annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Vitamine e camaleonti

Comprimi
X
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Vitamine e camaleonti

    Per il multivitaminico controlla che non abbia la A e per il calcio che non abbia fosforo...dannosi entrambi per i camaleonti. Se hai la possibilità comunque alleva i grilli o le blatte e in mezzo al cibo con cui li nutri "polverizzi" polline d'api e spirulina che puoi trovare in erboristeria...oppure per il polline d'api puoi scioglierne una piccola quantità in un po' d'acqua e poi con una siringa mentre il cama ti soffia perchè entri con le mani nel terrario gliene spruzzi un po' una volta ogni 2 settimane...da parte mia ti consiglierei di lasciar perdere i multivitaminici, è meglio un'ipovitaminosi che un'iper...o quantomeno rivalutane la frequenza di somministrazione . Spero di averti aiutato, ciau

  • #2
    Originariamente inviato da drag8646 Visualizza il messaggio
    Per il multivitaminico controlla che non abbia la A e per il calcio che non abbia fosforo...dannosi entrambi per i camaleonti.
    Non sono daccordo.
    Anzi sembra proprio che la vit. A sia necessaria quasi quanto la D3, ovviamente entrambe nelle giuste dosi. La parte difficile per noi allevatori è appunto capire quando è troppo o troppo poco, e c'è gente che sta studiando in questo senso.
    Ci vuole sempre qualcosa da bere... ci vuole sempre vicino un bicchiere...[URL="http://www.gekkonidae-breeders.com"][/URL]

    Commenta


    • #3
      la mia veterinaria,appassionata e esperta di rettili e anfibi (mi ha salvato 4 azureus) mi ha detto che quando è andata a visitare gli animali della casa delle farfale di bordano li ha trovati con delle nette carenze vitaminiche e da degli studi americani la vitamina a serve ai camaleonti,infatti lei mi ha detto di procurarmi un buon multivitaminico
      [URL="http://www.ranitomeya.weebly.com"]www.ranitomeya.weebly.com[/URL]
      Felice come un girino di pumilio quando vede il culo della madre

      Commenta


      • #4
        la questione non è capire se servono le vitamine, quello è chiaro, è capire se e quando serve un integrazione di vitamine.
        Io posso dire tranquillamente di avere cama vecchi che non hanno mai visto integratori multivit. ma sto comunque ragionando sulla possibilità di tornare ad utilizzarli in modo molto leggero.
        Probabilmente una buona alimentazione degli insetti è sufficiente, se poi i cama accettano frutta allora non serve sicuramente integrare.
        Ciao, Gabriele

        Commenta


        • #5
          il mio problema è :
          qual'è un buon multivitaminico,il negozio vicino a casa mia voleva darmi un sera per rettili carnivori,ma l'ho scartato
          [URL="http://www.ranitomeya.weebly.com"]www.ranitomeya.weebly.com[/URL]
          Felice come un girino di pumilio quando vede il culo della madre

          Commenta


          • #6
            Originariamente inviato da gollum Visualizza il messaggio
            Non sono daccordo.
            Anzi sembra proprio che la vit. A sia necessaria quasi quanto la D3, ovviamente entrambe nelle giuste dosi. La parte difficile per noi allevatori è appunto capire quando è troppo o troppo poco, e c'è gente che sta studiando in questo senso.
            Capisco, sicuramente in piccole dosi non dovrebbero esserci problemi allora, ma invece in quanto al fosforo che ne pensate? Se va bene anche quello allora un buon prodotto è il Repvit CalciPlus che finora ho dato solo un paio di volte al mio Amby Maculatum. Contiene calcio, fosforo e vitamine (compresa la A) in un unico prodotto.

            Commenta


            • #7
              interessante sta discussione .. anche il mio veterinario mi diceva che pare proprio, da recenti studi , che la vit a sia assolutamente necessaria e che ci sono studi specifici che stanno un pochino rivoluzionando quello che si credeva... sul fosforo il vet mi spiegava che gli insetti sono gia ricchi di fosforo e che la percentuale tra fosforo e calcio dovrebbe essere ( e francamente non mi ricordo piu quale delle 2) o 1:1 o 2:1 ... avere un integratore di calcio con tenore di fosforo alto sicuramente non è una cosa positiva perchè sbilancia ancora di piu questo rapporto....

