annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Calyptratus occhi chiusi, non mangia da una settimana, macchie bianche.

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Calyptratus occhi chiusi, non mangia da una settimana, macchie bianche.

    Ciao a tutti.

    Come si evince dal titolo del 3d, Raimonda - femmina di calyptratus - non se la sta passando affatto bene ultimamente.
    Premetto sin da subito che domani la porterò dal veterinario, e che inizio questa discussione per avere i vostri saggi pareri da allevatori esperti nella correzione del set-up, dell'alimentazione ed eventuali.

    L'ho acquistata alla fiera di Origgio il 22 settembre, un mese fa, e l'allevatore (straniero) mi ha detto guardandola in modo molto approssimativo che avrebbe potuto avere "3 o 4 mesi". Misurata il giorno stesso, il corpo senza coda era di 10 cm, e la coda sempre 10, per un totale di 20 cm di bestiola.

    All'inizio sembrava andare tutto bene, anzi, avevo addirittura aperto un 3d chiedendo se dovevo limitarle il cibo, in quanto arrivava a mangiare anche 20 grilli in un giorno.
    Pesata appena arrivata era 40 grammi, dopo 4 giorni di grilli come se non ci fosse un domani aveva messo su ben 10 grammi.
    Questo idillio è finito entro due settimane, di preciso dopo la prima muta (completa), quando l'appetito è calato notevolmente.
    Piano piano si è arrivati ad oggi, dove da una settimana a questa parte non ne vuole proprio sapere di mangiare nulla.
    Ho provato di tutto : grilli, locuste, caimani, camole del miele, tarme della farina. Niente.

    Da 3-4 giorni presenta una colorazione decisamente più scura del verde acceso di qualche settimana fa, con un motivo a pois verde acqua. La colorazione di per sè è anche affascinante, ma non riesco proprio ad apprezzarla visto che penso sia un modo in cui Raimonda cerca di comunicare qualche cosa.

    Eccovi le foto:

    Clicca sull'immagine per ingrandirla. 

Nome:   WP_000570.jpg 
Visite: 1 
Dimensione: 93.6 KB 
ID: 2032282 Clicca sull'immagine per ingrandirla. 

Nome:   WP_000567.jpg 
Visite: 1 
Dimensione: 94.4 KB 
ID: 2032281 Clicca sull'immagine per ingrandirla. 

Nome:   WP_000571.jpg 
Visite: 1 
Dimensione: 94.5 KB 
ID: 2032283 Clicca sull'immagine per ingrandirla. 

Nome:   WP_000573.jpg 
Visite: 1 
Dimensione: 93.0 KB 
ID: 2032284

    Ora Raimonda è cresciuta parecchio, sono 13 cm senza coda, e io mi chiedo: può essere che il venditore frettolosamente mi abbia indicato un'età inesatta, e che questa sia la colorazione ricettiva?
    Ad occhio mi sembra anche abbastanza disidratata.
    La cosa che mi fa più preoccupare, e che mi ha deciso definitivamente ad una visita dal veterinario, è che da ieri l'ho scoperta varie volte di giorno con entrambi gli occhi chiusi, a crogiolarsi davanti allo spot. Ho letto ovunque che questo comportamento è assolutamente anormale.
    Oggi, poi, ho notato due macchie bianche ai rispettivi lati della bocca - potete osservarle nella foto - .
    Ho pensato ad un'inizio di muta, ma oggi prendendola in mano per pesarla ha assunto la classica colorazione da "guerriera" e le macchie bianche, per come le vedete nelle foto, sono sparite. Per poi ritornare una volta rientrata nel terrario e riassunta questa colorazione a pois.
    Nella mia ignoranza, non ritengo che si tratti di muta, sembra proprio che in quel punto i pigmenti si colorino di bianco. Ovviamente si può trattare di una diagnosi completamente inesatta.

    A voi pareri, critiche, insulti e tirate d'orecchie.

    p.s.
    Ora vi dico com'è stabulata Raimonda:
    Ho costruito un terrario alto 125 cm, largo 80 e profondo 60. Spot esterno 60w (temperatura alla rete sui 32°) e neon 18w UVB 5% all'interno.
    All'interno ci sono una schefflera e 3 pothos. Temperatura nel lato opposto dello spot sui 21-22°, di notte 19°-20°.
    Il terrario è ricoperto da una rete a maglia 1cm sopra, sotto, ai lati e alle porte. Il fondo è di compensato.
    In preda all'ansia ho anche preparato sul fondo del terrario quel vasone alto 35 cm riempito di terra, nell'eventualità di una deposizione.
    Nebulizzo 4-5 volte al giorno e gocciolatoio 3 volte alla settimana.
    Il cibo veniva spolverato con gli integratori come descritto nell'ABC, ma è una settimana che non ingerisce nulla e quindi non ho nemmeno la possibilità di somministrargli il calcio o la d3.

