annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

quale comprare...

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • quale comprare...

    salve sono nuovo nuovo in questo campo..fin'ora mi sono interessato solo di tartarughe vari anfibi e vari pesci tropicali..volevo chiedervi se mi sapreste indicare un cama che cambia colore più facilmente e con tantissime tonalità??
    come secoda descrizione (ma nn necessara) e che cresca il meno possibile...
    però il fattore primario è quello del cambiamento del colore...
    thanks a lot!
    Angelo

  • #2

    il colore e la taglia non dovrebbero essere i primi due fattori nella scelta di un camaleonte...
    ci sono camaleonti piccoli e coloratissimi che sono difficili da allevare, altri facili e colorati ma grandini come i pardalis e il calyptratus. l'unico che mi viene in mente è il lateralis, ma trovarne CB non è facile e non lo consiglierei comunque come primo camaleonte.

    Commenta


    • #3
      Te stesso affermi di essere un neofita in fatto di camaleonti.
      Secondo me il primo problema che dovresti porti non è la questione estetica (camaleonte colorato) quanto quella,innanzitutto, di documentarti bene prima dell'acquisto sulle modalità (peraltro non semplicissime) di allevamento di un cama.
      Una volta acquisite approfondite conoscenze nel merito, appurata la capacità e la possibilità di poter far fronte a tutte le esigenze del camaleonte dovresti prediligere la scelta di un camaleonte più facile da allevare.
      Mi incuriosisce una tua affermazione "voglio un cama che cambi spesso e tanto colore".
      Già questo mi evidenzia una poca conoscenza della specie;sappi che non è vero che i camaleonti cambiano colore costantemente ed in base a dove si poggiano.
      Scusa se ti dico questo ma spesso (troppo spesso) si acquista il camaleonte solo perchè incuriositi ed affascinati.
      Solo successivamente,quando si scoprono le difficoltà,l'impegno ed i costi elevati dell'allevamenti di camaleonti si demorde e purtroppo la conseguenza è sempre la medesima.......allevamento in condizioni non ideali,malattie del cama e.....inevitabile morte.
      Se sei veramente motivato,chiedi pure,informati,documentati e poi......acquista,possibilmente non da negozianti ma da privati.
      Auguri e tienici aggiornati

      Commenta


      • #4
        grazie per tutte le delucidazioni che mi avete fornito...
        mi ero espresso male...
        è da qualche giorno che leggo qualche post in questo settore e mi chiedevo quale fosse il camaleonte che si mimetizza meglio e in più posti...
        perchè, tipo io avevo sentito o letto che ci sono camaleoti che si mimetizzano solo su certi colori.... e appunto volevo sapere quale fosse quello "con più colori" diciamo...
        comunque per il momento non è previsto un acquisto di un cama, magari tra un annetto....
        però intanto mi stavo informando

        Commenta


        • #5
          ..credo che l'equivoco nasca proprio da questa ultima affermazione. I Cama non cambiano colore per mimetizzarsi su ciò che si posano... cambiano colore per stress, emozioni, umidità, grado di insolazione, ecc.... E questo può avere un effetto positivo sulle capacità mimetiche dell'animale. Ogni specie ha una sua livrea ben definita, che comprende di solito dei colori "da tutti i giorni", dei colori da aggressività, da recettività sessuale, da paura, da freddo, da caldo, da malattia e da....morte. ci sono specie che hanno una maggior varietà di queste livree, ma come è stato apmpiamente detto, si sceglie un animale non in base a quanto ci piace (non solo, almeno!), ma soprattutto in base a quanto possiamo esser certi di dargli noi, in termini di cure e attenzioni.

          Commenta


          • #6
            Tutto sommato, dopo aver allevato gli Anolis carolinensis, penso che siano loro i veri "camaleonti" nel senso che le migliori performances nel cambio di colore (come somiglianza al substrato) è la loro... grigi, marroni, beige, verdolini, verde brillante con e senza macchioline. Forse camaleonti come il dilepis o il comune (che però è off) si avvicinano a questo tipo di performance.

            Certo che quando il mio ambanja -da verdone anonimo- mette su una colorazione rossa fa molto più impressione... ma non accade quasi mai!
            Animali insoliti? Amici Insoliti!

            Commenta


            • #7
              dopo aver allevato gli Anolis carolinensis,
              assolutamente daccordo, le Anolis cambiano colore con una velocità mostruosa! decisamente più veloci e reattive di un cama.
              Ciao, Gabriele

              Commenta


              • #8
                ok ho capito tutto!almeno credo.....
                grazie mille di tutte le info!
                sono andato a vedere solo come erano fatti gli Anolis carolinensis ma nn sembrano cama..sembra più una lucertola...
                cmq quando avrò una bella gabbia di 3metri di altezza e di 2metri di lungezza e larghezza, penso che incomincerò a pensarci su e magari chiederò consiglio a voi dove compralo e quale scegliere...

                Commenta


                • #9
                  Infatti non è un camaleonte!

                  Commenta


                  Sto operando...
                  X