annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Underwoodisaurus milii

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Underwoodisaurus milii

    Ed ecco le foto della coppia che è assieme adesso.
    La foto è un po' vecchia e gli animali sono migliorati come colorazione, magari in questi giorni faccio qualche nuova foto
    File allegati

  • #2
    Ciao Manu, non conoscevo affatto questo geco, puoi dirmi qualcosa di più? Taglia, necessità ecc... Grazie
    Animali insoliti? Amici Insoliti!

    Commenta


    • #3
      Ciao Roberto,
      l'Underwoodisaurus milii ha più o meno le stesse esigenze dei Nephrurus genere di cui faceva parte fino a pochi anni fa.
      Questo geco ha una buona distribuzione sul suolo australiano, partendo dal Sud fiono alle coste occidentali.
      E' un geco di piccola taglia che arriva a misurare 14cm cira coda compresa(8cm di corpo).
      E' un geco molto vorace per quanto la quantità di cibo che consuma non sia particolarmente elevata, viste le dimensioni.
      Ho potuto notare che può fare un periodo di bruma anche abbastanza prolungato a temperature che si aggirano in torno ai 19°C diurni e 16°/17°C notturni, questo cala molto il livello del suo metabolismo anche se non ho notato periodi di digiuno ma solo di un calo d'alimentziaone.
      E' uno dei tanti gechi che allevo senza riscaldamento e che esce dalla bruma con l'arrivo dei primi caldi, tornando a mangiare parecchio già a 25°C. Per iniziare a vedere qualche atteggiamento amoroso ho notato che si devono aspettare almeno i 28°C diurni.

      Questo è quanto, se hai altre domande chiedi pure
      Dimenticavo, per farli bere e per il tasso di umidità una lieve nebulizzata al mattino o alla sera gli permetterà di soddisfare il loro fabbisogno idrico, per quanto riguarda la muta basta una nebulizzata abbondante e si libereranno della vecchia pelle in pochissimo tempo.

      Commenta


      • #4
        Molto belli Manu....
        Ma questi geki naturalmente è difficoltoso maneggiarli o sono bravi come i Leo?

        Commenta


        • #5
          Mi intrometto anch'io con un paio di domande:
          1) com'è la reperibilità sul mercato di questi gechetti (Italia o estero, prezzo)
          2) è semplice riprodurli? ci sei mai riuscito?
          3) (ok avevo detto un paio ma scrivendo me ne sono venute in mente altre) di quanto spazio necessita una coppia? sempre che si possano tenere più esemplari in un terrario...

          Grazie!

          Commenta


          • #6
            Sono gechi abbastanza mansueti, poi è normale che possano esserci individui un po' più nevrotici o al contrario pacati

            1) com'è la reperibilità sul mercato di questi gechetti (Italia o estero, prezzo)
            2) è semplice riprodurli? ci sei mai riuscito?
            3) (ok avevo detto un paio ma scrivendo me ne sono venute in mente altre) di quanto spazio necessita una coppia? sempre che si possano tenere più esemplari in un terrario...
            1- In italia pari a 0 o quasi, alle varie fiere in EU è abbastanza facile da trovare e costa tra i 100/130€.

            2- Molti allevatori lo danno per semplice e credo che abbiano ragione, anche se io non ci sono ancora riuscito, ma ciò è dovuto anche al fatto che è la prima estate che ho una coppia adulta

            3- per 1 machio e 1/2 femmine un terrario di 40x30x30cm(h) va benone.

            Commenta


            • #7
              Ciao Manu, scusa il nuovo disturbo ma abbiamo letto questa discussione e volevamo sapere se a distanza di 1 anno allevi gli Underwoodisaurus ancora nello stesso modo (senza riscaldamento aggiunto ) perché leggevamo di temperature intorno ai 28°-30° giornalieri e non sotto i 20° notturni.
              Il nostro riscaldamento di casa non è acceso tutto il giorno, così facendo non rischiamo di dare al geco troppi cambi di temperatura?
              Sei riuscito nell’accoppiamento?

              Ale&Lu

              Commenta


              • #8
                Originariamente inviato da Ale&Lu
                Ciao Manu, scusa il nuovo disturbo ma abbiamo letto questa discussione e volevamo sapere se a distanza di 1 anno allevi gli Underwoodisaurus ancora nello stesso modo (senza riscaldamento aggiunto ) perché leggevamo di temperature intorno ai 28°-30° giornalieri e non sotto i 20° notturni.
                Il nostro riscaldamento di casa non è acceso tutto il giorno, così facendo non rischiamo di dare al geco troppi cambi di temperatura?
                Sei riuscito nell’accoppiamento?

                Ale&Lu
                Sì li tengo ancora in quel modo, in estate nella stanza dei gechi si toccano tranquillamente i 30°C(c'è stata una settimana da 35°C quest'anno).
                Il mio socio li ha riprodotti io ho avuto un po' di sfortune, ad ogni modo l'importante per la riproduzione è dargli un periodo di bruma bello freddo(15°C per due mesi e magari dividere i due sessi)

                Commenta


                Sto operando...
                X