annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

geco non mangia

Comprimi
X
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • geco non mangia

    salve a tutti, veniamo al problema urgente.
    ho un paroedura picta maschio adulto che havevo con una femmina fino a qualche giorno fa.
    sono partito per motivi familiari, e al ritorno ho avuto la sorpresa che la femmina era deceduto, la persona che me li curava in mai assenza mi ha detto di aver avvertito un forte odore e che la femmina era in avanzato stato di decomposizione. pertato lo ha tolto dalla sua teca e lo ha spostato in una che stavo attrezzando pi grossa. togliando quella ormai puzzolente con tutti i suoi arredi. glia ha esso un tronco nuovo (sterilizato da me in microonde prima di partire) e una tana anchessa nuova e terilizata.
    da circa 4 giorni (dico circa perch non so cosa sia successo prima) non mangia nulla, i grilli sono tutti li, sta immobile, o pressappoco, fuori della tana anche di giorno anche in nostra presenza. tende a schiarire (il suo colore era pi marrone quando l'ho lasciato. Pultroppo oggi ho trovato questa situazione, PERTANTO HO QUESTE DOMANDE:
    1) cosa posso fare, in considerazione che fino a lunedi mi praticamente impossibile andare dal veterinario?
    2) conoscete un veterinario capace, a roma, vicino a villa carpegna?
    3) cosa posso dargli che lo riattivi un p in maniera che ricominci a mangiare?

    grazie in anticipo

  • #2
    E' FISIOLOGICO per un geco a cui stato cambiato l'arredamento qualche giorno di black-out, quindi normale che non mangi. Se adulto 4 giorni senza mangiare non significano nulla. L'unica cosa che puoi fare lasciarlo in pace e fornirgli i parametri corretti.

    Mi viene da pensare una cosa... un geco non si decompone e puzza nel giro di poche ore.. ma di GIORNI.. possibile che il tuo amico nebulizzando tutti i giorni non se ne sia accorto?!

    Commenta


    • #3
      sembra proprio di no pensava che fosse le esceremeta che naturalmete non toglieva in quanto aveva paura "di disturbarli troppo" pertatno si limitava a nebulizare e inserire dei glilli che precedentemente avevo preparato in alcuni barattolini

      Commenta


      Sto operando...
      X