annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Chondrodactylus angulifer

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Chondrodactylus angulifer

    Salve ragazzi ho cercato sulla rete e anche qui col tasto cerca, ma ho trovato davvero poche informazioni riguardo l'allevamento e l'allestimento del terrario di questo geco : Chondrodactylus angulifer
    Potreste aiutarmi stilandomi una lista dei punti chiave da rispettare? (terrario,alimentazione,temperature ecc...)
    GRAZIE

  • #2
    Qui trovi una discussione in cui blanco spiegava come allevava i suoi angulifer: http://www.sanguefreddo.net/altri-ge...ifer-info.html
    Nel caso avessi delle perplessità, chiedi pure.
    [SIZE=1][B]VIP[/B] - [B]V[/B]ery [B]I[/B]mportant [B]P[/B]helsuma .::Coming Soon::.[/SIZE]

    Commenta


    • #3
      Grazie mille Aury infatti già avevo dato un'occhiata a questo topic. Non trovo però informazioni sulla temperatura. La UVB non mi sembra sia necessaria. Le misure del terrario non mi sono chiare. Alimentazione mi sembra identica a quella di un leopardino, con tappino di calcio carbonato, e ciotolina dell'acqua non strettamente necessaria. Sbaglio?

      Commenta


      • #4
        Non sbagli, sono animali molto voraci, mangiano grilli e blatte senza problemi. Della ciotolina dell’acqua a mio avviso si può fare a meno, non mi ha mai entusiasmato come soluzione, i gechi potrebbero ribaltarla o sporcare l’acqua entrandoci dentro con le zampe, sono sufficienti le nebulizzate all’interno del terrario. Ma se vuoi puoi comuque metterla.

        Per quanto riguarda le dimensioni del terrario, per una coppia, prendi come riferimento le stesse di un terrario/fauna box di una coppia di lepardini. Come substrato un generosissimo strato si sabbia, visto che sono gechi che amano scavare.
        Gli UVB non sono necessari, io provvederei solo a mettere uno spot riscaldante per consentire ai gechi di fare basking.

        Comunque sono gechi spettacolari, quando ho visto quelli di Luca (blanco) me ne sono innamorata, quando dopo ho visto quelli di Matjaz ero sul punto di prenderli, ma non avevo spazio..quando poi ho avuto la possibilità di prenderli…Matjaz non li riproduceva più! Erano splendidi, di un bellissimo arancione carico.. peccato.. se li prendi posta le foto!!!
        [SIZE=1][B]VIP[/B] - [B]V[/B]ery [B]I[/B]mportant [B]P[/B]helsuma .::Coming Soon::.[/SIZE]

        Commenta


        • #5
          Io seguo i consigli di un allevatore tedesco che ne alleva e riproduce un buon numero:

          Terrario per un adulto almeno 30x50 di superfice arredato con 2-3 cm di sabbia (altrimenti risulta quasi impossibile trovare le uova) e diversi rifugi, ciotola dell'acqua (facoltativa ma consigliata), riscaldamento almeno in parte dall'alto (fanno basking). Alimentazione 2-3 volte a settimana (grilli, tarme, blatte), leggera nebulizzazione 1-2 volte a settimana (bagnare un angolo del terrario)

          Commenta


          • #6
            Per la ciotola dell'acqua, facoltativa ma consigliata, perchè è consigliata se si nebulizza 1-2 volte a settimana? Mi sfugge l'utilità della cosa (lo dico senza alcuna ironia, sia ben inteso, sono realmente curiosa di saperlo).
            [SIZE=1][B]VIP[/B] - [B]V[/B]ery [B]I[/B]mportant [B]P[/B]helsuma .::Coming Soon::.[/SIZE]

            Commenta


            • #7
              lui mi diceva che a volte li vede bere dalla ciotola anche se nebulizza, per cui preferisce tenerla (e io faccio tutto quello che mi dice )

              Commenta


              • #8
                Credo che serva solo per evitare problemi... magari l'acqua evapora subito. Il riscaldamento quindi non deve essere con un tappetino ma con una spot. Un po' come il camaleonte no? Le temperature non devono scendere sotto i 15° e non superare i 30° ma ciò non è comunque possibile perché c'è lo spot che crea solo un punto caldo. Sto sbagliando? . Un maschio e una femmina possono essere tenuti sin da piccoli insieme o si rischia degli accoppiamenti precoci? . Avrei voluto tenerli insieme nel rack dei leopardini ma ho letto che sono anche semi-arboricoli e quindi gli piace arrampicarsi e scavare... poi con lo spot non saprei come fare. Che tipo di sabbia devo prendere? ( so solo che non deve esserci il calcio dentro )
                Correggetemi se sto sbagliando!
                P.S: Stefano se può inviarmi di nuovo l'email di quel tedesco te ne sarei grato. Quando può consegnarli?

                Commenta


                • #9
                  Originariamente inviato da sm.piacentini Visualizza il messaggio
                  Un maschio e una femmina possono essere tenuti sin da piccoli insieme o si rischia degli accoppiamenti precoci?
                  Evita, rischi accoppiamenti precoci che potrebbero essere dannosi per le femmina ancora non pronta sessualmente.
                  Esistono dei fauna box della Ferplast piuttosto grandi muniti di divisorio, io lo utilizzo con la mia coppia di tesselatus.
                  Per quanto riguardo la sabbia, utilizzo la Desert Sand della ExoTerra da anni e i gechi credo si trovino bene.

                  Originariamente inviato da sm
                  lui mi diceva che a volte li vede bere dalla ciotola anche se nebulizza, per cui preferisce tenerla (e io faccio tutto quello che mi dice )
                  Capito.
                  Hai gli angulifer? Posta qualche foto!
                  [SIZE=1][B]VIP[/B] - [B]V[/B]ery [B]I[/B]mportant [B]P[/B]helsuma .::Coming Soon::.[/SIZE]

                  Commenta


                  • #10
                    Il riscaldamento quindi non deve essere con un tappetino ma con una spot
                    Io uso entrambi
                    non superare i 30°
                    I miei non fanno una piega nemmeno a 38
                    Un maschio e una femmina possono essere tenuti sin da piccoli insieme o si rischia degli accoppiamenti precoci?
                    Meglio evitare a causa dell'aggressività del maschio se la femmina non è recettiva
                    ho letto che sono anche semi-arboricoli
                    Assolutamente no, al massimo salgono sulla tana come fanno i leo
                    Che tipo di sabbia devo prendere?
                    Per edilizia, colorata per rettili, quello che vuoi...

                    Commenta


                    • #11
                      Ok quindi ho sfatato falsi miti e confermato voci fondate, credo di aver capito come funzionano . Per sicurezza allora metto un tappetino da 8W ... lo spot è fondamentale? grazie mille davvero spero poi che questo topic sia utile anche a qualcun altro

                      Commenta


                      • #12
                        Lo spot non è indispensabile: allevo subadulti senza nei rack dei leo senza problemi.
                        Sono gechi molto rustici, curiosi, famelici: appena individuano la mia presenza escono dalle tane per vedere se butto loro qualche insetto

                        Commenta


                        • #13
                          STUPENDI !!! ahahah

                          Commenta


                          • #14
                            Approfitto della discussione sugli Anguilifer per fare una domanda a Stefano(sm) che ha anche una femmina bellissima morph "hypo" (oppure una locality?), hai visto maschi di questa variante? Hanno i classici ocelli bianchi?

                            Commenta


                            • #15
                              belli cavoli, speriamo ce ne siano a verona, o che li faccia qualche italiano...

                              Commenta


                              Sto operando...
                              X