annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

curiosità

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • curiosità

    ciao a tutti,
    volevo sapere dagli esperti se esistono specie di camaleonti che vivono almeno una diecina d'anni(sono un tipo che si affeziona in genere e per me è un dato importante) oppure se tutte di media vivono due anni.Lo chiedo perche' il mio negoziante di pseudofiducia mi ha detto che in media i cama costano 250 euro e campano massimo un due anni INDIPENDENTEMENTE DALLA SPECIE!!!! ma sono dati veri o pure allucinazioni mentali di questo tizio? grazie a tutti

  • #2
    Mi sono avvicinato da poco a questo mondo per cui la mia conoscenza è limitata: la vita media di un calyptratus o di un pardalis comunque dovrebbe essere, salvo malattie particolari, attorno ai 4 - 5 anni; per il senegalensis invece ho sentito che effettivamente siamo sui due anni; altre razze che non conosco credo vivavo anche di più: uno di questi, se non sbaglio, il trioceros melleri arriva ai 10 - 12 anni in natura, in cattività sicuramente meno.

    Commenta


    • #3
      .... per il prezzo dipende: un calyptratus piccolo va da 100 a 150 euro, un subadulto o adulto lo paghi 250 ed anche di più.

      Commenta


      • #4
        beh i prezzi dipende da dove compri....ci sono privati, non in italia dove i cama sono ancora un animale non comune, che vendono caliptratus anche a 20 euro.....se non meno......guarda su terraristik...e ti accorgi che non illudo nessuno (ma è normale i prezzi variano in base alle normali leggi di domanda e offerta....siamo più indietro e PAGHIAMO)

        per la longevità....diciamo che uno dei più longevi, e di facile reerimento sembra essere il C.t.jacksonii a patto di essere mantenuto nelle condizioni ideali per la specie (non semplicissime) e arriva anche a una decina d'anni..per i maschi.....le femmine si "consumano" prima

        il mio calyptratus maschio è vissuto 6 anni abbondanti.... e pareva già un record a me....le femmine un disastro.....ho avuto sempre problemi con la deposizione delle uova...troppe, anche se non si accopppiavano, e alla fine non mi sono mai durate più di tre anni...forse poco più
        ٩(͡๏̯͡๏)۶ Brevices for life.... life for breviceps

        Commenta


        • #5
          Il camaleonte che si trova più facilmente in negozio è il calyptratus e in cattività vive intorno ai 4-5 anni il maschio (anche se ci sono casi di 6-7 anni) e 3 anni circa la femmina. I pardalis che comunque non sono difficilissimi da trovare vivono più o meno come i Calyptratus. se sei alle prime armi non credo che ti possano interessare anche altri cmq te li elenco, non si sa mai:
          Brookesia Superciliaris: circa 2 anni

          Calumma Parsonii: arriva al massimo a 15 anni cmq solo in rarissime eccezioni, di solito (e soprattutto in cattività) vive molto meno

          Chamaeleo Senegalensis: arriva a 3 anni

          Chamaeleo Dilepis: non lo so...

          Chamaeleo Chamaeleon: come il Dilepis

          Chamaeleo Furcifer lateralis: in natura 1 anno e mezzo ma in cattvità (se nato in cattività) anche 3-4 anni.

          Chamaeleo Furcifer Verrucosus: 3-4 anni in natura, se nati in cattività anche 8 anni al massimo

          Chamaeleo Trioceros Cristatus: fino a 5 anni in cattività

          Chamaeleo Trioceros Jacksonii: circa 4 anni (alcuni anche di più... pure 8-9 ma rarissimamente)

          Chamaeleo Trioceros Melleri: fino a 15 anni!!!! anche in cattività

          Chamaeleo Trioceros Pfefferi: al massimo 2 anni i maschi e le femmine di meno, spesso muoiono dopo aver deposto le uova

          Rhampholeon Spectrum: vive solitamente 2 anni

          Questi sono quelli di cui ho trovato informazioni sull'età... cmq dato che sarebbe per te il primo (no?) ti consiglio un calyptratus che dovrebbe essere il + "facile" e che mi sta dando filo da torcere... e poi vive anche tanto un maschio.

          Le informazioni sulle età non sono sicurissime, le ho trovate su libri, infatti non ho avuto esperienza con questi camaleonti.

          Ciao
          Fabio

          Ps: se qualcuno sa quanto vivono i dilepis...