    Clicca sull'immagine per ingrandirla. 

Nome:   WP_000574.jpg 
Visite: 1 
Dimensione: 89.5 KB 
ID: 2032285

    A voi..

  • #2
    A me il cama sembra in forma.. forse ha gli occhi un pò infossati ma non mi sembra di vedere altro.. per le macchie ai lati della bocca non saprei, non sembra muta e da come dici escluderei anche un ustione..

    Detto questo credo che il cama possa risentire del cambio di clima, che in questi giorni tende al maltempo, e che abbia una colorazione più scura perchè infreddolito.. e questo può anche influire sul suo appetito.. un esame delle feci andava fatto subito dopo il suo acquisto per assicurarsi che tutto andasse bene quindi forse prima di portarla da un vet farei questo esame e poi eventualmente ce la porterei

    Sulla stabulazione posso solo dirti che in questo periodo 2/3 nebulizzate al massimo sono sufficienti, 4-5 sono davvero esagerate per un calyptratus..
    www.jackreptiles.weebly.com

    Commenta


    • #3
      sbaglio o anche a me però sembra più "vecchio" di 4-5 mesi?

      Commenta


      • #4
        ciao jack, come ho scritto quello che mi fa preoccupare davvero sono gli occhi chiusi, anche stamattina con le luci accese tiene gli occhi chiusi. Ieri se soffiavo o toccavo un po' la rete vicino a lei li apriva, come se si svegliasse. Oggi li tiene proprio chiusi.
        Per questo penso che necessiti proprio di una visita dal veterinario.

        Poi di feci praticamente non ne fa più, da quando non mangia. Diminuirò le nebulizzate, avevo paura fosse disidratata e quindi volevo darle modo di bere il più possibile.

        Per quanto riguarda la colorazione? Non c'entra nulla con la maturità sessuale?

        Poi un'altra cosa: stamattina era appesa alla rete, mostrandomi il buchetto da cui fuoriescono le feci (scusate l'ignoranza, ma non so proprio il nome tecnico) e ho trovato questo:

        Clicca sull'immagine per ingrandirla. 

Nome:   WP_000576.jpg 
Visite: 1 
Dimensione: 89.4 KB 
ID: 2010130

        Secondo voi di cosa si tratta? All'inizio, spaventato, ho subito pensato a del sangue incrostato. Poi mi son detto che per quanto stesse male delle mestruazioni sarebbero state fin troppo per lei, e ho pensato che potrebbero essere delle feci seccate sul corpo. Se fosse così, a cosa può essere dovuto?

        Commenta


        • #5
          mestruazioni? la tua cama è ovipara...
          sembrano feci secche, concordo sulla visita, vai e senti che ti dice.
          L'importante è che sia un vet che sappia cosa sta visitando
          Ciao, Gabriele

          Commenta


          • #6
            Sì quelle sono decisamente feci..
            La femmina potrebbe anche essere in periodo recettivo viste le dimensioni e potrebbe tranquillamente avere 6 mesi..
            Visto che il problema agli occhi sembra aumentare e persistere allora portala da un vet specializzato al più presto! peccato però che forse si sarebbe potuto prevenire..
            www.jackreptiles.weebly.com

            Commenta


            • #7
              Lo sporco che hai visto sono feci.... ti consiglio di informarti molto sulla gestione del camaleonte. Non è che è un pò stressata?Siamo sicuri delle temperature notturne? facci sapere cosa ti dice il veterinario..

              Commenta


              • #8
                Di ritorno ora dal veterinario, dove la povera Raimonda non ce l'ha fatta.
                La colpa è certamente tutta mia nel non averla portata prima a fare una visita, anche solo per controllare le feci. Se l'avessi fatto probabilmente, anzi certamente, sarebbe ancora qui con me. Ho sottovalutato un dettaglio troppo grosso, e a pagare è stata lei.

