annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Garanzia su pitone

Comprimi
Questa discussione chiusa.
X
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Garanzia su pitone

    qualcuno mi sa dire se su un pitone molurus comprato 2 mesi fa ho garanzia visto che morto

  • #2
    purtroppo gli animali li trattano un po' come le cose... due mesi sono un po' troppo. l'unica cosa che puoi fare e' determinare la causa della morte del poverino...se da cio', poi, puoi provare che il decesso e' avvenuto per colpa del negoziante allora puoi pensare di muoverti legalmente. attenzione, per fare questo devi comunque farti rilasciare un certificato dall asl.....non sono procedimenti molto semplici.......
    There is a pleasure in the pathless woods; There is a rapture on the lonely shore; There is society, where none intrudes, by the deep sea, and music in its roar: I love no man the less, but nature more...(Lord Byron)
    http://www.sanguefreddo.net/showthread.php?61893-Nuovo-terrario-definitivo-per-spikes!!
    http://canedapresa.forumfree.it/

    Commenta


    • #3
      cavolo che brutta storia, devi far fare una autopsia al serpente, io penso che sia una cosa dovuta al suo passato allevamento,magari un sintomo trascurato o qualcosa di simile...perche' se e' arrivato apparentemente sano a casa tua, difficilmente puoi aver causato la sua morte in soli due mesi..
      non penso esistano garanzie in questo settore..
      hai visto l'animale prima di acquistarlo, ti ha dato problemi in questi due mesi?ha mostrato qualche sintomo?

      Commenta


      • #4
        Mettiti d accordo col negoziante e se una persona sera troverete una soluzione

        Commenta


        • #5
          bhe io penso che prima di prendertela con il venditore, negoziante o allevatore che sia, devi essere certo che tu lo tenevi in modo corretto.

          Commenta


          • #6
            Due mesi...non sono poi ppochi. Come lo tenevi?

            Comunque, non hanno la garanzia come gli elettrodomestici se questo ci che chiedi...e dubito fortemente che il negoziante te lo rimpiazzi dopo 2 mesi.

            Commenta


            • #7
              Originariamente inviato da topolino Visualizza il messaggio
              per fare questo devi comunque farti rilasciare un certificato dall asl....
              per fare cosa? Non ti seguo... Deve avere un certificato di decesso dell'animale rilasciato da un veterinario, fare denuncia di decesso ecc, fare eseguire autopsia a personale competente e qualificato e quindi farsi fare il certificato che spieghi la causa del decesso ecc... cosa c'entra il certificato dell'asl? Non ho capito...

              Commenta


              • #8
                Originariamente inviato da psypanny Visualizza il messaggio
                cavolo che brutta storia, devi far fare una autopsia al serpente, io penso che sia una cosa dovuta al suo passato allevamento,magari un sintomo trascurato o qualcosa di simile...perche' se e' arrivato apparentemente sano a casa tua, difficilmente puoi aver causato la sua morte in soli due mesi..
                non penso esistano garanzie in questo settore..
                hai visto l'animale prima di acquistarlo, ti ha dato problemi in questi due mesi?ha mostrato qualche sintomo?
                scusa ma secondo me esattamente il contrario. se non lo hai tenuto nelle condizioni ideali due mesi sono stati sufiecienti a farlo ammalare e farlo morire. io ho avuto una esperienza negativissima. ho dato uno dei miei boa albini nati a me ad un tipo che mi ha detto di avere notevole esperienza, mi richiama e mi dice che l'animale non ne vuol sapere di mangiare. dopo 3 settimane...dopo il mio terzo grado scopro che le condizioni erano tuttaltro che ottimali...modificate le condizioni...3 giorni dopo l'animale ha mangiato tranquillamente. per fortuna la stagione era gia mite e non si preso nessuna complicazione polmonare....

                per la cronaca: se l'animale muore in 15 gg difficilmente colpa di chi compra. superate le 3 settimane il venditore non puo piu essere responsabile perche non puo essere a conoscenza di come REALMENTE tenuto l'animale.

                alemoz

                Commenta


                • #9
                  L'autopsia per avere valore legale deve essere fatta da organismi super partes come ad esempio l'istituto zooprofilattico, (altrimenti potrei mettermi d'accordo con il mio vet...) e comunque il gioco non vale la candela visto il valore esiguo dell'animale (sto parlando in termini puramente economici).

                  Saluti

                  Commenta


                  • #10
                    Originariamente inviato da mdevincenzi Visualizza il messaggio
                    L'autopsia per avere valore legale deve essere fatta da organismi super partes come ad esempio l'istituto zooprofilattico, (altrimenti potrei mettermi d'accordo con il mio vet...)

                    Saluti
                    perche' scusa in teoria non ti potresti mettere d'accordo con chi fa l'autopsia allo zooprofilattico? (se la metti cosi' ti puoi mettere d'accordo con chiunque!).

                    Un'autopsia eseguita da un esperto (che per fare diagnosi certa manderebbe ad analizzare a lab specifici i campioni) deve avere valore legale.
                    Forse non sai che per avere diagnosi certa ci vogliono le analisi dei campioni ottenute dall'autopsia, quindi il tutto ha valore legale. Un'autopsia completa non e'solo quella macroscopica che si basa sull'anatomia patologica macroscopica, ma anche quella che si basa su analisi batteriologiche, istologiche, ecc...
                    Anche perche' visto il caso il veterinario esperto eseguirebbe i prelievi in 4 aliquote: una da inviare al laboratorio per le analisi, una per rieffetuare le analisi in caso di risultati incerti e/o dubbi, uno da conservare per i controlli del caso da parte degli organi competenti e uno da conservare per se'. Tutto cio' ha valore legale.
                    Quando mi richiedono una autopsia con referto scritto io mi comporto cosi' e non credo di fare una cosa illegale (Lady, mi sbaglio?)
                    Ultima modifica di Maddy; 15-02-2009, 22:49.

