annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Alimentazione BCI.

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Alimentazione BCI.

    ciao a tutti,
    mi chiedevo... se invece di dare 2 ratti ogni 10 giorni alla mia femmina di boa di 2 anni gliene dessi 1 ogni 5 cosa cambierebbe? a livello nutrizionale sarebbe uguale? e comunque ne mangerebbe 1 ogni 5 giorni o la fame sarebbe ancora troppo poca?
    grazieee

  • #2
    Ciao ChickyM0nkey,

    ti do un'opinione veloce e peraltro neanche troppo "valida":

    il serpente ha un processo di digestione ben pi lento del nostro, alimentarlo con pasti costanti con cadenze cos frequenti potrebbe causargli problemi di costipazione.

    Mantieni i ritmi e le quantit suggeriti da tutti gli allevatori e non correrai rischi inutili.

    Ciao!

    Commenta


    • #3
      Un boa di due anni pu mangiare un ratto alla settimana senza avere nessun problema! Comunque sempre meglio dare pi pasti di quantit contenute, piuttosto che pochi pasti enormi.
      A te, FALLOMARMOCCHIO, che esasperi le retine col tuo usar "cmq", "nn" et similia, verrai esposto al pubblico ludibrio in adamitico paludamento et punito con millanta vergate!

      Brutal Murder

      Amici degli animali di Minitalia-Leolandia TI.MA.COM ONLUS

      Commenta


      • #4
        quindi meglio un ratto da 300g ogni 5-6 giorni che 2 da 300g ogni 10? la grandezza del ratto e' sempre la stessa... anche perche non penso esistano ratti da 600g eheh almeno non congelati!!

        Commenta


        • #5
          300g ogni 5 giorni? ... ma mica un cucciolo!! Crescendo devi aumentare, si, la grandezza della preda, ma devi anche aumentare la pausa tra un pasto e l'altro! ..mica un barattolo da riempire!!

          Commenta


          • #6
            mmm... quello che chiedevo era se cambiava qualcosa tra 1 ogni 5 giorni o 2 ogni 10... comtinuero' a dargli 2 ratti da 300g (600g) ogni 10 giorni...
            la mia era pura curiosita'

            Commenta


            • #7
              io so che i boa ci prefriscono fare pasti sonstanziosi ogni 10 - 15 giorni mentre per i c.c. il contrario pasti piccoli ogni 5 o 6 giorni . Quindi meglio un pasto abbondante ogni 10 0 15 giorn iche spesso piccoli l' anmale mangiando si stressa notevolmente meglio farlo stressare il meno possibile no

              Commenta


              • #8
                Dal mio canto (cci tengo a sottolineare che non sono un biologo, uno studioso, o niente di simile) credo che bisognerebbe cercare di seguire le regole base dell'alimentazione per i serpenti..

                Come ho appreso da questo sito, a meno che le cose non siano cambiate nel frattempo (era un po' che non mi facevo un giro di qua ) il libro di Millefanti "Guida all'allevamento del Pitone Reale e del Boa Costrittore" edito da De Vecchi un ottimo scritto su cui basarsi per risolvere questi dilemmi.

                Ora il fatto che, a due anni, un boa costrittore dovrebbe aver superato comodamente la llunghezza di un metro (il mio ne misura circa 1,7 e ha circa 3 anni) quindi secondo la nostra guida sopra citata pu essere alimentato con 1 o 2 ratti ogni 10-15 gg.

                Resta sempre valida la regola di non dare il 3 pasto finch il rettile abbia defecato per non facilitare l'arrivo di costipazioni intestinali.

                Seguendo queste regole sono andato avanti per tre anni senza avere un problema uno, quindi le consiglio di cuore, poi ognuno libero di agire come preferisce.

                Ciao a tutti.

                Commenta


                • #9
                  Il libro di Millefanti un testo orami datato, serve giusto per le basi, ma proprio basi, le stesse cose che trovi su quel libro le puoi trovare su una qualsiasi scheda fatta a dovere, tipo quelle di risc.

                  La regola dell terzo pasto per i boa una cosa che serve solo a fare danni, poiche non detto che al trezo pasto l'animale abbia sviluppato una massa fecale tale da essere espulsa.

                  Per la questione del cibo io penso che dovreste un attimino riflettere su come si comprorta il vostro animale agire di conseguenza, poiche ogni animale ha un proprio metabolismo un proprio modo d'agire, non esiste una regola valdida per tutti.

                  Faccio un esempio, se si parte con la regola del 20% poi si osserva l'animale, se si vede che in 10 giorni l'animale sta ancora gonfio, sempre nel nascondiglio della zona calda, non si muove poiche sta ancora digerendo, normale che non gli si deve dare niente da mangiare attendere ancora qualche giorno, poiche il fatto che mangi non vuol dire che dobbiamo imbottirlo.

                  Nel caso contrario se dopo 10 giorni si vede il boa "sgonfio", che gira come un pazzo nella teca alla ricerca di cibo allora bisogna dargli da mangiare forse valutare di aumentare un pochino i pasti.

                  Commenta


                  • #10
                    a mio parerere puoi benissimo farlo mangiare una volta ogni 6/7 giorni ratti da 250 gr (due magri) che non ha nessun problema..se poi il serpo si rifuta di mangiare dopo 7 giorni proverai dopo qualche giorno a riproporgli la preda ma non c'e motivo di aspettare che il boa abbia defecato non sono animali soggetti a questo tipo di problemi...conosco diversi allevatori che usano questi parametri e hanno animali che sono in piena forma e riproducono tranquillamente tutti gi anni e con ottimi risultati...io tuttora uso questa metodo di alimenazone e vado benissimo e non ho un'animale in sovrappeso...
                    quindi drei che puoi alimentarlo ogni 6/7 giorni con prede magari di 200/250 grammi senza problemi.
                    Ultima modifica di ivanconstrictor; 16-01-2009, 19:20.

                    Commenta


                    Sto operando...
                    X