annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

-- Regalo! --

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • -- Regalo! --

    Ciao! Volevo regalare un geco alla mia cuginetta. Le è morto il criceto e mi sembrava OVVIO cercare qualcosa di nuovo, dopo tanti topastri. Sono abbastanza poco esperto di gechi, ho solo urodeli per ora...

    Vorrei un geco grosso, non un tokai, abbastanza facile da tenere e possibilmente maneggiabile (non una saetta!!)

    Cosa mi dite??


    Ciao e grazie

    Ema

  • #2
    RE: --Regalo!--

    ma alla cuginetta piace?Gestire un criceto è meno impegnativo che gestire un geo(pensa al cibo)e ai gechi (come a tutti gli altri rettili) non piace molto essere maneggiati.....ci hai pensato bene?

    Commenta


    • #3
      Ma quanti anni ha la cuginetta? Se ne ha meno di 14-15 il mio consiglio è solo uno(ammeno che un adulto non la segua regolarmente) NO A QUALSIASI RETTILE.

      I gechi non amano essere maneggiati e un bambino vuole giocare con gli animali, quindi NO.
      Anche i gechi che hanno parametri d'allevamento facili da seguire possono essere difficili o poco controllati da un bambino, per cui NO.
      Un occhio abituato ad un rettile, può vedere un possibile, problema, un bambino no, per cui ribadisco NO.

      Detto questo, a nessun bimbo/a va regalato alcun tipo di animale lo si può fare solo se un adulto supervisiona regolarmente figlio/a(per spiegargli cosa deve e non deve fare) ed animale(per controllare che stia bene e che venga sempre seguito a dovere)!

      Commenta


      • #4
        Dimenticato,
        anche ad un adulto se non precedentemente avvisato e preparato a dovere(oppure già competente in materia) va regalato un animale! Gli animali vanno saputi seguire, non sono oggetti che si possono regalare a tutti come se nulla fosse!

        Commenta


        • #5
          Sì sì, se ha molta esperienza coi criceti regalale un ratto piuttosto che un geco...quelli amano farsi toccare...oppure un bel calico tokay....

          Commenta


          • #6
            La cuginetta in questione ha 20 anni...
            La manipolazione avverrebbe raramente , ma non vorrei un geco che salta di qua e di la per la stanza, uno con movimenti goffi sarebbe meglio...
            Grosso il piu' possibile, toh 20 cm andrebbero bene, 6-7 cm no!
            Per le cure ci penso io, abito al piano di sopra, e di bestie ne ho avute...


            Qualcosa di colorato? I Phelsuma?

            Grazie

            Ema

            Commenta


            • #7
              Dalla descrizione che hai fatto leopardini o Rachodactylus...
              Però per una alle prime armi il leo è meglio, non è che puoi stargli dietro solo tu no? E poi se non hai esperienza coi gechi col leo te la caveresti meglio...
              comunque pensaci prima di fare un acquisto avventato... ot--> vedrai gekko...

              Commenta


              • #8
                Ah, lascierei perdere i Phelsuma...sono belli sì, ma rispetto ai gechi normali hanno bisogno del neon a raggi UV, non so se la cugina sia disposta a comprarne uno ogni 4 mesi...in più le specie piccole necessitano di cibi piccoli, quindi la cuginetta deve procurarsi, baby grilli e drosofile...

                Commenta


                • #9
                  Senza contare che i Phelsuma(anche i più grandi come P. m. grandis o P. standingi) sono agili e veloci, uno inesperto lo farebbe scappare alla prima apertura del terrario

                  Commenta


                  • #10
                    Poi mi chiedo, che senso ha regalare un geco e poi accudirlo, se devi accudirlo tu comprati un geco.
                    Io se fossi in te prima di regalare un geco a tua cugina chiederei a lei cosa ne pensa.
                    E comunque un leopardino va benone visti i morph colorati, la dimensione e la facilità d'allevamento.


                    OT:
                    Originariamente inviato da boppe
                    manu ti giuro che perderò il brutto vizio di scrivere i nomi così...perdonami...ma se mi dici che non ti dà fastidio cambiare il carattere ai miei post allora ti lascio fare...
                    Tranquillo sono solo io ad essere un rompi

                    Commenta


                    • #11
                      Io se fossi in te prenderei un mammifero, anche per l'arcaica lotta tra donne e rettili, che fortunatamente si sta placando(più o meno)
                      OT->Boppe comincio a postare le immagini su 4chiacchiere??

                      Commenta


                      • #12
                        Lo comprerò per me, ma il problema resta.... di anfibi me ne intendo un po', ma di gechi....
                        il ciliatus? il vittatus? come sono??

                        Ciao

                        Ema

                        Commenta


                        • #13
                          Veramente mimo, avrebbe chiesto come sono, non quale preferite.

                          Sono gechi entrambe abbastanza facili da allevare, ma da neofita mi avvicinerei più ad un Rhacodactylus cisliatus, facile da crescere e da limentare e in più gli esemplari in commercio sono tutti CB, a differenza dei Gekko vittatus che sono al 90% WC.

                          Per info sui ciliatus, fai una ricerca in questa sezione, se poi vorrai comunque info sui vittati chiedi pure

                          Commenta


                          • #14
                            Originariamente inviato da topilla80
                            A meno che non si desideri riprodurre la specie in cattività meglio puntare sui gechi allevati.
                            Sicenramente è SEMPRE meglio nato in cattività, soprattutto per un neofita, che non è sempre detto che riesca a riprodurre i gechi che compra. Senza contare la possibilità che i gechi WC siano malati, stressati, anoressici, o apparassitati(internamente, esternamente, o entrambe).

                            Commenta


                            Sto operando...
                            X