annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Morelia viridis

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Morelia viridis

    serpente tra i più belli in assoluto e anche tra i più costosi..simile al corallus caninus ma di areale completamente diverso (vicarianza,ovvero sviluppo parallelo di due specie in aree diverse).E' abbastanza aggressivo,raggiunge ca 1 metro e mezzo di lunghezza.I piccoli richiedono una cura particolare,il primo pasto è un momento molto delicato,hanno una colorazione gialla o arancio.Gli adulti sono verdi e predano principalmente uccelli,avendo abitudini prettamente arboricole.

    Per maggiori info e per correzioni attendi altre risposte.

  • #2
    RE: Morelia viridis

    è veramente bellissimo...in molti photo album vedo questo serpente...e dalle tue descrizioni non sembra facile da allevare....
    in alcune foto ho visto terrari senza substrato..ma semplicemente con delle vasche piene d'acqua. come gli si offre il cibo?

    Commenta


    • #3
      RE: Morelia viridis

      e anche tra i più costosi
      Non mi sembra...
      ser silente non lo comprare!

      Commenta


      • #4
        RE: Morelia viridis

        ecco un paio di siti:
        www.chondroweb.com
        www.chondropython.nl
        The Boss™
        [URL="http://www.qualitysnakes.it/"]www.qualitysnakes.it[/URL]
        Qui trovate il [URL="http://www.sanguefreddo.net/showthread.php?27229-Regolamento-SFn"]Regolamento SFN[/URL]

        Commenta


        • #5
          RE: Morelia viridis

          python grazie mille...scusami per l'ignoranza ma di inglese ne so poco e niente....avresti qualche sito italiano?
          oppure mi potresti linkare la scheda di allevamento? grazie e scusa ancora.

          Commenta


          • #6
            quello è il mio chondro...

            Commenta


            • #7
              niente in italiano ser.......

              Commenta


              • #8
                Daccordo, per farla breve la chiave per allevare m. viridis è lo scrupoloso mantenimento dei giusti parametri nel terrario.
                Temperature: 28 gradi di giorno, 25 di notte. NB:sono animali che tollerano molto bene basse temperature (mai sotto i 23 gradi!), ma non le alte: sopra i 32 gradi l'animale sta male.
                Umidità: è il fattore più importante : l'umidità deve essere mantenuta nel range del 70-80%, nè di più nè di meno. E' per questo che alcuni le allevano con acqua al posto del substrato. Questo va bene nei piccoli( il fauna box con acqua che compare nella foto che hai postato, che come ho già avuto modo di dire appartiene alla mia fotogallery , è il metodo standard di tenere i baby fino a circa un anno di età). A circa 1 anno e mezzo si possono spostar in terrario (in genere le misure sono 60x60x70h). Io uso come substrato il giornale e per l'umidità il foggy. Per il riscaldamento i metodi sono i soliti..io uso piastre riscaldanti da attacare al soffitto (marca aztec, 120w, disponibili su www.veter-zoo.com).
                I rami sono necessari: essendo un serpente arboricolo preferisce riposare sul ramo per tutto il giorno(difficilmente li vedrai muoversi prima delle del tramonto). Di notte sono piuttosto attivi, ma alle prime luci del mattino si rimettono sul ramo preferito e non si muovono più per tutto il giorno: raramente quindi si alimenteranno di giorno.
                Per l'alimentazione , in genere accettano di buon grado topi (vivi, scongelati o prekilled). I baby sono un po' più ostici...però non è uesta la sede per affrontare il discorso "far partire il chondro", perchè faremmo mattino...
                Per quanto riguarda le razze si dividono in mainland, le razze tipiche dell'entroterra indonesiano , con la tipica livrea verde e stria blu (sorong, jayapura, bokondini, lereh, wamena ecc...) e insulari: tra queste le due entità più inmportanti sono aru(verdi con puntini bianchi) e biak( verdi e gialli).
                Non posso approfondire oltre, lo studio mi chiama.... cmq se hai altre domande vai pure, tanto non sono il solo ad allevare chondro nel forum (vedi python, teo ecc...)
                PS: non ho tempo per controllare eventuali errori di distrazione...scusate in anticipo..

                Commenta


                • #9
                  Bella scheda, per me è un serpente tra i non velonosi con la "S" maiuscola aggressivo colorazione stupenda e posizione particolarissima.peccato il prezzo che non spenderei mai per un baby e rischiare.

                  Commenta


                  • #10
                    Originariamente inviato da Paolo1
                    quello è il mio chondro...
                    eh lo so....scusami ma mi affascinava cosi tanto che volevo postarlo....
                    grazie di tutto, per la scheda di allevamento.
                    un'altra cosa, ma i rami devono essere posizionati in orizzontale per forza?
                    come gli offri il topo, da baby? glielo offri direttamente con la mano? il cibo alternativo ai topi? ogni quanto deve essere offerto il topo? hai detto che la piastra o quello che è per riscaldare lo posizioni in alto...ma solo con i baby perchè non c'è substrato o anche negli adulti? quindi i baby se allevati in fauna box e acqua come substrato saranno costretti a stare sui rami per sempre! sbaglio? ultima domanda:
                    con il foggy puoi decidere l'umidità da mantenere? (tipo nei termostati con la temperatura.)
                    grazie a tutti e scusate..ma mi attira molto questo serpente!

