annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Temperatura di allevamento difficile da mantenere

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Temperatura di allevamento difficile da mantenere

    Il mio problema è questo: tengo il reptysky in taverna. La temperatura in questi giorni è di 19.5° di minima e 19.9° di massima... la powersun da 100W tenuta fuori dal reptysky garantisce una temperatura buona (non l'ho misurata di recente, ma è corretta) nel punto in cui il cama va a scaldarsi (direttamente sotto il faretto o di poco a lato, il ramo dista 15 cm dalla lampada) ma scarsina appena fuori raggio! Sempre a circa 15 cm di distanza, ma a lato del terrario infatti ho subito una temperatura di 23.5°. Da qui ai 19.5° della stanza è un attimo. Di conseguenza il camaleonte passa il 90% del tempo sotto lo spot immobile. Le pareti del reptysky sono già chiuse per tutti e 4 i lati nella zona superiore per 30-35 cm e sulla rete superiore ho piazzato ai lati 2 neon da circa 40 cm con la loro centralina e ho coperto un pezzetto della parte anteriore. Come suggerite di fare per alzare la temperatura "globalmente"?? Pensavo di sostituire la powersun con quella più potente da 160W, ma ho paura che poi dovrei tenerla più lontana per non alzare troppo la temperatura sotto il faretto e sarei punto e a capo. Oppure creare sopra il repty un portalampada chiuso, per evitare fughe di calore, ma poi rischio (molto facile) che la lampada si spenga da sola per il caldo...
    Non ho idee... voi????

  • #2
    io ho dovuto riscaldare la stanza a loro dedicata.
    Ciao, Gabriele.
    Ciao, Gabriele

    Commenta


    • #3
      Ciao,
      comprati uno di quei scaldabagno, ventilatorini della imetec,che costano poco, lo uso anche io i n inverno, lo colleghi a un bel termostato , imposti la temp da te preferita e fa tutto da se'...
      penso sia l'unica soluzione migliore.
      Ma all'esterno no lo tieni piu???
      Ciao
      Lucas

      Commenta


      • #4
        In questo periodo non ho il tempo di stare in giardino ad osservare se il cama sta bene o no, quindi non rischio... la stanza purtroppo è veramente grande e non potrei scaldarla per lui... tantomeno con i "ventilatorini" magari da 2000W!!!!! E poi scaldare la stanza d'estate mi prende malissimo!!!!!

        Commenta


        • #5
          potresti mettere un cavetto riscaldante all'interno del reptisky... lo so che non è adatto ai camaleonti.. però alzerebbe la temperatura globale del terrario... oppure il cavetto invece di metterlo a terra potresti legarlo al retro del terrario.. non so se mi spiego
          Ciao
          Fabio

          Commenta


          • #6
            Non so se scalderebbe l'aria a sufficienza un cavetto, anche se potente...

            Commenta


            • #7
              .................beh, forse mettendone più di uno............... non so cos'altro proporre....
              Ciao
              Fabio

              Commenta


              • #8
                Io un'idea posso anche dartela, ma è controcorrente, quindi qui lo dico e qui lo nego: scherma tre lati della teca con dei pannelli di legno o sughero (se hai dubbi di ventilazione basta che schermi i 2/3 superiori) e vedrai che la lampada riuscirà finalmente a rendere l'ambiente più confortevole per il tuo cama. Ho allevato i caliptrati ed ora allevo i pardalis usando la rete solo per la parte frontale della teca e giuro che non ho alcun problema... lo ripeto... qui lo dico e qui lo nego... chi segue le mie indicazioni lo fa a sua propria responsabilità.
                bye
                Animali insoliti? Amici Insoliti!

                Commenta


                • #9
                  Bhè Rob, anche ai miei terrari in inverno rivesto alcune pareti con plastica, è vero, diminuisco l'areazione ma evito correnti fredde e sbalzi di temperatura eccessivi. Resto dell'idea che un terrario in rete sia meglio, ma dobbiamo valutare anche tutti gli altri problemi da risolvere.
                  Ciao, GAbriele.
                  Ciao, Gabriele

                  Commenta


                  • #10
                    Esatto, come si dice "di necessità si fa virtù", poi non stiamo parlando di cama montani!
                    Quanto all'areazione è FONDAMENTALE, ma mi resta difficile immaginare che un'intera parete aperta più qualche apertura superiore e laterale non ne garantiscano a sufficienza... se vogliamo dirla tutta, quante volte al giorno cambiate l'aria della stanza in cui allevate i cama? Non parlo di questi giorni di calura, ma dell'inverno, stagione in cui l'aria è "adulterata" dai caloriferi.
                    Animali insoliti? Amici Insoliti!

                    Commenta


                    • #11
                      I materiali più isolanti sono quelli suggeriti? cosa ne pensi di quei "pannellini di plastica" (nome altamente tecnico) facili da tagliare e sagomare o del plexiglass (all'esterno della rete ovviamente!)? E già che ci sono sapete dirmi dove trovare del nastro adesivo magnetico (presente le calamite per i frigo? Dato che il repty è in metallo sarebbe comodissimo!)?

                      Commenta


                      • #12
                        Secondo me fai prima a prendere delle belle tavole di compensato ( isola meglio di quanto non si pensi...) e fissarle con del nastro da pacchi, anche se non è bello da vedere è funzionale, e poi quando vuoi lo togli.

                        Commenta


                        • #13
                          Rob, mi fa sorridere il tuo disclaimer! Dai non credo ce ne sia bisogno, al massimo verrai linciato da qualcuno!
                          Io non ho mai avuto problemi con i terrari in rete e li ritengo più "sicuri". D'inverno ho avuto difficoltà a riscaldare i terrari, ma la temperatura della stanza era davvero bassa a causa degli spifferi e della mancanza di alcun riscaldamento. Per la prossima stagione contiamo di eliminare gli spifferi e forse provvedere ad un qualche tipo di riscaldamento.
                          Nel caso di MrBurns, se ho capito bene, le pareti del terrario sono già coperte. Onestamente non ho ancora testato la Powersun e non la conosco come lampada, ma forse potresti provare a mettere magari due spot normali? Esempio 2 da 60 W, posizionati in punti diversi sempre nella zona alta del terrario.
                          Altrimenti non saprei...

                          Commenta


                          • #14
                            Scusate una domanda: i vostri problemi a mantenere la temperatura sono dovuti al fatto che tenete i terrari in stanze "disabitate", e quindi prive del normale riscaldamento di casa, oppure ad altro? Visto che ne sto progettando uno, tanto per capire....
                            Ciao
                            Ci vuole sempre qualcosa da bere... ci vuole sempre vicino un bicchiere...[URL="http://www.gekkonidae-breeders.com"][/URL]

                            Commenta


                            • #15
                              La mia è abitatata! D'inverno c'è l riscaldamento acceso, ma d'estate no e ci sono 19 gradi...

                              Commenta


                              Sto operando...
                              X