annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

arrivo imminente

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • arrivo imminente

    ciao a tutti..ho ascoltato i consigli sulla preparazione della teca e ho riprogettato il tutto(vedi sotto).ancora però mi sono rimasti alcuni dubbi.ho comprato alcune piante poco fa:una schefflera,un ficus e due photos,uno da appendere,l'altro no...e su questo vorrei consiglio.Vorrei inoltre sapere se è meglio lavarle prima oppure non serve,le ho prese in serra.altra cosa sono i rametti di nocciolo che mi erano stati consigliati.non ho comprato quelli tutti arrotolati perchè mi parevano sottilissimi,però ne ho comprati di molto ramificati,sebbene nemmeno questi siano particolarmente grossi.Quello che mi chiedevo è se servano anche veri e propri tronchi dato che nessuna delle piante che ho comprato ha i rami particolarmente grossi.
    File allegati

  • #2
    I tronchi devono essere proporzionati alle zampe del camaleonte... considera che non deve arrivare ad avvolgere totalmente il rametto con le pinze...
    Se oltre al nocciolo inserisci qualche ramo più ruvido il camaleonte lo apprezzerà, soprattutto se è un maschio...

    Ciao,
    Fabio

    Commenta


    • #3
      cosa vuol dire qualche ramo più ruvido?tipo?ma deve essere essicato o basta lavarlo per togliere i parassiti?perchè io lo prenderei diretamente dall'orto

      Commenta


      • #4
        diceva più ruvido del nocciolo che di solito è abbastanza liscio.
        per i legni basta una lavatina, se sei sicuro che non siano stati spruzzati sopra antiparassitari, altrimenti lasciali dove sono

        Commenta


        • #5
          Si, intendo con la corteccia più frastagliata... insomma, ruvido!
          I rami li puoi prendere da dove vuoi ma attento che non ci siano sostanze chimiche (antiparassitari, concimi, insetticidi vari...). Da una lavata ai rami e, se il cama non ha ferite, puoi inserirli tranquillamente nel terrario.

          Ciao,
          Fabio

          Ps: utilizza rami secchi

          Commenta


          • #6
            le piante lavale benissimo! fagli fare una settimana di spurgo con docce....

            Commenta


            • #7
              riporto quello che mi hanno consigliato ed quello che ho fatto io, preso i rami, rimepito la vasca da bagno con acqua bollente, versato AMUCHINA, e messi in ammollo, dopodichè spazzolato con spugnetta e risciacquo con acqua nuova.

              Commenta


              • #8
                Questo è proprio il massimo possibile in pulizia!

                Ciao,
                Fabio

                Commenta


                • #9
                  sentite per le piante non ho tempo di lavarle così tanto...i rami lo posso anche fare.il cama lo vado a prendere mercoledì o giovedì..e cosa vuol dire una settimana di spurgo con docce?devo fare questo trattamento (amuchina) anche ai rametti di nocciolo comprati confezionati in serrra o solo a quelli che prendo dall?orto.cmq conosco il proprietario molto bene e posso sapere con esattezza cosa ci è stato spruzzato sopra

                  Commenta


                  • #10
                    Cosa c'è stato spruzzato sopra?

                    Ciao,
                    Fabio

                    Commenta


                    • #11
                      ancora non lo so0.domani vado in campagna dal mio ragazzo(l'orto è suo) e pensavo di chiedergli dei rametti di albero da frutto.cosa ne dite?è necessario siano essicati?

                      Commenta


                      • #12
                        ma di che specie si sta trattando ? spero minimo in un pardalis, se fosse per un calippo per quanto mi riguarda ci sarebbero già troppi sbattimenti, io li allevo liberi in casa sulle piante altro che rami lisci, ruvidi, posizionati così e cosà ))

                        Commenta


                        • #13
                          di un pardalis...cmq io sto chiedendo un consiglio...è la mia prima esperienza e so solo quello che posso aver letto in giro senza alcuna esperienza diretta..mi preoccupo solo che già dal suo arivo il mio cama si trovi bene con tutti i rami e rametti necessari di cui ha bisogno posizionati in modo che possa trovarsi a suo agio.in casa non ho la possibilità di tenerlo libero perchè ho due cani,inoltre la mia casa è molto grande e non penso lo ritroverei più,ho il riscaldamento a pavimento che non so se possa fargli molto bene e in ogni caso non è l'ambiente giusto per lui.io cerco di fare le cose che stanno fare in salute lui perciò se è possibile progettando una teca confortevole voglio progettare ogni minimo dettaglio e non fare le cose a caso alla valà che và bene.Grazie comunque per la dritta.

                          Commenta


                          • #14
                            beh dipende dalle possibilità che uno ha, io li tengo liberi perchè tanto non vanno in giro, non possono uscire dalla stanza, umidità e temperatura giusta, non si tratta di fare le cose alla "valà" come dici, allevarli liberi non significa trattarli male, non credere che i miei non siano in salute o li tratti male, anci, meglio così che in terrario, ma questo discorso è limitato ad alcuni "tipi di arredamento" che ho in casa

                            Commenta


                            • #15
                              Giuseppe, ti scrivo qui perchè ti ho scritto nell'ultima settimana 3 MP senza avere risposta, forse non ti funzionano .. usa la mia e-mail: mario@ecosicilia.net

                              Commenta


                              Sto operando...
                              X