annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

I miei picta non mangiano: si sono messi a dieta?!?

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • I miei picta non mangiano: si sono messi a dieta?!?

    Ciao a tutti,
    Ho un dubbio (magari solo uno... )
    ho letto che i picta sono gechi voraci, ma forse non ho ben capito bene cosa si intende per voraci...

    Abbiamo una coppia di picta, presi circa 10 giorni fa.
    Mi hanno detto essere subadulti, non sono riuscita a misurarli con certezza, ma dovrebbero essere lunghi una decina di cm.
    da quando li abbiamo presi sembrano cresciuti.
    Defecano regolarmente.


    Li stiamo alimentando a tarme della farina e grilli.

    Il primo insetto da pasto che prendono lo mangiano con voracit, il secondo sembra quasi che ci fanno un favore e poi... Basta!
    inoltre il giorno dopo osservano gli insetti annoiati, ma non mangiano nulla.

    Fino a questa sera i grilli somministrati erano pi grandi della distanza tra gli occhi (erano gli unici trovati) ma sono sempre riusciti a mangiarli senza rigurgiti (penso che mangiano meno grilli in quanto grandi, giusto?)

    Credete che sia normale?
    il caso che iniziamo a dargli da mangiare un giorno si uno no (come si sono gi autolimitati)?

    di seguito vi riporto i valori dei terrari: temperatura di giorno 28, notte 24 (26 zona calda). Umidit al 70%.
    Ieri abbiamo modificato il substrato del maschio (da tappetino sintetico a carta assorbente) in quanto riusciva a infilarsi sotto il substrato e si rintanava nel cavetto riscaldante (forse la temperatura troppo bassa? Oppure solo un nascondiglio?)

    grazie a tutti
    Sarah
    Ultima modifica di d.sarah; 23-09-2013, 22:34.

  • #2
    Se li hai solo da 10 giorni potrebbe essere un p di stress per la nuova sistemazione.
    Lasciali in pace qualche giorno, senza alimentarli ne disturbarli e se sono subadulti cibali 3 volte a settimana senza esagerare con il numero di prede. Con loro io lascerei proprio perdere le tarme della farina e darei solo grilli e blatte.

    Commenta


    • #3
      Li stai alimentando tutti i giorni?
      3/4 volte a settimana sono pi che sufficienti!

      Libera il terrario dagli insetti non mangiati e lasciali a digiuno per 2 giorni, poi inizia a somministrarne solo 2 o 3 grilli per pasto.
      Just one more gecko, just one more gecko...

      Commenta


      • #4
        Originariamente inviato da blanco Visualizza il messaggio
        Li stai alimentando tutti i giorni?
        3/4 volte a settimana sono pi che sufficienti!

        Libera il terrario dagli insetti non mangiati e lasciali a digiuno per 2 giorni, poi inizia a somministrarne solo 2 o 3 grilli per pasto.
        Grazie mille.
        Solitamente dopo quanto tempo bisogna levare gli insetti non mangiati?
        Ad esempio per il cane, se non svuota la ciotola entro mezz'ora, di solito levo tutto in quanto non ha fame.
        Per i Picta, quando devo levare eventuali insetti non mangiati?
        Li somministro la sera e levo ci che la mattina dopo ancora vivo?

        Comunque questa mattina abbiamo levato i grilli somministrati ieri e non mangiati (2 per il maschio e 2 per la femmina).
        Questa sera li lasciamo tranquilli senza dare nulla da mangiare e domani sera riproviamo.

        Per quel che riguarda la loro tendenza a nascondersi tra le spire del cavetto riscaldante?
        Devo preoccuparmi?

        Grazie mille per i consigli

        Commenta


        • #5
          Ma non hai messo il cavetto sotto pleziglass e tappetino sintetico?? Mai esporlo aglia nimali direttamente...

          Commenta


          • #6
            Originariamente inviato da mici0 Visualizza il messaggio
            Ma non hai messo il cavetto sotto pleziglass e tappetino sintetico?? Mai esporlo aglia nimali direttamente...
            Si, ho fatto come hai detto, ma riescono a sollevare il tappetino perch non coincide bene con lo sfondo 3D e in alcune parti un po' rialzato.

            Sto cercando di modificare (o eventualmente rifare interamente il tappetino) o trovare delle soluzioni che impediscano ai gechi di andare sotto.
            Ieri avevo cambiato un po' l'arredamento cercando di eliminare i punti in cui potevano infilarsi sotto il tappetino, ma mi sono resa conto che ce ne sono degli altri (questa sera vedr di trovarli e di eliminarli).

            Mi chiedo solamente se il fatto che si nascondano l pu significare che la temperatura sia troppo bassa (anche se non mi sembra...) oppure se solo un nascondiglio (anche se ne hanno molti altri...)

            Commenta


            • #7
              ah ok quindi stanno sopra il plexiglass non direttamente a contatto con il cavetto, ok!(una cosa simile all immagine che ti allego)
              oltretutto se ci si infila il gechetto non ti ci si puo infilare anche qualche insetto da pasto
              per la temperatura io non credo se come hai detto sta sui 26/27 non ci sono problemi! irifugi che gli hai dato come sono? noci di cocco? Clicca sull'immagine per ingrandirla. 