              Commenta


              • #8
                come dice the game il fosforo è contenuto in dosi sufficienti negli insetti, non serve integrarlo.
                Ciao, Gabriele

                Commenta


                • #9
                  dunque, il discorso della vit A è quello che ha detto mono, certo che serve, ma il problema è quantificare, e tutto diventa difficile perchè non sappiamo quanta ne somministriamo con l'alimentazione. Allora basta integrarla?
                  beh in teoria si, in pratica l'ipervitaminosi è molto più pericolosa dell'ipovitaminosi, la cui sintomatologia è più wsplicita ma soprattutto si ha sintomatologia in fase precoce, e con integrazione si risolve bene il problema, mentre per l'ipervitaminosi A, i sintomi sono più gravi,e spesso la diagnosi è tardiva.Quindi meglio al solito nutrire con insetti ben alimentati, in modo che diano buoni quantitativi di microelementi.Questo il discorso generale.Il discorso particolare è che ogni animale ha un metabolismo proprio,e non tutti i sauri assorbono e eliminano la vit A allo stesso modo, in particolare il pardalis sembra essere più predisposto all'ipovitaminosi A di altri camaleonti.Sarò ripetitiva, ma ribadisco la gravità dell'ipervitaminosi A (che è liposolubile),quindi io preferisco onon integrarla, specie se come dice mono i cama mangiano anche saltuarmente qualche vegetale, o integrarla veramente ai minimi termini.Aggiungo che in alcuni casi sintomi di iper e ipo possono venir confusi.

                  Commenta


                  • #10
                    Il problema è proprio capire quanto sia il necessario, poi c'è da dire anche tra Pardalis o montani il discorso è diverso ancora... insomma un bel casino.
                    Quello che mi domando da tempo e che non ho ancora risposta: tedeschi e olandesi, da tutti riconosciuti i più avanti nell'allevamento in cattività, usano da sempre come integratore il Korvimin ZVT, che è ricchissimo di vit. A e piuttosto NON integrano con Repcal o altri prodotti che siamo soliti usare qui. Mi viene spontaneo chiedermi se la vit. A faccia davvero male... boh.
                    Ci vuole sempre qualcosa da bere... ci vuole sempre vicino un bicchiere...[URL="http://www.gekkonidae-breeders.com"][/URL]

                    Commenta


                    • #11
                      Che un ipervitaminosi sia tossica è certo, il limite è il dubbio.E comunquq un pò influisce anche lo stato generale dell'animale..

                      Commenta


                      • #12
                        Originariamente inviato da Morgana Visualizza il messaggio
                        Che un ipervitaminosi sia tossica è certo, il limite è il dubbio.E comunquq un pò influisce anche lo stato generale dell'animale..
                        Si si non sto mica mettendolo in dubbio, ci mancherebbe
                        Dico solo che mi pare che le informazioni siano contraddittorie, e forse c'è ancora molto da studiare prima di conoscere a fondo questi animali.
                        Ci vuole sempre qualcosa da bere... ci vuole sempre vicino un bicchiere...[URL="http://www.gekkonidae-breeders.com"][/URL]

                        Commenta


                        • #13
                          mi pare di aver alzato un bel polverone tirando in ballo la Vita A...quanto a me credo dunque continuerò ad alimentare grilli e blatte con aggiunte di spirulina e polline d'api (anche perchè la mia giovane amica rumina di suo parecchie foglie di Ficus ogni settimana, oltre a frutta e verdura che le metto in vaschetta =D)...più il RepCal Calcium+D3 senza fosforo ovviamente.

                          Commenta


                          • #14
                            anche perchè la mia giovane amica rumina di suo parecchie foglie di Ficus ogni settimana
                            fai attenzione al latte del ficus, se gli finisce in un occhio è un problema.

                            Per la vit A mi viene in dubbio: quanto resiste esposta all'aria? è stabile oppure degrada velocemente?
                            Ciao, Gabriele

                            Commenta


                            • #15
                              Per quel poco che ne so io, le vitamine degradano molto facilmente esposte agli agenti atmosferici. Infatti si consiglia sempre di tenere il Repcal ben chiuso e al riparo dalla luce per una migliore conservazione.
                              Ci vuole sempre qualcosa da bere... ci vuole sempre vicino un bicchiere...[URL="http://www.gekkonidae-breeders.com"][/URL]

                              Commenta


                              Sto operando...
                              X