annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Chamaeleo (Trioceros) cristatus

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Chamaeleo (Trioceros) cristatus

    Ragazzi, ho letto i vecchi post su questa specie di camaleonte ma ho ancora dei dubbi...

    da dove posso partire per leggere info pi precise riguardo l'allevamento?

    si trovano cb o solo wc (esotika perugia?)

    ciao!

  • #2
    a esotika dubito seriamente che trovi dei cristatus.

    teni presente per che un camaleonte piuttosto delicato e difficile,destinato ad allevatori con una certa esperienza....hai gia qualche cama?
    -''Babbo osa vuol d esse bria?"
    -"Vedi quelle 2 sedie?Quando uno gli bria ne vede 4"
    -''Oh Babbo,ma ce n' una sola!"

    Commenta


    • #3
      Originariamente inviato da franklin Visualizza il messaggio
      a esotika dubito seriamente che trovi dei cristatus.

      teni presente per che un camaleonte piuttosto delicato e difficile,destinato ad allevatori con una certa esperienza....hai gia qualche cama?
      Per esotika infatti non ero molto fiducioso...

      si, ho letto che sono abbastanza ostici, comunque non ho mai avuto camaleonti,(svariati acquari, un geco leopardino,fasmidi, coleotteri e mantidi), ma necessario fare "gavetta" con i vari calyptratus o pardalis prima di allevare altre specie o ce ne sono altre da cui partire?

      A me piacciono le specie che rimangono pi piccoline,tipo Brookesia/Rampholeon ma sono introvabili e inadatte ai "principianti"...

      cosa mi consigli? quali altre specie rimangono piccole di taglia?

      Commenta


      • #4
        se il tuo prima camaleonte lascia assoltamente stare tutto ci che non pardalis o calyptratus...
        rischi di avere una brutta esperienza con i camaleonti...

        io ti consiglio comunque un pardalis: vero che non piccolo,ma in assoluto uno dei camaleonti piu' belli e colorati,e piuttosto socievole(perquanto lo possa essere un cama)..sicuramente piu' di un cristatus che una specie piuttosto timida.
        inoltre alla fine la taglia del cama ti incide poco...lo spazio richiesto da un pardalis e all'incirca lo stesso di quello richiesto da specie piu' piccole...
        -''Babbo osa vuol d esse bria?"
        -"Vedi quelle 2 sedie?Quando uno gli bria ne vede 4"
        -''Oh Babbo,ma ce n' una sola!"

        Commenta


        • #5
          Originariamente inviato da franklin Visualizza il messaggio
          inoltre alla fine la taglia del cama ti incide poco...lo spazio richiesto da un pardalis e all'incirca lo stesso di quello richiesto da specie piu' piccole...
          in pratica quale sarebbe lo spazio richiesto???

          sul web trovo info contrastanti...

          Commenta


          • #6
            Beh per un calypratus o un pardalis adulti maschi circa 80x100x150h poi c' chi dice anche meno.Sicuramente importante sviluppare in altezza e non farlo pi basso di 120cm:il cama se minacciato in genere preferisce salire in alto e quando si muove lo fa per lo pi in verticale rispetto allo spot per termoregolarsi.
            Anche io per la mia piccolissima esperienza ti consiglio i pardalis,sono molto colorati e pi tranquilli dei calyp
            [I]Lontano dalla luce l'ineffabile splendore. Mostro oscuro colui che,affiorando dal buio, vedr il riflesso della sua anima malvagia[/I]

            Commenta


            • #7
              probabilmente quello spazio non lo dar nemmeno a un parsonii
              per un pardalis per me 60x50x110 basta...specialmente in inverno quando sono in casa,e che difficilmente si schioda dalla zona calda....d'estate quando l'animale viene messo fuori qualche cm in piu' certo non guasta....ma ti assicuro che lo spazio che ti ho inditicato sufficiente.
              -''Babbo osa vuol d esse bria?"
              -"Vedi quelle 2 sedie?Quando uno gli bria ne vede 4"
              -''Oh Babbo,ma ce n' una sola!"

              Commenta


              • #8
                Sicuramente stanno anche in spazi pi ristretti,ma se sei sentimentale come me e ti sembra che il tuo pardalis sia "sacrificato"in un 70x50x120 ti consiglio spazi pi ampi possibile anche in relazione allo spazio totale a disposizione ed alle tue velleit allevatrici.
                Se invece allevi tanti cama come franklin devi per forza vedere anche la praticit della cosa.
                [I]Lontano dalla luce l'ineffabile splendore. Mostro oscuro colui che,affiorando dal buio, vedr il riflesso della sua anima malvagia[/I]

                Commenta


                • #9
                  concordo in parte con quello che dici(ho l'impressione che umanizzi un p i cama,animali estremamente primitivi e poco evoluti celebralmente),quindi ok a dare spazio se se ne ha la possibilit,in caso negativo una gabbia di 60x50x110 sufficiente a far vivere BENE un pardalis.
                  -''Babbo osa vuol d esse bria?"
                  -"Vedi quelle 2 sedie?Quando uno gli bria ne vede 4"
                  -''Oh Babbo,ma ce n' una sola!"

                  Commenta


                  • #10
                    Per i pardalis c' una scheda nell'area schede di SFn che spiega bene tutto, come dice Frank i cristatus sono di una timidezza veramente unica, credo siano i cama che vedo meno in assoluto, per farlo li devo cercare in mezzo alle foglie e non sempre facile trovarli, considera che il maschio che il meno timido dei due lo vedr fuori dal fogliame una volta ogno 10 giorni al massimo...
                    Ciao, Gabriele

                    Commenta


                    Sto operando...
                    X