annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

nuova iscritta

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • nuova iscritta

    Ciao a tutti!!! Sono un nuova iscritta.
    Ho letto moltissime vostre discussioni e così sono riuscita, in quanto principiante a non fare (spero) troppi pasticci e a limitare i danni dei fantasiosi consigli dei negozianti.
    Quindi per prima cosa grazie per la dedizione e la passione perchè vi ho proprio spremuto come limoni!
    Allora ho un Calyptratus di ca 5 mesi, ho aspettato per acquistarlo più di un mese per verificare di potermene realmente occupare,non volevo un cama, volevo quello lì che avevo visto, quindi non ho voluto scegliere occasioni più economiche o garantite e ho accettato le condizioni del nagoziante (bravo tipo).
    Premetto che mi sembra stia molto bene, ha già fatto conoscenza con un bravissimo veterinario di Chivasso e mangia veramente tantissimo.
    Ora vi disturbo per un dubbio, (giuro che non ho trovato niente al riguardo!), fino alla
    settimana scorsa quando dormiva era di uno splendido colore acqua marina, ora invece quando dorme le macchie bianche sui fianche e la zona intorno all'elmo diventano marrone scuro, mentre il resto del corpo è verde smeraldo più intenso. E' una colorazione che durante il giorno non assume mai, perchè quando sta male diventa tutto scuretto, oppure se è seccato a strisce verde marcio.
    Potrebbe essere segno di melessere o semplice cambiamento dovuto alla crescita?, sapete dirmi qualcosa al riguardo?
    Tantissime grazie!!!

    p.s. per prevenire tirate d'orecchie Il libro che consigliate di de vecchi l'ho ordinato in libreria ma nn è ancora arrivato!

  • #2
    Benvenuta Medusa,
    innanzitutto complimenti per esserti documentata prima di acquistare un animale delicato come un camaleonte. Sembra scontanto ma non lo è, di solito prima si acquista e poi si inizia con le domande.....
    Da come lo descrivi, il colore non sembra un problema, secondo me è dovuto ad un fattore di crescita, oppure in questo momento gli va cosi e basta...
    Magari una foto aiuterebbe più di mille parole.
    Ci vuole sempre qualcosa da bere... ci vuole sempre vicino un bicchiere...[URL="http://www.gekkonidae-breeders.com"][/URL]

    Commenta


    • #3
      il mio calyptratus quando si spengono le luci e lui va a nanna! avvolte rimane dell'ultimo colore preso... quindi non credo sia un problema che abbia preso un colorito più intenso!
      io mi preoccuperei di più se durante il giorno prende colori "scuri"

      Commenta


      • #4
        Molte grazie! Sono più tranquilla. "gli va così" forte! nn ci avevo pensato. cmq appena capisco come si fa, forse ci vorranno eoni, inserisco foto.
        Per lo "scuro", tranqui, fortunatamente l'ho visto solo 2 volte.Grazie! L.

        Commenta


        • #5
          mi aggiungo a gollum nel farti i complimenti per esserti informata prima dell'acquisto e quoto quello che dice, sia per i colori che per le foto. Ti devo solo ricordare però che il nostro regolamento vieta di usare un linguaggio da sms, con abbreviazioni come nn, cmq...grazie
          ...sognando ad occhi aperti vedo il mondo che vorrei racchiuso in un sorriso di chi non sorride mai...

          Commenta


          • #6
            D'accordo, scusate, farò più attenzione per le abbreviazioni.
            Per le foto recenti ho problemi tecnici, al momento non ho proprio modo. Comunque ho fatto molta attenzione in queste notti, le macchie hanno ora solo il contorno scuro, l'interno è bianco, ed è in effetti molto crescuto e stanno cambiando i disegni. Ieri poi Gelsomino, si chiama così, ha fatto la muta, ...ma solo sulle zampe...
            E' la prima che fa da quando è con me. So che devo idratarlo e farlo anche asciugare bene, ma non mi è chiaro quanto tempo ci vuole. Il negoziante mi ha detto che devo aiutarlo eventualmente con delle pinzette per togliere la pelle che non si stacca, io al momento non ci penso nemmeno, ma poi sul corpo non c'è pelle che viene via. Aspetto.
            Vi mando comunque una foto, l'ho fatta il mese scorso, appena arrivato, ed è veramente cambiato!Clicca sull'immagine per ingrandirla. 

Nome:   Gelso.jpg 
Visite: 1 
Dimensione: 64.7 KB 
ID: 1995917

            Commenta


            • #7
              Il tempo della muta di solito è dettato dai parametri ambientali è da come gli gira al tuo cama, per farti un esempio ci sono voltre che il cama finisce la muta in pochi minuti, altre in poche ore è a volte in qualche giorno, ma visto che il tuo ha gia cominciato la muta cerca di idratarlo un pò di piu del solito, è vedrai che farà tutto da solo, di solito si interviene per piccoli pezzettini di muta, solo in casi estremi si interviene per togliere il grosso della muta, ma questo implica qualcosa che non va nel set-up da te utilizzato.

