annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

UmiditÓ Terrario, praticamente un deserto (G. ulikovskii)

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • UmiditÓ Terrario, praticamente un deserto (G. ulikovskii)

    geco ulikovskii

    terrario 60x50x50

    tappetino riscaldante su parete posteriore e spot da 40w

    temperatura perfetta di 30 gradi durante il giorno e 25 circa di notte...umiditÓ durante la notte attorno al 75%, ma di giorno con lo spot acceso (che il mio geco ama tanto) scende al 30%


    ho "ristrutturato" il terrario posizionando sotto lo spot la vaschetta con l'acqua, sperando in un effetto evaporazione, ma niente da fare

    scende troppo in fretta


    avevo pensato di eliminare lo spot anche se al geco piace, ma la temperatura si ferma a 26 gradi anche col tappetino acceso, non va oltre

    avete consigli?



    Ps anche senza spot e con 26gradi fissi devo nebulizzare 2 volte al giorno...ho una casa secchissima

  • #2
    che hai come substrato? usi piante vere o finte? quante volte al giorno nebulizzi?

    Commenta


    • #3
      Come substrato ho fibra di cocco, 2 piante di photos e nebulizzo 2 volte al giorno, per evere due picchi attorno al 90% e una media del 70 circa

      Commenta


      • #4
        Originariamente inviato da Raffis81 Visualizza il messaggio
        Come substrato ho fibra di cocco, 2 piante di photos e nebulizzo 2 volte al giorno, per evere due picchi attorno al 90% e una media del 70 circa
        sembra tutto in ordine.
        forse puoi provare a mettere un recipiente per l'acqua pu grande ed in terracotta (sottovaso).
        prova a mantenere il substrato sempre abbastanza umido, anche se rischi marciumi delle piante.
        se lo trovi, copri parte della fibra di cocco col muschio usato per i dendrobatidi.
        Attento che non vi sia qualche finestra che rifletta sul terrario il sole esterno, potrebbe far evaporare l'acqua troppo velocemente.

        Commenta


        • #5
          Non vedo le foto ma togli la vaschetta dell'acqua, il geco potrebbe sporcarla entrandoci o defecando al suo interno. Per tener un'umiditÓ adeguata (e mi sembra che i paramentri che descrivi vadano bene) sono sufficienti le nebulizzate.
          [SIZE=1][B]VIP[/B] - [B]V[/B]ery [B]I[/B]mportant [B]P[/B]helsuma .::Coming Soon::.[/SIZE]

          Commenta


          • #6
            Originariamente inviato da Aury Visualizza il messaggio
            Non vedo le foto ma togli la vaschetta dell'acqua, il geco potrebbe sporcarla entrandoci o defecando al suo interno. Per tener un'umiditÓ adeguata (e mi sembra che i paramentri che descrivi vadano bene) sono sufficienti le nebulizzate.
            quindi niente contenitore per l'acqua?

            ero convinto servisse

            effettivamente non l'ho mai visto bere, ma pensavo fosse indispensabile per l'umiditÓ e casi di sete estrema

            Commenta


            • #7
              Potenza dello spot?
              Aeluroscalabotes | Gehyra | Gekko | Goniurosaurus | Rhacodactylus | Ptychozoon |

              Commenta


              • #8
                Originariamente inviato da Raffis81 Visualizza il messaggio
                quindi niente contenitore per l'acqua?

                ero convinto servisse

                effettivamente non l'ho mai visto bere, ma pensavo fosse indispensabile per l'umiditÓ e casi di sete estrema
                serve...eccome....soprattutto se posizionato sotto una fonte di calore o luce, consigliato da tutti i caresheet dell'universo....
                bha.
                se ci trovi feci basta cambiare l'acqua.

                Commenta


                • #9
                  leggendo meglio: elimina il tappetino e eventualmente aumenta il wattaggio spot.
                  in che materiale Ŕ il terrario?

                  Commenta


                  • #10
                    Allora, lo spot Ŕ da 40w, ma in questi giorni ho notato che dovevo mandare qualcuno a nebulizzare anche 4 volte nel corso della giornata, e al geco non piaceva la cosa

                    C'Ŕ anche da dire che lo spot da solo non Ŕ mai riuscito a portare la temperatura oltre 26 gradi, mentre con il tappeto riesco a gestire meglio le temperature

                    Secondo voi, se uso la luce naturale ed eventualmente la lampada della stanza per la semplice illuminazione ed affido la regolazione termica al tappeto sbaglio?

