annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

chiocciole come alimento?

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • chiocciole come alimento?

    Ciao...
    girando per internet sono capitata nel forum si una associazione di gekofili...
    leggendo il forum che trovo? che foraggiano gli Uroplatus con helix aspersa, la nostra comune chiocciola da giardino.

    Cosa ne pensate? si fa? i gechi sono chiocciolivori? o solo l'uroplatus?
    e i leopardini?

    una chiocciola non sarebbe un alimento completo comprendendo nutrienti e calcio per via del guscio?

    vi riporto i valori nutrizionali della chiocciola, tanto per avere un dato in pi:

    Proteine 14%
    Glucidi 1.7%
    Grassi 0.8%
    presenza in buone quantit di:
    Calcio
    Magnesio
    Zinco
    Fosforo
    Vitamina C

  • #2
    Sarebbe interessante sapere il rapporto Ca/P, per lo meno della parte "viva" dell'animale!
    Io sino ad ora le ho usate solo per alimentare tartarughe del genere Kinixys e delle Tilique gerardi inappetenti.

    Commenta


    • #3
      ora cerco e ti dico....
      trovato. segui il link sottostante e scorri tutto fino alla fine....troverai una tabella coi valori nutrizionali delle helix.

      http://www.lnl.infn.it/~annrep/read_...ib_2001/95.pdf

      che ne pensi?

      ora cerco anche per le achatine.

      Commenta


      • #4
        per le achatine:

        CP-60%; Ca-2%; P-0.8%; Methionine-1%; Lysine - 4.35%; Cystine- 6%

        Commenta


        • #5
          Non riesco ad aprire il documento, comunque se il rapporto Ca/P e 2:1 allora va bene, se superiore meglio ancora.

          Commenta


          • #6
            ti riporto i valori per H.aspersa:
            Ca: 1797 mg/100g
            P: 275 mg/100g

            cio vuol quindi dire che se ai gechi piacciono le chiocciole gliele si puo dare tranquillamente giusto?

            Commenta


            • #7
              Dai dati direi di si, bisogna per vedere se si riferiscono alla parte viva o all'animale intero con il guscio; nel secondo caso tale dato ppotrebbe essere variabile a seconda della dimensione dell'et della lumaca, (o per lo meno sarebbe interessante sapere se questo rapporto rimane invariato o al limite minimo rientri nel 2:1)

              Commenta


              • #8
                i dati si riferiscono solo alla parte molle, escludendo il guscio. col guscio si alzano i valori del fosforo ma restano sotto il rapporto di 2/1

                Commenta


                • #9
                  ? nel senso che rimane sempre il calcio 2 volte maggiore del fosforo..?

                  Commenta


                  • #10
                    yesssss

                    Commenta


                    • #11
                      allora va bene ! (scusa sono un po' cotto...)

                      Commenta


                      • #12
                        tranquillo non mi ero spiegata bene io. in effetti non sei il solo a essere cott...RONF

                        Commenta


                        • #13
                          Ehm, ma con il guscio come fanno? Si pappano pure quello?

                          Commenta


                          • #14
                            beh se si pappano i grilli con tutto l'esoscheletro non credo avrebbero problemi a papparsi una chiocciola magari giovane, col guscio ancora fragile...credo...

                            Commenta


                            • #15
                              ...io ho usato le chiocciole come cibo lo scorso inverno, pero' ho notato che gli unici ad esserne ghiotti erano i Rhacodactylus, gli Uroplatus le seguivano con lo sguardo interessato ma non le mangiavano...

                              Commenta


                              Sto operando...
                              X