              P.S.: Benvenuta!!!!

              Commenta


              • #8
                Ciao, lascia stare le pinzette, usale solo se vedi formare "lacci " pericolosi intorno a dita e coda, direi ora di no pensarci proprio visto che ancora deve iniziare a farla e che nel 99% dei casi fa da solo

                Commenta


                • #9
                  Ciao e benvenuta anche da me! Io abito a Piossasco e ho un calippo di 28 mesi, se hai bisogno di qualcosa puoi chiamarmi (magari ti do il nr in privato), se hai necessità te lo posso anche ospitare il cama dato che siamo vicine e mi resta un terrario vuoto dopo la morte della femmina lo scorso mese.
                  Complimenti per Gelsomino, è troppo caruccio!
                  Ciauz

                  Terry

                  Commenta


                  • #10
                    Grazie per le vostre risposte. Grazie per la tua disponibilità Tantabua! Io sto ad Ivrea e naturalmente ricambio la disponibilità, magari per quando avrò maturato un po' più di esperienza...

                    Commenta


                    • #11
                      dimenticavo, ho ancora due quesiti: cimici, ho letto che le mangiano, ma quelle schifose verdi che puzzano?!!
                      habba mist: ho letto molte discussioni con pareri molto contrastanti, io ho solo gelsomino ed è escluso che rimanga solo per più di 3 giorni (ma proprio per emergenza) per cui non ho bisogno di grande autonomia di acqua, poi non ho lo spazio per una tanica da 20 litri, sarebbe per il giorno perchè esco presto e torno tardi. la teca è 50x50x90
                      Non ho trovato da nessuna parte strumenti tipo gocciolatoio automatico. Esistono?
                      Habba mist potrebbe sostituire un gocciolatoio? Rigrazie!!

                      Commenta


                      • #12
                        ciao... e benvenuta...
                        si.. le cimici son proprio quelle
                        per il discorso gocciolatoi precisiamo una cosa: una cosa è nebulizzare ed una cosa è gocciolare.. il calippo ha bisogno si di nebulizzazioni ( 2 abbondanti normalmente.. 3 quando fa caldo.. io di solito faccio cosi ) ma dell gocciolatoio un po meno( una volta ogni 2 o 3 giorni quando è estate , una volta a settimana nel resto dell anno) perchè noon ha poi tutta questa necessità di umidità esagerata ( a meno che non lo vedi disidratato e per un periodo usi il gocciolatoio di continuo ).. l habba mist è un nebulizzatore automatico , io lo ho avuto e .. mai mai piu.. soldi buttati,almeno secondo me ... per fare un gocciolatoio puoi fare cosi:
                        URL=http://imageshack.us][/URL]
                        un supporto con due bicchieri forati...
                        per nebulizzare magari la mattina lo fai tu.. e al pomeriggio non riesci atrovare nessuno che puo farlo???altrimenti l unica è il fogger temporizzato.. magari usi una tanica piu piccola.... ciao

                        Commenta


                        • #13
                          ciao thegame, grazie, il gocciolatoio me l'ha già rifilato il negoziante, purtroppo non posso trovare nessuno per il pomeriggio. Per fogger temporizzato intendi quel coso che fa la nebbia a ultrasuoni?

                          Commenta


                          • #14
                            ciao.. assolutamente no.. la nebbia ad ultrasuoni non va bene ... intendo una pompettaa che pesca da un serbatoio d acqua ( la tanica ) e che temporizzata ( ovvero il temporizzatore attaccato alla presa e la spina della pompetta attaccata al temporizzatore ) nebulizza con degli ugelli il terraio ad intervalli regolari.. comunque senti franklin.. lui di solito li fa .. devo ordinarne uno pure io... ciao

                            Commenta


                            • #15
                              ok grazie! Gelsomino ha risolto la faccenda muta oggi nel giro della mattinata, con qualche nervosismo, ma in piena autonomia!
                              thegame la tua teca è molto bella, mi è capitato di buttare l'occhio anche su quella di tantabua e anche lei non scherza, complimenti!
                              anche per gocciolatoio e nebulizzatore ora mi è più chiaro, il fatto è che ha sempre bevuto dal gocciolatoio, mentre questa mattina l'ho visto per la prima volta leccare le goccie per cui basta temporizzare il nebulizzatore e poi lui si gestisce. tutto chiaro, grazie!

                              Commenta


                              Sto operando...
                              X