                    Commenta


                    • #11
                      Originariamente inviato da algiroide Visualizza il messaggio
                      serve...eccome....soprattutto se posizionato sotto una fonte di calore o luce, consigliato da tutti i caresheet dell'universo....
                      bha.
                      se ci trovi feci basta cambiare l'acqua.
                      Non so che caresheet tu legga e di quale animali (forse ti confondi con qualche rana o anfibio ), ma vaschette, bagnetti, cascate sono sconsigliati, essendo non solo inutili (per tenere l'umiditÓ alta Ŕ sufficiente nebulizzare spesso, utilizzare un substrato adeguato mettendo delle piante adatte ad un terrario umido) ma anche un ricettacolo di batteri (deiezioni degli animali, terra, muffe, etc.).

                      Per scrupolo si pu˛ inserire una piccola ciotolina con dell'acqua, per permettere ai gechi di abbeverarsi, ma anche questo secondo me Ŕ inutile se si nebulizza spesso.
                      [SIZE=1][B]VIP[/B] - [B]V[/B]ery [B]I[/B]mportant [B]P[/B]helsuma .::Coming Soon::.[/SIZE]

                      Commenta


                      • #12
                        Originariamente inviato da Raffis81 Visualizza il messaggio
                        Allora, lo spot Ŕ da 40w, ma in questi giorni ho notato che dovevo mandare qualcuno a nebulizzare anche 4 volte nel corso della giornata, e al geco non piaceva la cosa

                        C'Ŕ anche da dire che lo spot da solo non Ŕ mai riuscito a portare la temperatura oltre 26 gradi, mentre con il tappeto riesco a gestire meglio le temperature

                        Secondo voi, se uso la luce naturale ed eventualmente la lampada della stanza per la semplice illuminazione ed affido la regolazione termica al tappeto sbaglio?
                        Si pu˛ sapere di che materiale Ŕ il tuo benedetto terrario?
                        E' molto importante ai fini della tenuta di temperatura e umiditÓ.

                        la temperatura a 26 gradi non Ŕ un problema, un range da 22 (notturni) a 30 (diurni) nell'arco della gornata Ŕ l'optimum, con piccole variazioni a seconda del geco arboricolo, parliamo di gechi di foresta pluviale asiatica, a volte anche ad alte quote, quindi anche con temperature notturne fresche.
                        Io personalmente consiglio sempre un riscaldamento dall'alto (che riproduce il sole),
                        ed in inverno ovviamente spot riscaldante, esclusi quindi i tappetini, che probabilmente ti seccano troppo il terreno e quindi l'aria (mai usati quindi deduco solamente).

                        La lampada della stanza Ŕ troppo in alto e non ti serve a nulla (oltre ad una bolletta della marisa
                        La luce solare te la consiglio ma non fltrata dalla finestra (inutile) ma mettendoli per un brevi periodi (7-10 giorni) all'aperto, non nelle stagioni a cui andiamo incontro: io ai miei ptychozoon ho fatto fare una settimana ad agosto sul balcone (luce dalle 8 alle 12:30) e ne hanno beneficiato alla grande. Non viene considerato necessario, ma ai miei ha fatto molto bene... Ma devi farlo solo nei mesi caldi (quando di notte le temperature sono sui 24-25) e con molti rifugi e piante. Secondo me gia Ŕ tardi.

                        Per me se aumenti a 60 lo spot sei tranquillo con le temperature, soprattutto se hai una teca in vetro: io utlizzo una "voliera" in rete e legno e mi trovo comunque bene.

                        Commenta


                        • #13
                          Originariamente inviato da Aury Visualizza il messaggio
                          Non so che caresheet tu legga e di quale animali (forse ti confondi con qualche rana o anfibio ).
                          No ! Ecco perche non gracidavano e non facevano mai il bagno o le uova nell'acqua i miei gechi !!!

                          Seriamente,
                          io utilizzo una grande voliera con lati in rete e grazie al sottovaso con l'acqua ho sempre 65-70 giornalieri, magari in vetro sarebbe meno necessaria.
                          Ma in ogni caresheet ho sempre letto, per le specie arboricole di foresta, che "a water bowl is required", p¨ che altro per l'umiditÓ anche se li ho visti spesso bere.

                          allego immagine.
                          Dalle 17 ale 19 ho anche della luce naturale (come si vede in foto) che faccio entrare dalla finestra e che viene usata sporadicamente da qualche esemplare
                          File allegati

                          Commenta


                          • #14
                            Ŕ in vetro

                            Commenta


                            • #15
                              ragazzi, visto che ci siamo, mi aiutate a sessare il mio mostro


                              Ultima modifica di Raffis81; 24-09-2010, 15:57.

                              Commenta


                              Sto operando...
                              X