annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Dubbi eterni e continuo pensiero

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Dubbi eterni e continuo pensiero

    Salve.. Scrivo perchè, da quando ho portato a casa il mio imperator, quasi non riesco a dormire. Sono sempre preoccupato che stia bene, soprattutto per come è stabulato nel suo fauna box strile in attesa della visita. Vi posto i dati di arredamento, temperatura e umidità. Vi prego, aiutatemi a dormire meglio non sopporto l'idea di fare qualcosa di sbagliato, ma nello stesso tempo ho paura di stressare il mio già amatissimo serpentello con i miei ripetuti controlli.... passiamo al dunque:

    nel fauna box ci sono:

    substrato: carta assorbente(scottex, volevo mettere il giornale ma poi ho visto il rotolo)
    1 tana fatta da un vsetto di ceramica delle dimensioni giuste, perchè ci si annida dentro tutto arrotolato alla perfezione. All'inizio ce n'erano 2 ai lati opposti, a uno non lo ha mai usata e l'ho tolta per darli più spazio.
    1 vaschettina d'acqua reptirock small posta sulla parte calda
    1 ramo posto di traverso dall'angolo in basso a sinistra all'angolo in alto a destra( l'ho messo per dare più spazio virtuale alla serpe, stavo pensando di levarlo ma poi stasera l'ho trovato lì appollaiato)

    Da mercoledì a stamattina non era mai uscito dalla tana, almeno non quando lo guardavo io. oggi l'ho trovato a zonzo dopo pranzo di sua spontanea volontà, sono rimasto a guardarlo a distanza e immobile, ma temo di averlo spaventato lo stesso perchè è di nuovo nella tana..

    Valori all'interno:

    Cavetto da 50W posto all'esterno del terraio sul fondo e sui lati a serpentina per metà della superficie di base, regolato da termostato tfa impostato a 30°.
    la temperatura rilevata al suolo al centro del lato caldo è di 30° ( ma l'ho alzata a 31 perchè la mia cameretta è un po' fredda(o almeo penso! circa 13-14°, 15° di giorno).
    Ci tengo a precisare che anche se lo tengo in camera è sotto la finestra, con gli scurini chiusi il tanto giusto da non farli arrivare luce diretta e soprattutto per evitare una luce troppo forte. Inoltre non sto mai in camera a parte quando mi cambio e quando vado a letto( per non disturbarlo la notte entro a luci spente) e faccio pochissimo rumore. mi affaccio giusto alla porta per controllare che sta facendo.
    La temperatura media, rilevata sia a 1 cm dal fondo che a 8 cm in mezzo alla teca, oscilla tra i 23.5 ai 25.5
    L'umidità, non so perchè, scende molto nonostante i miei continui spruzzi durante la giornata. Cmq per la maggior parte del tempo è tra il 65-75%, ma in poco tempo scende al 55%. Quindi io sto sempre lì a spruzzare( temo che anche questo lo possa stressare).

    L'ho maneggiato solo due volte per sistemare la teca, e solo per pochissimi istanti dalla teca a un'altro contenitore, e viceversa.Non aveva mai soffiato, mentre oggi, mentre l'ho preso per spostarlo unattimo, soffiava in continuazione ma una volta preso niente. Mi è venuto il dubbio stesse per entrare in muta, perchè toccandolo ho trovato parti un po' abrasive, ma non ha gli occhi opachi.. però potrebbe essere, si vedrà.

    Non l'ho ancora nutrito, su consiglio di Risc voglio aspettare a quando mi sarebbe sembrato un po' a suo agio. Oggi mi ha dato qualche speranza quando l'ho trovato a zonzo, domani si vedrà.

