annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Muta: due diverse scuole di pensiero

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Muta: due diverse scuole di pensiero

    Ciao il mio Leo sta facendo la sua prima muta da quando ce l'ho (circa 1 mese).
    Ho letto che esistono due diverse scuole di pensiero riguardo alla gestione della muta.
    Una che suggerisce una nebulizzazione più frequente per aumentare l'umidità nel terrario. Addirittura c'è chi suggerisce di fare una bagnetto o una doccia per un'ora e poi lasciarlo a fare basking fino a che non si asciughi bene. Le nebulizzazioni passano da 2/3 al giorno a 5.
    L'altra teoria dice tutto il contrario cioè che il clima più secco facilita la muta (fermo restando con le 2/3 nebulizzazioni al giorno), senza bagnare direttamente l'animale.
    Capisco che la verità non possa essere trovata così facilmente anche perchè in natura i camaleonti fanno la muta sia in stagioni secche e calde che in stagioni umide e piovose.
    Io sinceramente sto seguendo la prima teoria, ma il mio dubbio era sostanzialmente riguardo alla nebulizzazione diretta. Ossia è bene farla per bagnare l'animale (1 volta al giorno) con nebulizzazioni tipo pioggia per max 1 minuto, o bisogna completamente bagnarlo e "impregnarlo" d'acqua (tipo doccia) per almeno un'ora??? Non vorrei che stia facendo un lavoro inutile!

  • #2
    questa cosa della doccia di un'ora non l avevo mai sentita noidea:
    i coglioni sono molto più di due

    guarda come dondolo, guarda come dondolo.....con il gin

    Commenta


    • #3
      La doccia di un'ora non la consiglierei per un camaleonte. Io ai miei non ho fatto grandi soluzioni. Li ho lasciati fare e le nebulizzazioni erano sempre quelle stando attento a bagnare un pelo di piu l'animale ma non farei mai una doccia di un'ora

      Commenta


      • #4
        L'alternanza tra umidità e secco è la cosa migliore secondo me.
        Ci vuole sempre qualcosa da bere... ci vuole sempre vicino un bicchiere...[URL="http://www.gekkonidae-breeders.com"][/URL]

        Commenta


        • #5
          ok grazie continuo con le nebulazziazioni allora

          Commenta


          • #6
            alternanza tra umidità e secco è la cosa migliore secondo me.
            esatto, è proprio questo che favorisce il distacco della muta.
            [SIZE=1]"Tutti gli ostacoli sono un'opportunità per migliorare la nostra condizione"[/SIZE]

            Commenta


            Sto operando...
            X