annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Colorazione Calyptratus

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Colorazione Calyptratus

    Quando i camaleonti cambiano colore?
    Cio cosa vuol dire quando sono scuri o quando sono chiari?
    C' una regola pi o meno generale o una cosa oggettiva?
    questa domanda mi venuta in mente quendo ho visto il mio cama che era caduto dal photos e si era rifugiato sotto lo scopttex, era diventato scuroscuro quasi nero!

    P.S
    normale che trema? Mamma mi diceva che sentiva freddo ma io gli ho detto che impossibile che trema per scaldarsi perch ha il sanguefreddo. Giusto?

  • #2
    di solito un cama scuro se ha freddo e chiaro se ha caldo, ma poi ci sono altre "sfumature" che imparerai a conoscere.
    Nel tuo caso pu essere lo spavento improvviso.

    Che temperature hai in gabbia?

    Commenta


    • #3
      Lo dai il calcio al cama?

      Commenta


      • #4
        Il mio da piccolo l'ho visto "nero" solo una volta, ma era a causa dello stress da trasporto!!! Probabilmente la caduta e il fatto di trovarsi sotto lo scottex, l'hanno fatto incachiare!!! Nel terrario, se le condizioni sono giuste, secondo me non dovresti notare cambiamenti di clore tra il chiaro e lo scuro troppo evidenti... vedrai cambiare colore se caccia o se cerchi di afferrarlo o se smanetti nel terrario!

        Commenta


        • #5
          non sta in una rete ma su un ficus e in camera mia(in casa ci sono 16 gradi, c'ho camera che una serra!!!!) la temperatura di circa 23gradi, ma sopra di lui c' lo spot.
          Il calcio glielo do spolverando un osso di seppia perch ancora non lo ho trovato in farmacia!

          Commenta


          • #6
            E la lampada UVA /B?........lo spot da solo non basta,un cama ha bisogno anche delle radiazioni solari per sintetizzare la vit. D3 che essenziale al suo benessere!!

            Commenta


            • #7
              quoto Roberta, inoltre lasciare libero un calippino piccolo come il tuo secondo me troppo rischioso.

              Commenta


              • #8
                Propio ieri sera lo ho pensato anche io e visto che non riuscivo a dargli da mangiare lo ho rimesso nel faunabox.

                Commenta


                • #9
                  Nel faunabox??.......di certo diventer ancora pi nero!!!
                  Scusa Lozo se ti contraddico ma un faunabox pu andare bene solo per far viaggiare un cama per brevi tratti ma non per farcelo vivere dentro!!!
                  Non vorrei farti da uccello del malaugurio ma credo che se terrai il tuo cucciolo l dentro non avr vita lunga.
                  Urge l'acquisto (o la costruzione) di un terrario adatto, dotato di spot e lampada UVA/B nonch di una bella pianta sulla quale il cama si possa arrampicare.
                  Il terrario deve essere sviluppato in altezza e le lampade devono essere montate in alto ed in modo tale da non essere raggiunte dal camaleonte onde evitare pericolose scottature.
                  Nel sito troverai molti esempi di terrari.
                  E poi l'umidit......devi nebulizzare spesso ed un faunabox anche per questo inadatto........si trasformerebbe in breve tempo in una bacinella d'acqua.
                  Senti anche i consigli degli altri ma,se tieni alla vita del tuo camaleonte, fai presto ed allestisci un terrario adatto.
                  Il camaleonte un animaletto delicato che si ammala facilmente se non tenuto in condizioni ideali,soprattutto se piccolino!!

                  Commenta


                  • #10
                    Ma come Lozo non ci credo che non lo tieni in un terrario ma bensi in una vaschetta!
                    Attrezzati immediatamente,se cosi, con un terrario con almeno 3 lati in rete, spot esterno o non raggiungibile,UVB,
                    calcio e vitamine da spolverare sui grilli, spruzzino per nebulizzare il terrario 3 volte al d,
                    e libro di millefanti sui camaleonti a sto punto...
                    Facci sapere

                    Lucas

                    Commenta


                    • #11
                      Quoto Roberta e Lucas.....segui "velocemente " i loro consigli...poi lascialo in pace per un po' (a terrario ultimato)
                      Per il calcio vai in un negozio di animali che trattano rettili e prendi magari quello con vit D3.

                      Commenta


                      • #12
                        fermi fermi....io i piccoli li ho sempre tirati su nei faunabox semplicemente per evitare fughe di grilli/drosofile. Se il faunabox ha piantine, neon e spot va bene per qualche tempo (dipende dalle dimensioni dell'animale). Un Calyptratus data la velocit di accrescimento potrebbe stare in un faunabox fino all'et di 3 mesi (fauna bello grosso naturalmente)
                        Poi va spostato in un terrario

                        Commenta


                        • #13
                          quoto Liviuzzo, io ho allevato i piccoli in colonie di 10-12 esemplari in grosse vasche trasparenti, il problema controllare bene le condizioni ambientali.
                          Ciao, Gabriele

                          Commenta


                          • #14
                            quoto i due ometti qua sopra, ma avendo visto il fauna in questione consiglio a Lozo un fauna pi grande o meglio uno di quei vasconi di cui parla Gabriele che costano anche meno... da qualche parte qualche post fa ci dovrebbero essere anche delle foto di una di quelle vasche.
                            altrimenti puoi anche usare un terrario in rete e all'occorrenza (calo umidit, temperature, etc) coprire uno o pi lati con del nylon.

                            Commenta


                            • #15
                              Al fine di dare consigli non errati,non sarebbe il caso di farci dire da Lozo le dimensioni del suo piccolino?

                              Commenta


                              Sto operando...
                              X