annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Paroedura picta

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Paroedura picta

    Rispondo alle tue domande

    Ma ha le lamelle adesive?
    Poco sviluppate, ma sono presenti.

    E la temperatura? Umidità?
    In estate 29°-30°C diurni con un 70% di umidità sono perfetti.
    In inverno la diurna può essere tenuta anche intorno ai 20°C.
    Notturna estiva sui 25°C mentre in inverno si può scendere fino a 15°C.

    Grandezza teca?
    Dipende dal numero di esemplari, ma per una coppia un 40x25x30cm va benissimo.

    Poi se non sbaglio ho letto nei vostri post che il maschio è molto fastidioso, quindi conviene tenerli separati e unirli solo per l'accoppiamento?
    Soprattutto se si ha solo una femmina meglio tenerli divisi e far fare delle pause riproduttive.

  • #2
    intanto grazie mille, sempre risolutivo, quindi in definitiva, puo' essere tenuto in un semplice fauna box senza riscaldamento a temperatura ambiente di casa

    Commenta


    • #3
      Originariamente inviato da velvet
      intanto grazie mille, sempre risolutivo, quindi in definitiva, puo' essere tenuto in un semplice fauna box senza riscaldamento a temperatura ambiente di casa
      Esatto

      Commenta


      • #4
        SCUSATE RIAPRO UN ATTIMO STO POST...

        visto quante cen'erano l'anno scorso a Longarone, magari ci sono anche all'esotica...

        29°-30°C diurni in casa non li ho...vivete in un'incubatrice?

        se preparo un terrario biotopo come lo arredo?...so proprio poco di sto geco...non credevo ci volesse l'umidità così alta...lo immaginavo deserticolo...

        altra cosa: dimensione da adulto?

        grezie..

        Commenta


        • #5
          Originariamente inviato da boppe
          29°-30°C diurni in casa non li ho...vivete in un'incubatrice?
          Io non vivo in incubatrice, ma in da Giugno a fine Agosto, non è raro avere 30°C in casa in provincia di Reggio Emilia

          Originariamente inviato da boppe
          se preparo un terrario biotopo come lo arredo?...so proprio poco di sto geco...non credevo ci volesse l'umidità così alta...lo immaginavo deserticolo...
          E' un geco che si adatta ai biotopi più vari, dal terrario asettico, passando per un desertico abbastanza umido, finendo al pluviale
          Io farei un substrato di torba mista a corteccia in pezzi grandi, qualche ramo, una pianta i potos e un paio di cortecce di sughero come ripari.
          Chiaramente l'umidità al 70% non è costante, ma alla mattina e alla sera è bene nebulizzare

          altra cosa: dimensione da adulto?
          Dovrebbero superare di poco i 10cm se non ricordo male

          Commenta


          • #6
            grezie..

            Commenta


            Sto operando...
            X