente animali esotici) fece un discorso secondo me pi che sensato riguardo all'esperienza necessaria all'allevamento degli animali,consiglio a tutti di fare una ricerca sul forum e rileggersi per bene quel discorso.

              Pacatamente,senza arroganza,solo con voglia di discutere su questo punto...

              Simone

              Commenta


              • #8
                sono d'accordissimo con Maiusmalum , per esperienza personale , animali come gli Enydris non sono particolarmente ostici , ma di certo richiedono un minimo sindacale di esperienza , spero solo che la negligenza del nostro amico venga colmata alla svelta almeno con una buona documentazione , onde evitare stress e deperimento al bellissimo esemplare in foto , ma sopratutto evitare dei dolorosi morsi al proprietario , con conseguente svendita del nuovo acquisto ..
                Just think about it .

                Commenta


                • #9
                  a me stato venduto come corallus hortolanus, e nel cites non c' scritto Enydris...prima di conprarlo OVVIAMENTE mi sono documentato e ho costruito una teca adattissima a lui... a "gestire"il serpente, non ci sono solo io, ma c' anche un caro amico che in molti di voi conoscono (non faccio il nome perch non iscritto al forum,ma vi dico che di maritna franca...chi capisce capisce...)che mi aiuta in tutto e per tutto...voglio solo "precisare"un punto citato da seekuz, non sono il tipo che prende un morso e vende l'animale...no no!!

                  @MaiusmaluM
                  Pacatamente,senza arroganza,solo con voglia di discutere su questo punto...

                  Commenta


                  • #10
                    hai postato le stesse foto su serpenti.it e dalle domande che avevi posto sembrava che non sapessi neanche dove mettere le mani , quindi ti chiedo scusa se ho sottovalutato la tua preparazione , non era assolutamente mia intenzione offendere ... mi era solo sembrato .. chiedo scusa ..
                    "Pacatamente,senza arroganza,solo con voglia di discutere su questo punto... " trovo queste parole "sante".
                    Detto questo Dato che ti sei informato , dovresti sapere che a causa dell'areale di provenienza molto esteso di questa specie , alla compresenza di diverse specie tutte appartenenti alla famiglia Corallus etc etc La "catalogazione" tassonomica di questa specie stata sempre piuttosto incasinata .. e i termini C. Hortolanus C. cooki e C. enydis
                    si sono avvicendati negli anni per indicare pi o meno la stessa cosa ... Pi o meno ....
                    un solo consiglio : scherma le lampade nel terrario se non lo hai gi fatto ,c il rischio che alla prima accensione a causa dell'eccessivo feeding response , l'esemplare in questione possa gettarsi a fauci spalancate sulla lampada .

                    Commenta


                    • #11
                      occhio inoltre ai livelli di umidit
                      ....non un serpente cos facile da stabulare....
                      poi,cosa mangia?lo hai gi abituato a mammiferi o va a volatili?
                      cosa intendi per teca perfettissima a lui?
                      cosa usi come materiale di fondo(spero non la segatura)
                      sai se gi stato sverminato?(le solite procedure,per intenderci)

                      Commenta


                      • #12
                        Prima di tutto un po' di chiarezza su nome scientifico di questo animale.
                        Come diceva seekuz, c' stata un po' di confusione nella classificazione di questo ofide, che al momento classificato come Corallus hortolanus hortolanus, con una sottospecie Corallus hortulanus enydris, sul CITES possibile che ci sia scritto Corallus enydris perch nel periodo in cui fu acquistato da chi lo aveva prima di te veniva classificato con quel nome(il Corallus cookii ora specie a parte).

                        Quando li allevavo io usao un tappetino d'erba sintetica come substrato, i terrari erano in vetro e l'arredamento era composto da diversi rami e due grossi sottovasi ricolmi d'acqua sul fondo del terrario.
                        Un cavetto termico che passava sotto il terrario aiutava a mantenere alta l'umidit e la temperatura.
                        Sono animali molto voraci, i miei mangiavano senza problemi anche il petto di pollo, anche se ammetto che un paio d'essi mi hanno dato molto da fare i primi tempi.

                        Commenta


                        • #13
                          allora rispondo un po a tutti...

                          seekuz
                          nessuno voleva dar ad intendere che si stava criticando...anzi apprezzo molto il tuo contributo come quello di simone!!

                          la teca... una teca in legno (rivestita internamente da 1 strato di "pellicola tasparente" spessa 1mm molto resistente al calore... la teca grande 60 x 50 x 80. devo schermare bene la lampada perch come mi ha ben detto seekuz!!

                          tata
                          mangia di tutto, morto vivo (topi) volatili e petto di pollo (o pezzi di ala!).
                          i controlli li ha fatti il vecchio proprietario e io tra 1 po li rifaccio...
                          Scusami sar anche nuovo ma come substrato assolutamente non uso la segatura (per nessun serpente!!)ma ora ho solo fogli di giornale.
                          anche io ho un tappetino di erba sintetica con un grosssso sottovaso e sotto un cavetto da 50w. Ovviamente molti rami!!!
                          entro domani spero di postare le foto del serpe nella sua nuova teca!!spero di aver risposto a tutto....

                          Commenta


                          • #14
                            l'ho chiesto perch nelle foto si vede segatura...visto che come dici tu e sei nuovo e il serpe particolare....

                            Commenta


                            • #15
                              certo tata...quelle erano vecchie foto..quando era con il vecchio proprietario (motivo in pi pre cui l'ho comprato)!!se per questo in alcune foto si vedono mute lasciate nella teca(fauna box!)...le condizioni in cui lo teneva non erano le migliori, ma almeno pasti frequenti non gli mancavano di sicuro (come non gli mancheranno ora!!)!!

                              Commenta


                              Sto operando...
                              X