Nome:   IMG-20130608-00070.jpg 
Visite: 1 
Dimensione: 95.0 KB 
ID: 2009801

              EDIT

              non so perche ma al contrario

              Commenta


              • #8
                Per rifugi ci sono un paio di noci di cocco e una corteccia di sughero dove, fino a un paio di giorni fa erano sempre...

                In realt il cavetto non l'ho messo su tutto il terrario (come nell'immagine che mi hai allegato), ma solo su un terzo...
                Il plexiglas non su tutto il fondo ma solamente sopra al cavetto, mentre il tappetino su tutto il fondale del terrario.
                Pensi che questo posso essere un problema?

                Commenta


                • #9
                  oh si era per capire la disposizione
                  ti dico l importante che i gechi non vadano a contatto direttamente con il cavetto perche se la sonda tarata per dire a 26 magari il cavetto per far arrivare alla temperatura sopra il tappetino a 26 si surriscalda fino a 30/35 ( solo un esempio ovviamente) e se il geco ci viene a contatto c rischio che si bruci.
                  io farei cosi, prima di tutto schermerei il cavetto in modo che il geco non possa andarci a contatto in nessun modo poi per il tappetino troverei un modo per non far si che qualsiasi cosa possa andarci sotto anche una questione igenica in quanto magari se qualche rillo o blatta che non fanno in tempo a mangiare si rifugia la sotto ti lascia escrementi e compagnia bella.
                  io credo che si nascondano li sotto perche piu al sicuro, da quel che so preferiscono le tane piu piatte gli anfratti piu bui rispetto ad una noce di cocco ad esempio(non che sia sbagliato metterle le ho anche io e la mia il giorno sta sempre li dentro!)

                  EDIT

                  in ogni caso
                  questa mattina abbiamo levato i grilli somministrati ieri e non mangiati
                  anche io faccevo cosi in caso la mattina ritrovavo qualcosa
                  Ultima modifica di mici0; 24-09-2013, 09:38.

                  Commenta


                  • #10
                    Grazie mille per tutte le spiegazioni e soprattutto per la pazienza di rispondere a domande che, so essere banali ma per noi la prima esperienza e non mi fido molto dei negozianti: per esperienza personale ho visto che molte volte pensano solo al loro tornaconto (senza considerare che cos facendo perdono un cliente e alla lunga ci rimettono... )

                    per ora ho preso del polistirolo per cercare di eliminare anfratti dove gechi o insetti possano intrufolarsi.

                    Il polistirolo deve essere trattato prima di metterlo nel terrario?
                    (mi sembra che non tossico, a meno che non venga ingerito, ma potrei sbagliare... o magari c' il rischio che i picta possano mordere il polistirolo?)

                    Grazie
                    Sarah

                    Commenta


                    • #11
                      mmmmm....non saprei, gli sfondi 3d in polistirolo li ricoprono con 3 mani di colla per piastrelle e flatting all'acqua ma non so se stando sotto il tappetino, se ho capito bene, si possa evitare in quanto non a tiro degli animali....aspettiamo gli altri e sentiamo che dicono

                      Commenta


                      • #12
                        Piccolo aggiornamento:
                        Dopo due giorni di digiuno in cui entrambi i picta sono stati lasciati totalmente tranquilli ieri sera abbiamo dato alcuni insetti da pasto spolverati con Calcio + D3 a entrambi.

                        Di seguito le reazioni:

                        FEMMINA
                        le abbiamo somministrato 3 tarme della farina (divorate nel giro di pochi minuti) e un grillo (inizialmente lo ha ignorato ma questa mattina non c'era pi).
                        ha defecato normalmente
                        predilige la tana calda

                        MASCHIO
                        gli abbiamo dato due tarme della farina. Una tarma gli salita sopra e lui scappato (possibile che ha paura?! )
                        Abbiamo aspettato un paio di ore per vedere se, lasciato tranquillo, le mangiava. Visto che seguitava a evitare di trovarsi vicino le tarme gli abbiamo dato due grilli: uno se lo mangiato subito mentre l'altro questa mattina girava ancora tranquillo per il terrario insieme alle due tarme...
                        Comunque anche lui defeca regolarmente.

                        Insomma Isotta ha mangiato con appetito tutto quello che gli abbiamo fornito mentre Tristano ha mangiato un unico grillo.
                        Possibile che il loro appetito sia cos differente?
                        Va bene cos oppure dobbiamo provvedere a modificare qualcosa?
                        Da una parte vero che ha mangiato poco ma il grillo che ha mangiato lo ha "fatto fuori" in pochissimo...

                        A parte il problema del cibo, l'altra sera, mentre sistemavo la carta assorbente nel terrario di lui:

                        Clicca sull'immagine per ingrandirla. 