    Questo è tutto. Vi ho elencato tutto quello che potevo, da come lo tengo ai miei comportamenti nei suoi confront, alle mie continue preoccupazioni. Il resto tocca a voi, Vi prego, commentate tutto ciò che volete! Ogni tipo di commento o critica è bene accetto anzi, desidero leggerli.
    Ciao a tutti, a presto

  • #2

    Alzerei la temperatura media stendendo il cavetto per 3/4 del fauna (la camera tua è un gelo)

    per il resto è tutto perfetto.. non preoccuparti piu' di tanto

    Commenta


    • #3
      Fa' come ha detto gabe: parte del cavetto, posizionala ad anse più larghe rispetto alla parte calda, anche sotto quella fredda: in questo modo alzerai la temperatura perchè la parte più fredda a contatto col suolo sia attorno ai 26°.
      Per il resto, penso sia davvero tutto ok, quindi sta' tranquillo E` più che normale un po' di apprensione, soprattutto all'inizio: col mio primo baby è stato lo stesso!
      Evita di toccarlo per un paio di giorni prima di proporgli da mangiare, e cerca anche di affacciarti alla teca il meno possibile; ad ogni modo, essendo un boa, sono certa che non avrai nessun tipo di problema e mangerà tranquillamente ^__^

      Ilaria
      Reptilery Italia Cornsnakes è su Facebook! ;)
      www.pantherophisguttatus.it

      Commenta


      • #4
        Ciao lilou.. ho spostato il cavetto a spire più larghe anche sotto la parte fredda. ora la temperatura della zona è un po' più alta. quanto al pasto, in che momento della giornata mi consigli di proporlelo visto che è il primo, e come? Ho intenzione di darli prekilled, e sotto consiglio di Risc 2 primopelo che ho già aquistato.. Come sarebbe meglio?
        se riesco posto una foto fatta mentre risistemevo il fauna per spostare il cavetto, ma non so quale link copiare..

        Commenta


        • #5
          Se hai controllato tu stesso le temperature, mi fido xD
          Non farti troppe paranoie! E` un boa e sta' certo che mangerà : )
          Se poi Angelo te lo assicura.. io ci metterei la mano sul fuoco!

          Proporgli il pasto di sera, quand'è tranquillo, è un'attenzione che puoi seguire tranquillamente.. ma ti ripeto, i boa non sono tanto schizzinosi
          Reptilery Italia Cornsnakes è su Facebook! ;)
          www.pantherophisguttatus.it

          Commenta


          • #6
            be le temperature le controllo costantemente perchè sono monitorate di continuo. la sonda del termostato sulla parte calda, il termometro digitale a 1 cm dal fondo e quello analogico e l'igrometro all'incirca a mezza altezza. la temperatura media all'interno del terrario si è sollevata, ora è sempre tra i 25-26.

            Commenta


            • #7
              ha mangiato. Uff pensavo peggio.. è bastato sventolarli davanti la preda prekilled.. meno male..

              Commenta


              • #8
                Non farti troppe paranoie per l'umidità, l'essenziale è che nebulizzi 2-3 volte al giorno nel periodo della muta...nei restanti giorni va benissimo com'è, anzi: tassi di umidità troppo elevati possono creare problemi respiratori.
                Il momento migliore per il pasto è la sera, se ti capita un episodio in cui non afferra subito la preda puoi lascialgliela per tutta la notte a terra nella parte fredda del terrario (ovviamente parliamo di prede morte).

                Commenta


                • #9
                  Originariamente inviato da DiabloNut'z Visualizza il messaggio
                  ha mangiato. Uff pensavo peggio.. è bastato sventolarli davanti la preda prekilled.. meno male..
                  Come Volevasi Dimostrare
                  Reptilery Italia Cornsnakes è su Facebook! ;)
                  www.pantherophisguttatus.it

                  Commenta


                  • #10
                    serpara scusa ma il tasso di umidità costante per un imperator non dovrebbe essere il 70% ? nel giro di un paio d'ore dove è stabulato adesso l'umidità arriva al 55%. va male o no? io li do' una spruzzattina ogni 3-4 ore circa per tenerlo tra i 60-70%. in attesa del nuovo terrario in legno in cui lo metterò la settimana prossima.. posterò anche lòe foto poi mi direte..

                    Commenta


                    • #11
                      A mio avviso muta a parte il 55% è accettabile...una buona tecnica per mantenere l'umidità è spostare la ciotola dell'acqua leggermente sul tappetino, in modo da aumentarne l'evaporazione.

                      Commenta


                      • #12
                        tutto fatto, già dall'inizio sapevo della ciotola dell'acqua, ma penso che questi veloci cali di umidità sia dovuto al semplice fatto che è in un fauna...

                        Commenta


                        Sto operando...
                        X