annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Convivenza possiblie?

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Convivenza possiblie?

    Conosco la facilit di cannibalismo fra i lampropeltis, ma a quanto ho potuto leggere in giro, mi sembra di aver capito che la cosa avviene principalmente tra i getulus (attendo le vostre smentite... ). Quindi chiedo: possibile la convivenza tra 2 esemplari di triangulum nelsoni (ovviamente di sesso opposto e di taglia praticamente uguale)?
    Grazie...

  • #2
    Con i lampropeltis, vale ancora di pi la regola one snake one cage, magari non hai problemi per mesi, ed una mattina ti alzi e ti ritrovi un solo lampropeltis bello gonfio...
    Al di l di questo come stato pi volte detto, alloggiare esemplari anche della stessa specie singolarmente permette di monitorare molto meglio il serpente, e di evitare noiose ma indispensabili accortezze, come ad esempio il separare gli animali quando vengono alimentati, nel caso specifico, lo spazio che occupano i serpenti non enorme, quindi ti consiglio di cuore, di fare due terrarietti e alloggiare singolarmente i 2 esemplari, unendoli solo durante il periodo dell'accoppiamento.
    saluti
    EMa

    Commenta


    • #3
      Quoto Emanuele senza dubbio alcuno..
      Mah...perch cercare guai?
      ciao!

      Commenta


      • #4
        e agiungerei..durante il periodo dell'accoppiamento...mettili insieme belli sazi e controlla che non ci sia nessun altro interesse tra i due se non quello....riproduttivo
        ٩(͡๏̯͡๏)۶ Brevices for life.... life for breviceps

        Commenta


        • #5
          possibile, ma non consigliabile! un amico ha perso proprio un nelsoni albino in questo modo, eppure conviveva con 2 freatelli della stessa dimensine da quasi un anno......
          The Boss
          [URL="http://www.qualitysnakes.it/"]www.qualitysnakes.it[/URL]
          Qui trovate il [URL="http://www.sanguefreddo.net/showthread.php?27229-Regolamento-SFn"]Regolamento SFN[/URL]

          Commenta


          • #6
            Succede pure coi P.Reali?

            Commenta


            • #7
              Non credo proprio.

              Commenta


              • #8
                Beh la mia esperienza stata probabilmente un eccezione, ma i miei due sinaloae (maschi) sono convissuti dalla nascita fino al giorno in cui decisi di darli via (circa 3 anni dopo, con 120 cm di taglia). Non solo non ho mai osservato sintomi di aggressivit, ma ho notato che, a differenza di quanto accadeva con le Elaphe guttate, non c'era neanche competizione per il cibo e se un esemplare maleducato azzannava il topino dell'altro veniva immediatamente "inviatato" a mollare la preda con dei rapidi scatti... ubbidendo immancabilmente.
                Ribadisco, si parla di sinaloae e di individui cresciuti insieme, comunque lo spunto per questa esperienza "rischiosa" la presi dalla constatazione che, allora, l'acquario di Genova allevava due esemplari di sinaloae proprio come me!
                Quale la regola e quale l'eccezione?

                Comunque la stabulazione dei serpenti da "single" sempre una soluzione senza controindicazioni, mentre non accade sempre il contrario.
                Animali insoliti? Amici Insoliti!

                Commenta


                • #9
                  in effetti la convivenza dei serpenti una cosa un po forzata, non sarebbe male aprire un post in cui si parli delle differenze riscontrate nei comportamenti... la cosa secondo me molto interessante!

                  Commenta


                  • #10
                    Una volta invece ad un mio amico capit che 2 baby sinaloe si avventarono sullo stello pinkie e se non soffe stato per il suo tempestivo intervento uno dei due sarebbe venuto a mancare visto che uno stava costringendo l'altro...


                    ciao

                    Commenta


                    • #11
                      Non e' stata una eccezione, io per un breve periodo ai miei inizi ho tenuto una coppia di hondurensis nella stessa vasca, l'allevatore mi aveva detto che stabulava la sua coppia riproduttrice nello stesso terrario. I triangulum non hanno la stessa inclinazione ofiofaga dei cuginetti cattivi getula ma l'esempio riportato da pyt dovrebbe scoraggiare qualsiasi tentativo di convivenza. Sono riportati casi di cannibalismo in piccoli di numerose specie come cenchria, aspidites melanocephalus, thamnophis, guttate..... insomma xche' rischiare?
                      Le serpi sono stupide, e' pericoloso anche lasciarle da sole
                      da www.corn-utopia.com
                      File allegati

                      Commenta


                      • #12
                        Roben, stavolta non sono daccordo con te.
                        Uno, dieci, venti casi che vanno bene, non valgono il rischio di vedersi dimezzare il numero di ospiti...Poi c' da dire che la regola :1 serpente una teca per me sacrosanta. Comunque.
                        Ciao!

                        Commenta


                        • #13
                          Anche io ho una coppia riproduttiva di sinaloe e non hanno nessun problema a stare insieme.. ci sono stati per pi di un anno!
                          adesso sono divisi per facilitare la riproduzione..
                          Quoto Sab perch quella regola la prima cosa per avvicinarsi al mondo dei serpenti, vale per la riproduzione, per il cibo, per controllare la salute degli animali ecc...
                          Ciao
                          Aragon

                          Commenta


                          • #14
                            Beh io ho riportato solo un'esperienza (anzi due) cos come l'ho vissuta/e... non per nulla l'ultima mia frase voleva proprio ribadire che alloggiando due serpenti -di qualsiasi specie- divisi si evita ogni problema.

                            Non volevo creare un precedente "rischioso" per chi inizia ora ad allevare serpenti e quoto Nazzareno che pure ha avuto un'esperienza simile alla mia... ma sconsiglia di ripeterla.

                            Solo che, da questo post, dovrete ammetterlo, saltato fuori un importante distinguo tra i getulus ed i triangulum: abbiamo dato al topic del "valore aggiuntivo" solo perch non abbiamo liquidato subito l'argomento con "la regola aurea", ammettendo che esistono invece numerose eccezioni. Tutto qui. Ogni esperienza riportata ci fa scoprire quanto fantastica e poliedrica madre natura!
                            Animali insoliti? Amici Insoliti!

                            Commenta


                            • #15
                              riprendendo la domanda di ozric, una coppia di pitoni reali adulti puo convivere senza particolari problemi?

                              Commenta


                              Sto operando...
                              X