          Commenta


          • #6
            vi ringrazio molto per le risposte finalmente mi sono fatto un'idea della vita mdia,ma scusate a voi non dispiace che nell'arco di tre anni (almeno la maggior parte)muoiano ?vi dico con sincerità che è una delle poche cose che mi fa stare in ansia perche' in me subentra anche il lato affettivo e molto... è molto interessante la specie annoverata da fabio ossia il Chamaeleo Trioceros Melleri ,che pensate per un neofita come me potrebbe andare bene oppre è difficile?infine se non chiedo troppo potreste dirmi i prezzi da voi delle specie piu' comuni? perche' io vivendo in un piccolo paese(roma sta a circa 200 km)il mio negoziante lavora solo su ordinazione e caccia certi prezzi non proprio alla portata di tutti(almeno vorrei sapere se è onnesto o ne approfitta essendo l'unico)

            Commenta


            • #7
              per il prezzo dipende: dal negoziante un calyptratus di non più di sei mesi dovresti pagarlo attorno ai centocinquanta euro, anche se effettivamente da privati o in settembre a Longarone lo pagheresti molto meno; per il melleri a me è capitato di vederlo solo una volta adulto in un negozio (credo fosse di cattura) e lì il prezzo credo fosse attorno ai 350 uero; per un pardalis il prezzo è leggermente più alto del calyptratus.

              Ciao Fabrizio

              Commenta


              • #8
                Ciao Maolimix,

                tutto è relativo! Puoi cercare un melleri o un parsonii confidando nella loro aspettativa di vita e ti ritroveresti dopo pochi mesi a piangerne la prematura scomparsa perchè sono due tra le specie più difficili da allevare, non solo per i neofiti ma anche per gli esperti. Invece puoi comprare una specie facile come il calyptratus e prendertene cura per i sei anni che vivrà con gioia e soddisfazione da entrambe le parti. Alla fine è un guadagno, non trovi?

                Spero di aver reso l'idea, e comunque tengo anche a sottolineare che la maggiorparte dei dati circa l'aspettativa di vita delle varie specie vanno prese un po' con le pinze perchè i camaleonti sono ancora abbastanza recenti come animali da terrario e ancora molto si sta imparando su di loro con conseguente (spesso) allungamento della vita.

                Ti consiglio quindi una specie come il calyptratus, magari un bel maschietto, che vive generalmente per diversi anni e che, se studierai bene prima dell'acquisto, ti darà parecchie soddisfazioni. Certo, i nostri animali non vivono mai abbastanza a lungo ma è un aspetto questo con cui dobbiamo imparare a convivere (infondo è la stessa cosa con cani e gatti... vivono di più dei camaleonti ma sempre troppo poco ).

                A presto,

                Commenta


                • #9
                  Certo che dispiace se un camaleonte muore dopo 3-4 anni cmq se lo fai riprodurre puoi pensar che i figli siano la continuazione della vita dei genitori.. almeno così allevi un po le sofferenze

                  Comunque per quello che ho letto il Melleri è difficilissimo da allevare e ancora di più da riprodurre.. ti consiglio anche io un Calyptratus maschio.

                  Ciao

                  Ps: Maolimix xkè non indichi la tua città?

                  Commenta


                  • #10
                    io vivo vicino frosinone(se nel profilo non c'è scritto è perche' solitamente quando mi iscrivo ho il brutto vizio di compilare solo l'indispensabile) cmq stavo dando uno sguardo sulla rete e devo dire che il Chamaeleo africanus l'ho trovato molto interessante date uno sguardo qui cliccando su specie,(le prime 2 immagini) http://www.camaleonte.net/gallery.html qualcuno di voi ce l'ha?è difficile da allevare?sinceramente a parte immagini non ho trovato nessuna scheda tecnica.Pero' è stupendo si avvicina molto ai miei gusti.Cmq alla fine ,credo,che per cominciare seguiro' i vostri consigli e comprero' un calyptratus,ciao a tutti

                    Commenta


                    • #11
                      stavo dando uno sguardo sulla rete
                      guarda questo sito per le foto; una razza che credo non sia troppo difficile da allevare è il trioceros jacksonii ..........

                      Commenta


                      • #12
                        http://www.chameleonjournals.com/gallery/photos.php

                        Commenta


                        • #13
                          devo dire che il Chamaeleo africanus l'ho trovato molto interessante
                          è una sottospecie del Camaleonte comune e quindi in Italia è proibito.
                          una razza che credo non sia troppo difficile da allevare è il trioceros jacksonii ..........
                          è un montano e come tale è un po' complicato da allevare.
                          Ti consiglio un Calyptratus o un Pardalis (quest'ultimi molto più colorati e "mansueti" di norma) da acquistare da un'allevatore, EVITA i negozi, il cibo lo trovi on-line e le "istruzioni per l'allevamento" anche, mi raccomando leggi tutto quello che trovi e fai in modo di vederne uno da vicino PRIMA di acquistarlo.
                          Per le foto trovi un topic nel forum "foto Pardalis" dove ci sono i nostri.
                          Ciao, GAbriele.
                          Ciao, Gabriele

                          Commenta


                          • #14
                            è un montano e come tale è un po' complicato da allevare.
                            hai ragione Gabriele, dimenticavo ....................., io vivo in montagna (c.a. 800 m s.l.m.) e avevo personalizzato la risposta; effettivamente, nel periodo estivo, altrove è molto difficile rispettare i parametri ottimali per l'allevamento del jaksonii;

                            Ciao Fabrizio

                            Commenta


                            Sto operando...
                            X