annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Condizioni generali C. calyptratus

Comprimi
X
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Condizioni generali C. calyptratus

    Ciao a tutti,
    vorrei dei consigli da i più esperti del forum per fare un sunto sulla situazione della mia calippa.
    La tengo in un terrario di 120hx60x100 in rete su tutti i lati.
    Le temperature dopo che sono state basse e mi è stato detto di alzarle ora sono di:
    20/22 gradi durante il giorno all'interno della stanza e 30/32 nella zona basking e 25 all'interno del camaleontario.
    La notte scendono ad un minimo di 17,5 gradi.
    L'umidità è sempre abbastanza alta con picchi dell'ottanta per cento.
    Ho ricominciato ad integrare quando è rientrata in casa (si lo so che anche all'esterno avrei dovuto ma giuro che non lo sapevo.) intorno a metà settembre e mangiava regolarmente.
    Ora non la vedo più mangiare dalla ciotola da ormai 15 giorni, però defeca anche se non regolarmente (da quando ha smesso di mangiare 3-4 volte).
    Oggi ho liberato una blatta alla volta per un totale di due vicino lei, all'inizio è scappata poi le ha mangiate, questa cosa è accaduta anche un'altra volta.
    Ci sono molte blatte libere nella teca, che sono riuscite a fuggire dal contenitore.
    L'ultima muta risale al 22 settembre, dopodiché nulla.
    Il veterinario ha detto che deve deporre e di metterla a temperatura alta, l'esame delle feci è risultato negativo oggi avrò i risultati delle seconde che ho portato per sicurezza.
    Sono davvero preoccupato : (
    Di seguito alcune foto.






  • #2
    Se ti sembra in forma non preoccuparti più di tanto. Magari mangia meno a causa dell'abbassamento delle temperature o proprio perchè deve deporre.
    L'umidità è sempre abbastanza alta con picchi dell'ottanta per cento.
    Non stare a misurare, in questa stagione per un calippo bastano 1-2 nebulizzate al giorno

    Commenta


    • #3
      Grazie mille davi87 ma nessun altro ha qualche consiglio? (non che disprezzi il tuo)

      Commenta


      • #4
        sono d'accordo con davi
        i coglioni sono molto più di due

        guarda come dondolo, guarda come dondolo.....con il gin

        Commenta


        • #5
          bhè speriamo bene allora!
          Qualora non deponesse? Non è lungo come digiuno quasi totale?

          Commenta


          • #6
            hai un sito di deposizione????
            i coglioni sono molto più di due

            guarda come dondolo, guarda come dondolo.....con il gin

            Commenta


            • #7
              certamente, è di 30x30x25

              Commenta


              • #8
                Troppo piccolo.. devi trovare qualcosa di più grande e profondo soprattutto..
                www.jackreptiles.weebly.com

                Commenta


                • #9
                  mi smebra una bella calippa tutto sommato complimenti

                  Commenta


                  • #10
                    Profondo quanto? Il massimo che riesco a mettere è 40x40x30h
                    Grazie Camaleu!

                    Commenta


                    • #11
                      Profondo minimo 40 cm.
                      Cerca trovare uno spazio per il sito.

                      Commenta


                      • #12
                        E se utilizzassi questo terrario/deposizionario provvisorio?Si stresserebbe per il cambio ambiente?
                        Originariamente inviato da Michele xyz
                        ecco un pratico e veloce terrario da deposizione di emergenza che potete creare con una spesa 15 euro di materiale.Vi posto delle foto dei vari passaggi per dare l idea,però non ho ancora piantumato il terrario per ora,provvedero in settimana.
                        Ciò che vi serve sono:
                        -2sottovasi di minimo cm 44
                        -1vaso alto 35 cm
                        -1metro di rete metallica ricoperta in pvc
                        -fascette da elettricista
                        -un paio di viti autofilettanti.











                        Con qualche modifica lo si può adattare anche a baby cama,basterà mettere una rete a maglia più piccola e invece del fondo in torba mettere più piante o usare direttamente i due sottovasi come estremità(fondo e coperchio)e piantumare per bene.
                        come illuminazione monterò un tubo arcadia da 60 cm 18w 6.0 uvb,in verticale e spot esterno da 60w.per finire le dimensioni sono 100h con diametro 40cm.

                        Commenta


                        • #13
                          Allora ho bisogno che mi illuminiate su questa situazione.
                          Il camaleonte ha un sito di deposizione di 30x30x20h, so che non è affatto idoneo e vorrei utilizzare il metodo sopra citato per garantirle un sito di 35 di profondità e 40 di diametro.
                          Ora però c'è il fatto che il camaleonte lo vedo spesso arrivare al fondo passare anche dentro il sito ma non se lo fila, per lo meno quando ci sono io, mentre mi accorgo da ormai più di 3 giorni che la terra è stata smossa e leggermente scavata in alcuni lati.
                          Devo cambiare sito e terrario momentaneamente oppure lasciarla dov'è?

                          Commenta


                          • #14
                            -
                            Ultima modifica di PublioAdriano; 18-11-2011, 22:59.

                            Commenta


                            • #15
                              secondo me sta facendo degli scavi di prova... io non cambierei camaleontaio poprio adesso....

                              Commenta


                              Sto operando...
                              X