                    Commenta


                    • #11
                      oddio..spero di ricordarmi tutte le domande che mi hai fatto e di rispondere a tutte...
                      Allora, i rami in genere si mettono così per comodità...per pulire il terrario o cambiare il substrato non devo toglierli...certi fanno delle scalette da mettere direttamente nei terrari...cmq i chondro hanno sempre bisogno di rami orizzontali per stare comodi.
                      Per offrire i topi(pinky) ai baby io uso delle pinze prendi-coda...faccio la stessa cosa per gli adulti(in effetti il chondrino giallo che hai postato adesso è lungo più di un metro...)
                      Cibo alternativo ai topi non l'ho mai provato...alcuni danno quaglie agli adulti, geki da pasto ai baby(sono particolarmente ghiotti di geki e in genere di sauri..può essere la chiave per farli partire..). Io do esclusivamente decongelato circa ogni 10 gg agli adulti, ogni 7 ai baby.
                      Per il riscaldamento: per i baby uso un tappetino o una serpentina sotto il fauna box (con sonda del termostato dentro il fauna box). per i grandi uso le "piastre da soffitto" e tappetini per il fondo(facilitano l'evaporazione dell'acquache si deposita sul giornale una volta nebulizzata.
                      I baby di notte scendono volentieri a farsi il bagnetto, oppure girano indisturbati per i rami.. il metodo del substrato d'acqua è il migliore per l'umidità costante e per il fatto che per pulire devi solo inclinare il faunabox e far uscire l'acqua senza disturbare il serpentello.
                      Con il foggy puoi solo regolare la frequenza e la durata della nebulizzazione, non la percentuale di umidità relativa che ti serve. Però mi risulta che abbiano fatto un apparecchio in grado di mantenere costante l'umidità, che agisce sul foggy come un termostato su di un sistema di riscaldamento.... il sito dovrebbe essere www.foggyitalia.it
                      Ciao e a presto
                      Paolo

                      Commenta


                      • #12
                        Grazie mille....!!!!!!!!! è proprio supendo questo serpente.......................!
                        un'ultima cosa che non mi è chiara.....se il serpente sta nella maggior parte del tempo sul ramo..la sonda del termostato dovrà essere posizionata all'altezza del ramo? qual'è la misura adatta di un terrario per un esemplare adulto?
                        il riscaldamento, nei baby lo metti sotto il faunabox....ma ce la fa il calore a passare ed arrivare a metà faunabox all'incirca? ci vorra un tappetino/serpentina ad alto wattaggio...

                        Commenta


                        • #13
                          La sonda del termostato la leghi su uno dei rami...
                          Per quanto riguarda il wattaggio dei tappetini per il riscaldamento dei baby, io uso un cavetto da 25w.
                          Una puntualizzazione per quanto riguarda l'aggressività di m. viridis:ho avuto a che fare con numerosi chondro e non sono stato mai morso: tutto sta nel capire l'animale che hai di fronte e i momenti nei quali è meglio lasciarlo stare. In genere di giorno sono molto mansueti, di notte sono dei mostri sanguinari
                          Dalla mia esperienza le razze meno aggressive sono i sorong e gli aru.
                          I biak invece sono un po' più nervosetti e bisogna saperci fare....
                          Va sottolineato che l'aggressività spesso rappresenta un vantaggio per l'allevatore: un serpente aggressivo avrà pochi problemi di alimentazione perchè rivolgerà la sua intrinseca aggressività anche nel mangiare.

                          Commenta


                          • #14
                            se puoi rispondi anche alle altre domande.
                            comunque serve qualcosa per facilitarlo a mutare? come una radice o non so....o fanno tutto loro con i rami che metti?
                            bisogna riprodurre la zona calda e fredda?
                            quindi un 25w per un baby posizionato sotto il faunabox pur essendoci l'acqua riesce a dare 28°?
                            quindi tu per iniziare con questo serpente consigli sorong o aru?
                            grazie ancora per avermi sopportato

                            Commenta


                            • #15
                              La misura ideal per un adulto è 60x60x70h...ovviamente è meglio abbondare, ma queste sono le misure medie dei terrari specifici per boidi arboricoli(vision e veter-zoo).
                              Per togliersi l'exuvia si strofinano contro i rami.
                              E' sempre meglio riprodurre una zona più fresca... in genere la diversa altezza dei rami permette al serpente il giusto gradiente termico (il riscaldamento viene dall'alto per irradiazione..il tappetino sul fondo serve solo per facilitare l'evaporazione dell'acqua.
                              Un cavetto da 25w è sufficiente per riscaldare un fauna box con 2 dita d'acqua sul fondo.
                              Non consiglierei assolutamente di prendere un aru o un sorong come primo chondro: so che vado un po' controtendenza ma secondo me il migliore per cominciare è il biak per diversi motivi:
                              mangia con più voracità, è più robusto, la sua aggressività induce il proprietario a non trattarlo come un giochino...

                              Commenta


                              Sto operando...
                              X