                    Commenta


                    • #11
                      legalmente parlando gli animali sono cose e come tali possono avere vizi che ne diminuiscano il valore o li rendano inidonei all'uso cui sono destinati (per cortesia nessun commento, lo so che alquanto stridente parlare in questi termini degli animali, ma non ci si pu far nulla, codice civile docet).

                      se qualcuno ha da dolersi circa un presunto e ovviamente preesistente vizio non deve far altro che dimostrarlo,
                      anche tramite una consulenza di parte che dovr, fra l'altro conservare dei campioni,
                      per i controlli del caso da parte degli organi competenti
                      parliamo pur sempre di un animale, in questo caso morto, e di analisi pertanto irripetibili.
                      Satia te sanguine quem sitisti, cuiusque insatiabilis semper fuisti.

                      Commenta


                      • #12
                        Originariamente inviato da ladyOscar Visualizza il messaggio
                        parliamo pur sempre di un animale, in questo caso morto, e di analisi pertanto irripetibili.
                        se si fanno i prelievi in modo corretto non vedo perche' le analisi siano irripetibili, Lady...

                        Se conservo in maniera idonea le aliquote ritengo che le analisi siano ripetibili.
                        Ovvio che se si aspettano 10 anni, non li reputerei piu' ripetibili (a meno che non usassi azoto liquido per il congelamento ad esempio e non provvedessi a rabboccare formalina o altre sostanze conservanti per analisi istologiche di vario genere), come e' ovvio che se il materiale e' troppo poco non e' possibile dividerlo nell'esatto numero di aliquote...

                        Comunque ho capito cosa vuoi dire Lady...

                        Commenta


                        • #13
                          specifico irripetibile
                          se ho un'autovetture incidentata la posso far periziare quante volte voglio ed anche a distanza di parecchio tempo, perch l'accertamento del singolo consulente, sia esso di parte o del giudice, non preclude ad altri di effettuare le stesse identiche indagini e soprattutto l'autovettura non deperisce e/o si consuma a causa delle suddette perizie.

                          nel caso di animali morti i tempi entro cui far fare gli accertamenti sono relativamente brevi, e bisogna far i conti con i campioni a disposizione, potrebbero non bastare per tutti i consulenti.

                          in questo senso se gli accertamenti non si fanno subito o non vengono effettuati correttamente diventano irripetibili.

                          Originariamente inviato da mdevincenzi Visualizza il messaggio
                          L'autopsia per avere valore legale deve essere fatta da organismi super partes come ad esempio l'istituto zooprofilattico, (altrimenti potrei mettermi d'accordo con il mio vet...)
                          facciamo un patto, io non parlo di come si allevano i boa, ch direi solamente cavolate, voi non vi avventurate nel campo giuridico, perch potreste sortire lo stesso effetto.

                          tralasciamo gli imbroglioni, considerato che non su questi tipi che si fondano le regole del vivere civile.

                          solo il giudice super partes (almeno si spera).
                          tutti gli altri, veterinario/istituto zooprofilattico, svolgono la funzione di consulenti di parte del proprietario del boa, ed in quanto tali, assolutamente contestabili, in giudizio, tramite le consulenze di parte del convenuto/venditore del boa; il giudice poi per dirimere la questione nominer un suo consulente.

                          se si riesce a risolvere la questione bonariamente un conto, altrimenti le lotte per i principi hanno un costo che bisogna valutare.
                          Satia te sanguine quem sitisti, cuiusque insatiabilis semper fuisti.

                          Commenta


                          • #14
                            L'autopsia per avere valore legale deve essere fatta da organismi super partes come ad esempio l'istituto zooprofilattico, (altrimenti potrei mettermi d'accordo con il mio vet...) e comunque il gioco non vale la candela visto il valore esiguo dell'animale (sto parlando in termini puramente economici).

                            si, l'izs puo' fare l' autopsia, pero', per avere valore legale, la richiesta deve partire da asl, carabinieri, corpo forestale etc. in pratica, denunci (per esempio) al cfs il decesso dell' animale, cosa obbligatoria per legge, darai le motivazioni per le quali vuoi sia eseguita autopsia, e loro faranno richiesta all' izs. avuti i risultati dell' esame, partira' la trafila legale....
                            There is a pleasure in the pathless woods; There is a rapture on the lonely shore; There is society, where none intrudes, by the deep sea, and music in its roar: I love no man the less, but nature more...(Lord Byron)
                            http://www.sanguefreddo.net/showthread.php?61893-Nuovo-terrario-definitivo-per-spikes!!
                            http://canedapresa.forumfree.it/

                            Commenta


                            • #15
                              si, l'izs puo' fare l' autopsia, pero', per avere valore legale, la richiesta deve partire da asl, carabinieri, corpo forestale etc.
                              topolino ma hai saltato a pi pari il mio post?
                              stai dicendo una sciocchezza, per essere gentile, in futuro prima di fare certe affermazioni informati accuratamente.
                              Ultima modifica di ladyOscar; 16-02-2009, 14:04.
                              Satia te sanguine quem sitisti, cuiusque insatiabilis semper fuisti.

                              Commenta


                              Sto operando...
                              X