Nome:   tristano 1.JPG 
Visite: 1 
Dimensione: 42.6 KB 
ID: 2009821

                        mi salito sulla mano, il tempo di una foto per noi e per prendere le misure per spiccare un salto e tentare la fuga...
                        Per fortuna che le distanze erano troppo grandi

                        Grazie a tutti per le risposte
                        Sarah

                        Commenta


                        • #13
                          Possibile che il loro appetito sia cos differente?
                          Va bene cos oppure dobbiamo provvedere a modificare qualcosa?
                          possibilissimo ognuno ha i suoi tempi e le sue reazioni al cibo non ti preocupare se hanno fame mangiano sicuramente, per i grilli anche la mia non era cosi veloce ad acchiapparli tutti qualcuno gliene fuggiva sempre (altro motivo per il quale ho preso le blatte quelle nel giro di una mezz ora le spazzola che escano dalla ciotola o che rimangano dentro).
                          mentre sistemavo la carta assorbente nel terrario di lui:mi salito sulla mano
                          beati voi la mia femmina se provo ad avvicinarmi troppo con la mano il cuore sembra gli esca dalla pelle e inizia ad alzare la coda cosi mi ritiro per non stressarla troppo
                          in realta ci ho provato solamente due volte poi ho lasciato perdere ora aspetto che vada nella tana umida per spostarla, cosi alzo il contenitore con lei dentro direttamente e sembra andare meglio
                          mi son preso la zitella acida mi s

                          Commenta


                          • #14
                            Piccolo aggiornamento:
                            a distanza di qualche tempo, grazie ai vostri consigli devo ammettere che le cose sono davvero migliorate.

                            Isotta (la femmina) mangia meno di Tristano ed sempre un po' pi "riservata", per mangia regolarmente un paio di grilli un giorno si e uno no. Le tarme le rifiuta sempre ma noi seguitiamo a proporgliele.
                            Pensavo, verso primavera di iniziare a non darle pi i grilli per abituarla a mangiare solo le tarme: dopo quanti giorni di digiuno dovrei iniziare a preoccuparmi? Ho letto in altre discussioni che alcune specie di gechi possono restare senza cibo anche per una decina di giorni, vale lo stesso anche per i Picta?
                            E' giusto aspettare che cresca ancora un po' prima di insistere con il cambio di alimentazione (o meglio con un'alimentazione pi variegata), oppure posso provarci gi da ora?

                            Tristano, invece molto pi vorace: mangia sia i grilli che le tarme della farina.
                            Spesso gli lasciamo un grillo che gira per il terrario e alcune tarme della farina (8-10) nella ciotolina e la mattina dopo il grillo sparito e anche 6-8 tarme.
                            La cosa che ho notato che tutte le sere, quando apro il terrario per cambiargli l'acqua, nebulizzare e pulire il terrario, lui si affaccia dalla sua tana e mi guarda. Sono un paio di sere che gli sto dando una tarma della farina.
                            Non la prende direttamente dalla pinzetta, ma aspetta mentre mi avvicino fino a mettergliela a 1 cm dal musetto e, appena la lascio lui la afferra famelico...
                            So che deve mangiare un giorno si e uno no, ma credete che dargli una tarma in pi al giorno con lo scopo di abituarlo alla mia presenza possa fargli male?
                            Ci tengo a precisare che non lo faccio per poterlo "accarezzare" o per mettermelo sulla spalla ed andare in giro per casa, solo che i piacerebbe poterlo osservare mentre gira nel suo terrario o che non sia terrorizzato quando gli cambio il substrato (tappetino, tipo erba sintetica) e credo che se impara che le mie mani non vogliono fargli nulla... possa essere meno stressato.

                            Voi cosa ne pensate?

                            Grazie a tutti
                            Sarah
                            Ultima modifica di d.sarah; 10-10-2013, 10:54.

                            Commenta


                            • #15
                              Ciao sarah
                              per quanto riguarda il dargli da mangiare con le pinzette fallo prima di dargli da mangiare e risolvi il problema alla radice
                              nel senso gli dai con le pinzette la tarma ( personalmente gliela darei con la mano per paura che azzanni le pinzette ) e poi gli metti la ciotola con il cibo.

                              la mia femmina io la vedo soalmente se mi affaccio quando sta nella tana umida, altrimenti non la vedo mai e si mi avvicino con la mano troppo scappa se sto a debita distanza si blocca mi guarda per un po e poi inizia ad indietregiare piano piano, saranno le femmine piu timide??

                              rimanendo su isotta io alla mia do 4/5 blatte un giorno si e uno no, due grilli non vorrei fossero un po pochini...
                              le tarme o sono ben attive o altrimenti anche la mia le schifa un po anche se alla fine le mangia.
                              io le lascio la ciotola con le tarme o le blatte la sera e la mattina sono tutte spazzolate anche se capita delle volte che ne rimangano un paio che lascio li e a pranzo non le trovo piu.

                              per tristano comunque non lo alimentare troppo 4/5 sono piu che sufficenti da quanto ho capito.

                              Commenta


                              Sto operando...
                              X