                Tralasciando il fatto che sulle mestruazioni non ero serissimo, le temperature diurne e notturne erano quelle che ho descritto del primo post.
                Il veterinario, toccando il corpo, ha notato un rigonfiamento nell'intestino, dovuto probabilmente ad un'occlusione intestinale. A quanto pare questa situazione l'ha portata a non riuscire più a mangiare. Portarla dal veterinario anche solo 24 ore prima le avrebbe salvato la vita.
                Mi ha consigliato di togliere l'ovodepositore dai grilli femmina. Quando gli ho detto che ha provato a mangiare anche 15-20 grilli in un giorno, mi ha detto che tutto quel cibo ha causato un blocco nell'intestino, per resti digeriti male o un eccesso di parti chetinose depositate.
                Ovviamente, ripeto, portandolo in tempo e regolarmente dal veterinario si avrebbe potuto facilmente salvarle la vita.

                Che questo thread serva a chiunque si cimenti nell'allevamento di questi delicatissimi animali come monito a non tralasciare il dettaglio di un monitoraggio veterinario costante e specializzato.

                Mi ritiro a tempo indeterminato dall'allevamento, il colpo è stato forte e il senso di colpa lo è ancora di più.
                Grazie ancora a voi del forum, magari ci rivedremo con un altro animale e, certamente, un'attenzione ai dettagli molto più scrupolosa.

                Commenta


                • #9
                  Non avrei mai pensato a questo epilogo.. il cama tutto sommato non sembrava mal messo, anche se il problema agli occhi da te descritto non era un buon segnale..

                  Mi spiace davvero ma come hai giustamente sottolineato questo servirà a far capire quanto siano delicati questi animali e a sottolineare come sia essenziale fare tutto per bene per la loro gestione..

                  Solo un'ultima domanda: il vet a cui ti sei rivolto era specializzato in rettili? era per caso inserito nella nostra lista di veterinari? giusto per avere un quadro completo al massimo..
                  www.jackreptiles.weebly.com

                  Commenta


                  • #10
                    Mi ha consigliato di togliere l'ovodepositore dai grilli femmina.
                    questa è una "stupidaggine"

                    e questa è una risposta di jack29 esattamente di un mese fa
                    Ad ogni modo fai un esame delle feci al più presto per vedere che sia tutto ok nonostante l'ottimo appetito!
                    un blocco intestinale non è una cosa improvvisa e può avvenire per una serie di motivi diversi
                    Mi spiace per il camaleonte però è importante che seguiate i nostri consigli alla lettera almeno per i primi tempi
                    Ultima modifica di monocromo; 23-10-2013, 13:49.
                    Ciao, Gabriele

                    Commenta


                    • #11
                      Jack, il veterinario è il primo nella lista dei veterinari consigliati in Lombardia nella home di questo forum.

                      Monocromo, per quanto riguarda l'ovodepositore, dopo che gli ho chiesto un chiarimento, ha detto che conviene toglierlo nei grilli adulti (quindi non il mio caso), essendo di difficile digestione. Non ha detto che provoca la morte di un camaleonte, ma che toglierlo è consigliabile.
                      Qui Morgana può darci il suo parere.

                      Commenta


                      • #12
                        rimane una stupidaggine , i cama sono in grado di digerire le ossa di un nidiaceo o di un piccolo roditore così come le dure zampe di una locusta. Ovvio che le prede debbano sempre essere dimensionate al predatore
                        Ciao, Gabriele

                        Commenta


                        • #13
                          Originariamente inviato da monocromo Visualizza il messaggio
                          rimane una stupidaggine , i cama sono in grado di digerire le ossa di un nidiaceo o di un piccolo roditore così come le dure zampe di una locusta. Ovvio che le prede debbano sempre essere dimensionate al predatore
                          già infatti non capisco quelli che staccano le zampe ai grilli o alle cavallette anche se hanno cama adulti e sani!

                          Commenta


                          • #14
                            Io non li ho mai tolti gli ovodepositori alle femmine... ma al camaleote è stata fatta l'autopsia? ma non aveva altri sintomi? con il blocco vanno avanti diversi giorni...

                            Commenta


                            • #15
                              il veterinario è il primo nella lista dei veterinari consigliati in Lombardia nella home di questo forum


                              anni fa ho avuto anche io modo di aver a che fare con il medesimo, e anche a me aveva consigliato la stessa cosa

                              Il fatto sta che è stata la prima è ultima volta che mi ha visto..
                              troppo occupato a fare diagnosi semplici con i suoi giocattoli (macchinari)

                              Commenta


                              Sto operando...
                              X