annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Ingestione involontaria (repibark) calyptratus

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Ingestione involontaria (repibark) calyptratus

    Salve a tutti il problema che vado a segnalare è il seguente: Calyptratus di quasi 5 mesi che domenica 26.09.10 ha ingerito per sbaglio un pezzetto di repti bark della zoomed! il pezzetto non era molto grande era in proporzione alla bocca non ha avuto problemi ad ingerirlo insieme ad un porcellino di terra (armadillidium vulgare). Ho letto sul pacco del bark che in caso di ingestione non è tossico ma la mia preoccupazione è che possa creare un blocco visto che ieri non ha defecato tutto il giorno e invece normalmente lo ha sempre fatto in modo regolare (giornalmente e sempre nello stesso punto che io rimuovevo le due parti feci e urine) ora potrebbe essere un caso visto che nella giornata di domenica ha mangiato anche dei minigrilli e qundi più duri a digerire, non saprei ma sono davvero preoccupato comunque fino ad ieri ha mangiato regolarmente ho dato però solo mosche.
    Ultima modifica di Vortex; 28-09-2010, 18:31.

  • #2
    Ultima novità stamane ha defecato abbastanza il comportamento è sempre molto tranquillo ed anche oggi ha mangiato mosche e zanzare.
    ps mi sento più tranquillo anche se è ancora presto.

    Commenta


    • #3
      il substrato è solo un danno coi camaleonti, toglilo.
      comunque scusa ma ci spieghi che gli dai da mangiare? zanzare!?

      Commenta


      • #4
        Ciao andrea si in effetti non è semplice nel gestirlo il substrato però onestamente non era mai capitato è stato praticamente un caso quando è capitato per sbaglio lo ha sempre rigurgitato mangiando solo la preda ma sarà capitato una due volte oltre questa dell'ingestione comunque si mangia anche zanzare tigre!

        Commenta


        • #5
          descrivi un po' il set up(come lo tieni ecc.)
          ma le dai tu apposta le zanzare?

          Commenta


          • #6
            Allora : substrato reptibark della zoomed, un pezzo di sughero che copre metà della superfice con del muschio attecchito in modo naturale (sughero di quercia) alcune foglie di quercia secche al centro una pianta di photos, una roccia sempre con del muschio attecchito e diversi rami di qui uno che va in alto per circa 1M insieme al photos attualmente luce solare fino a novembre va che è una meraviglia qui in sicilia (almeno se tiene) nebulizzo 3,4 volte al giorno in modo manuale stop non ce altro.

            Commenta


            • #7
              La pietra la sto usando oltre per una questione estetica la uso ormai come punto di riferimento per il suo wc personale : ))

              Commenta


              • #8
                ma prima di comprarlo hai letto cos'è, com'è e come si deve tenere un camaleonte?!?
                hai tutto sbagliato e scommetto pure una teca in vetro?
                leggi qui e correggi TUTTO prima possibile! http://www.sanguefreddo.net/camaleon...amaleonte.html

                applica tutto alla lettera...
                il tuo terrario sembra uno da dendrobates non per un camaleonte dai.... manco fosse un nano.

                Commenta


                • #9
                  no no che teca in vetro stai scherzando? allora è in uno stanzino il cama dedicato a lui non ha ne reti ne altro una stanza con una parte a vetri esposta a sud odio sia le gabbie sia le teche in vetro quelle le uso per i ciclasoma o discus il cama è free

                  Commenta


                  • #10
                    Comunque mi sa che stiamo andando fuori scia il quesito era se in caso di ingestione di corpi estranei cosa bisogna fare se esiste un modo per liberarlo ()

                    Commenta


                    • #11
                      non stiamo andando fuori quesito!
                      leggi l'ABC consiglia nessun substrato, un motivo quindi ci sarà. segui l'ABC e non avrai problemi di ingestione...

                      Commenta


                      • #12
                        Oki grazie andrea per il consiglio!
                        Aspetto se altri hanno avuto stesse situazioni, anche con altri corpi estranei grazie anticipate.

                        Commenta


                        • #13
                          Scusa ma hai detto che gli dai anche le zanzare tigre, ma oltre a quello, cioè grilli, blatte, caimani, tarme della farina( o del miele), locuste, bachi da seta. Mica gli dai solo quello che hai detto spero di no, oppure il tuo cama non se la passerà tanto bene.

                          Commenta


                          • #14
                            Ciao antony!
                            No no quelle le ho citate perchè sto provando a dare solo quelle attualmente dopo domenica visto che sono a zero come chitina quindi più digeribbili! ovviamente il menù base sono grilli, insetti stecco, porcellini della terra (armadillidium vulgare),tarme della farina,mosche,frutta (al momento solo pesca e mela della mia campagna non trattate),farfalle,coleottero (non ricordo la specie ma ben gradita) e appunto zanzare ma queste sono praticamente un di più non alla base e solo perchè un giorno lo vidi mangiarne diverse che si avvicinavano al photos. Ovviamente il tutto integrato con vitamine saltuariamente vista la varietà e calcio un giorno si uno no, al momento solo questi se altri usano insetti diversi ben venga sono per la varietà!

                            Commenta


                            • #15
                              credo che manchi la D3 (non l'hai menzionata) e non ho capito bene se usi fonti UV.
                              Difficilmente troverai qualcuno a cui è capitato qui perchè è un errore piuttosto grossolano (ma comunque frequente) a cui tentiamo di porre rimedio PRIMA che succeda quello che è capitato a te.
                              Noi possiamo dirti che stai sbagliando ma tu puoi anche lasciare le cose come stanno, nessun problema.
                              La difficoltà nell'allevare i cama è principalemnte dovuta ad errori di gestione poichè sotto alcuni aspetti sono più semplici di un leopardino, diventano complicatissimi quando si cercano metodi non convenzionali di allevamento ed è quello che stai facendo tu.
                              Se vuoi un alimento privo di chitina usa le camole del miele le zanzare, in rapporto al nutrimento che apportano, sono chitinose.
                              Ciao, Gabriele

                              Commenta


                              Sto operando...
                              X