annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Comincio a preoccuparmi un pochino...

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Comincio a preoccuparmi un pochino...

    Il mio cama non mi sembra particolarmente in forma... dopo aver tentato inutilmente di metterlo all'aperto, mettendo una vegetazione più fitta, schermature ai lati etc. l'ho riportato nel solito terrario in taverna, ma sostituendo la schefflera con il ficus finto. Dato che facevo fatica a mantenere una corretta temperatura ho chiuso 2 lati con pannellini di polistirolo. Spesso però il cama si avventura nella parte bassa del terrario (temperatura intorno ai 20°) e spesso si ferma lì parecchie ore anche con la coda arrotolata.. Seguendo i consigli di Livio lo lascio stare... anche se mi sembra un comportamento piuttosto strano! A volte si ferma a lungo appena sotto i pannelli superiori che chiudono in alto il terrarrio per 30-35 cm (sente e necessita aria "pulita" o comunque meno stagnate anche se fredda???). L'appetito è diminuito, mangia, ma meno voracemente. Ignora grilli e locuste, preferisce falene e caimani, ma in piccole quantità (2 caimani oppure 2-3 falene). Credevo che fosse per la muta che dovrebbe fare (l'ultima volta l'ha fatta il primo maggio!!!!) ma niente... sto aspettando lo spot più potente e ho intenzione di levare la pianta finta per mettere molti rami di nocciolo per farlo aggrappare tranquillamente e magari 2 photos, uno in alto e uno a metà giusto per trattenere un pò di umidità e fare da nascondiglio, ma molto meno fitto di quello attuale. Altra cosa strana, ma che ha sempre fatto, è che quando si muove sulla rete o cerca di aggrapparsi a qualcosa il movimento non è lento e sicuro, ma tremolante, anche se la presa è buona. Suggerimenti???

  • #2
    MrBurns, hai fatto fare l'esame delle feci? Parassiti in vista..

    Non ho capito cosa intendi con tremolante.. va avanti e indietro? Se è così probabilmente imita il movimento delle foglie al vento.. Questo vale quando lo tieni all'aperto... in cantina non essendoci vento.. non so cosa potrebbe essere.

    Forse il cambiamento dell'arredamento l'ha stressato? O si comportava così anche prima che sostituissi le piante?
    Ciao
    Fabio

    Commenta


    • #3
      Scusa ma mi tocco! Porca tr..a ma sei vestito senpre di nero e quando la gente ti incontra fa le corna??? Purtroppo ci sono già passato e non vorrei ripassarci! Il 10 di luglio gliele spedivo in ogni caso al veterinario per un controllo di routine. Il movimento classico dei cama lo conosco, lo faceva sopratutto da piccolo, poi a smesso... per tremolante intendo che quando allunga la zampa per afferrare qualcosa questa (e solo questa non le altre) è tremolante, insicura, indecisa, poi una volta che ha afferrato il ramo o è di nuovo saldo va tranquillo. Lo fa sopratutto quando è appeso sulla rete del terrario o fa spostamenti strambi... L'arredamento non so se può essere la causa, ma nel dubbio lo cambio. Ho notato anche quando c'era la schefflera che lui si sposta solo sui rami di nocciolo, raramente su quelli meno stabili. Quindi metterò parecchi rami per permettergli movimenti in tutto il terrario sia orizzontalmente che verticalmente, e i rami di photos giusto per farlo sentire tra le piante e non nudo come un verme! Lampada più forte e di nuovo copertura solo nella parte alta con il polistirolo.

      Commenta


      • #4
        la manina tremolante in linea di massima non è un problema. Tieni sotto controllo. Prova a reintegrare un pochino i sali minerali con gatorade diluito o pedyalite.
        Per quanto riguarda gli arredamenti, secondo me (parere modestissimo) non bisogna continuamente modificare il terrario al minimo cambiamento di umidità, temperatura, luce o carattere dell'ospite. Secondo me in questo modo si va solo ad aumentare il disagio e lo stress all'animale (naturalmente dipende da animale a animale).
        Per qualche giorno la temperatura è bassa? Non fa nulla, non spostate le gabbie, non mettete fari alogeni allo Xeon....Se il clima è secco non trasformate il terrario in una coltura idroponica....I cambiamenti se "sotto controllo" aiutano il cama a rinforzare le difese immunitare e ad abituarsi a VERI imprevisti, di qualunque natura siano.
        Ricordate che i cama sono delicati, ma non sono creature perennemente sull'orlo di morire...
        fate le vostre cose con tranquillità, magari dopo esservi informati a dovere.
        Per quanto riguarda un esame delle feci, ogni 4-6 mesi andrebbe fatto anche senza sintomatologie apparenti.

        Livio

        Commenta


        • #5
          Concordo con Livio sui cambiamenti.
          Il tremolio a volte è legato ad una patologia ma non ricordo quale...mi stò frustando...forse legata all'ipervitaminosi o più probabilmente alla carenza di calcio...scusa ma proprio non ricordo.
          Capita che abbiano comunque delle "incertezze" nei movimenti che possono essere scambiate per tremolii, nulla di preoccupante.
          Una domanda, ma quest'inverno come erano le temperature? se siamo sugli stessi livelli non va benissimo perchè comunque è buona norma fornire una variazione stagionale del clima.
          Sul fatto che non stia all'esterno capita, a volte non ci sono alternative...indoor, una buona lampada e magari qualche gita all'aperto.
          Ciao, GAbriele.
          Ciao, Gabriele

          Commenta


          • #6
            Zio bonino sono tornato aa casa adesso e mi ritrovo il cama ancora "a letto"!!! Le temperature sono troppo basse, era ghiacciato e non aveva la forza di muoversi!!!! Appena l'ho spostato vicino allo spot si è tutto messo di lato a scaldarsi!!!!! Spero che lo spot arrivi il più presto possibile!!!!!

            Commenta


            • #7
              monta nella parte bassa all'esterno un normale spot da 60-100W ti scalderà tutto il terrario dal basso, come soluzione temporanea andrà benone.
              Ciao, GAbriele.
              Ciao, Gabriele

              Commenta


              Sto operando...
              X