annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Nuovo utente, impanicato dopo regalo

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Nuovo utente, impanicato dopo regalo

    ciao ragazzi, dopo anni che dicevo "mi piacerebbe tanto un geco" alla fine me lo hanno portato a casa

    la cosa mi piace poco, perchè nessuno sa che razza è e secondo me il terrario che mi hanno regalato è piccolo (ferplast explora 40), ma mica puoi criticare un regalo

    mi hanno dato grilli, tappetino, casetta e vasca per acqua, mi hanno detto di procurarmi una lampada

    panico...mi servono consigli, e magari vorrei sapere che bestia è poverina...se vi posto delle foto mi sapete aiutare?

  • #2
    Prova a postare le foto...

    Commenta


    • #3

      Commenta


      • #4
        bello sembra un Gekko ulikovskii.

        Commenta


        • #5
          quoto. sembra anche in forma. ad ogni modo fai fare un esame delle feci, appena puoi.

          quanto misura il terrario?

          Commenta


          • #6
            Sembrerebbe un geko da pasto io li allevo

            Commenta


            • #7
              Il terrario è 40x25x40 circa...il fatto è che mi è stato regalato il materiale sbagliato a quanto pare, mi servono rami e tronchi, calcio e un nebulizzatore...invece il tipo che l'ha venduto alla mia ragazza (è lei che me lo ha ragalato) gli ha detto che aveva bisogno di lampada uv e sabbia, cheppalle...come minimo è catturato e superstressato, sono ore che leggo per recuperare le mie lacune, ma mi sa che ho bisogno del vostro supporto

              Secondo voi posso farlo vedere dal mio solito veterinario o l'esame delle feci è fatto solo da specialisti in animali esotici?

              Commenta


              • #8
                be' comunque bella bestia!!!

                Commenta


                • #9
                  Originariamente inviato da Masakari Visualizza il messaggio
                  bello sembra un Gekko ulikovskii.
                  concordo.

                  Commenta


                  • #10
                    Eh sì è un Gekko ulikovskii, ex Gekko auratus.
                    Bello in forma, ma un analisi delle feci gliela farei comunque (potrebbe avere parassiti interni, 10-15 € per l'analisi e qualcosa per i farmaci).
                    Leggi questa discussione:
                    http://www.sanguefreddo.net/altri-ge...co-aurato.html
                    se poi hai domande falle pure, grossomodo l'allevamento è simile a quello degli altri due esponenti del genere gekko più consociuti qui in italia (Gekko vittatus e Gekko gecko), quindi terrario sviluppato in verticale (ora usa substrato scottex finchè non sarai certo che non sia inferstato, poi potrai passare alla torba o alla fibra di cocco) legni, bambù e qualche sughero da tana
                    Importante è l'integrazione di calcio e calcio più d3!
                    Aeluroscalabotes | Gehyra | Gekko | Goniurosaurus | Rhacodactylus | Ptychozoon |

                    Commenta


                    • #11
                      Ragazzi, ho letto la scheda e il topic, ho capito che mi servono rami, corteccia, qualche pianta e un nebulizzatore per una spruzzata mattutina di acqua tiepida, ma poi ho visto che qualcuno parla di tappetini riscaldanti, lampade, sassi riscaldanti

                      Ma ste cose mi servono? E soprattutto, dove li prendo? La mia ragazza mi ha detto che non avevano niente di sto tipo, quindi l'acquisto sarà fatto online...nel mentre possa lasciare a "jacob" (che nome del piffero) l'erbetta sintetica, un ramo e la ciotola?

                      Commenta


                      • #12
                        posso dirti come lo tengo io se può essere utile:

                        intanto sappi che sono animali robusti e che vogliono essere disturbati poco, perciò per i primi giorni (ovviamente dopo che gli avrai sistemato il terrario) dovrai dimenticarti di averlo altrimenti non comincerà a mangiare.

                        Io ho usato per il riscaldamento un cavetto messo sulla schiena del terrario (esternamente) infatti davanti alla schiena appunto ho molte piante (finte) e il geco apprezza molto i vari nascondigli perciò sta sempre li a prendere calore e riparo contemporaneamente.
                        Sul fondo ho erba sintetica, una grossa vasca per l'acqua che aumenta pure l'umidità e il tappo del calcio. Inoltre uso un recipiente di vetro (bello pesante che il geco non possa rovesciare) alto una decina di cm in cui verso blatte e grilli che così non riescono a scappare mentre il furbetto si cala dall'alto e li secca tutti!

                        NON OCCORRE NESSUN NEBULIZZATORE, è una spesa inutile, basta un comune spruzzino!

                        Commenta


                        Sto operando...
                        X