annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Se Pantherophis Guttatus è, che da Pantherophis Guttatus viva! ( col vostro aiuto xD)

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Se Pantherophis Guttatus è, che da Pantherophis Guttatus viva! ( col vostro aiuto xD)

    Premessa: Non so se questa è la sezione giusta dove avrei dovuto postare, né se il post è "legittimo"; tratto diversi temi, ma che riguardano tutti le prime necessità e incombenze quando si prende un serpente.

    Salve a tutti, mi sono appena registrato al Forum. L'altro ieri sono stato spettatore dell'evento NapoliAcquatica svoltasi al centro comm. Jambo , resomi conto solo a tre quarti d'ora dalla chiusura che al piano superiore c'era la fiera Erpisa su rettili, anfibi etc. ho acquistato un serpente baby! Ho già avuto una lezione per quanto riguarda gli acquari sull'avventurarsi in questi hobby senza le giuste conoscenze, anche se poi sono passato da neofita ad esperto in poco tempo non volevo ricommettere lo stesso errore; il venditore però mi spiegava e rispondeva alle mie domande assicurandomi sulle poche esigenze di allevamento che questi animali (perlomeno quello che lui mi consigliava) richiedono.

    Il serpente che ho preso è questo:
    Clicca sull'immagine per ingrandirla. 

Nome:   20131001_131756.jpg 
Visite: 1 
Dimensione: 92.5 KB 
ID: 2031939

    Si capisce dalla foto se è un Pantherophis Guttatus? Lo so che è una domanda stupida, si dovrebbe sapere cosa si compra, magari il venditore me l'ha anche detto e io l'ho dimenticato. Era una situazione concitata: la fiera che stava per finire, io eccitato, il casino intorno. Però so che è un maschio, o almeno così dovrebbe essere, perché c'era il simbolo di Uranio nel contenitore in cui era, infatti l'ho chiamato Orochimaru!

    Ora è alloggiato qui:
    Clicca sull'immagine per ingrandirla. 

Nome:   20131001_152727.jpg 
Visite: 1 
Dimensione: 90.5 KB 
ID: 2031940
    All'interno come si può vedere c'è solo della carta assorbente, una ciotola d'acqua recuperata dal fondo di una bottiglia, e un termometro di quelli che si usano per gli acquari. Questa è una situazione più che provvisoria, voglio al più presto metterlo in un contenitore più grande.

    Ho comprato sempre alla fiera un tappetino riscaldante ACA SNAKE 14 W, essendo 28x28 cm è scomodo anche da posizionare al di sotto del box per l'1/3 della superficie perché quest'ultimo è di molto più piccolo; per fortuna per ora il tempo da me è mite e il termometro misura 26°.
    L'ho acceso ma spento poco dopo perché la temperatura superava i 30°. Credo di dover prendere un termostato, ma non so se sono gli stessi che si usano per gli acquari. Oppure Lilou, che ho conosciuto alla fiera quando era praticamente finita, e da cui ho comprato i pinkies, mi ha consigliato di fare degli spessori tra il tappetino e il box, anche se ora non ricordo con cosa mi aveva consigliato di farli (stoffa? strato di polistirolo? fogli di compensato?)

    Leggendo sempre qui sul sito, ho pensato che come prossimo contenitore userò un box SAMLA dell'Ikea da 45l, come tane avevo pensato di usare dei gusci di cocco che avevo conservato per l'acquario ma che non ho mai usato, secondo voi andrebbero bene? Se sì, come vanno trattati prima di inserirli, li avvolgo in un foglio di carta alluminio e li metto nel forno a 200° per 10 minuti?
    Clicca sull'immagine per ingrandirla. 

Nome:   20131001_121442.jpg 
Visite: 1 
Dimensione: 92.4 KB 
ID: 2031944

    Rovistando su internet ho trovato un annuncio nella mia zona, che vende questa teca, compresa di quello che vedete all'interno, a 30Euro. Secondo voi faccio bene a prenderla? Per il futuro dico, ho letto a riguardo la convenienza di tenerlo in un faunabox inizialmente, per evitare fughe da fessure, facilitargli l'alimentazione etc. Inoltre poi questa teca ha un vetro fortemente compromesso sul fondo, e non vorrei partire con l'idea di fare un affare e ritrovarmi con un bdone. Le misure sono 65x30x35 cm.
    Clicca sull'immagine per ingrandirla. 

Nome:   image-3.jpg 
Visite: 1 
Dimensione: 19.5 KB 
ID: 2031945Clicca sull'immagine per ingrandirla. 

Nome:   image-6.jpg 
Visite: 1 
Dimensione: 10.1 KB 
ID: 2031946

    Vabbeh per ora basta mi sembra già di avervi tempestato di domande, volendo riassumere le cose che mi interessano sono 3: consigli sull'allestimento del prossimo faunabox, consigli sugli accessori di cui dotarmi, in particolare termometro e termostato, e identificazione del mio serpentello!

    Una medaglia all'onore a chi avrà il coraggio di leggere tutto!

  • #2
    Ciao, si è un P.guttatus. Il tappetino/cavetto va posizionato fuori dalla vasca e va abbinato a un termostato ( con una ventina di euro lo compri anche in negozio ). La teca in vetro non la prenderei visto che ha il fondo compromesso. Hai tempo per la teca definitiva e poi potresti costruirla ti in legno, sarebbe più coibentata. Il cocco lo puoi sterilizzare facendolo bollire. Il termometro non lasciarglielo li sul fondo prima o poi lo porta a spasso. Cerca di fissarlo ( in zona calda) e aggiungi almeno una tana. Finché non avrai il termostato aspetta ad alimentarlo. Sul forum ci sono molte discussioni sulla stabulazione di questi animali. Buona lettura

    Commenta


    • #3
      Mi permetto di aggiungere una cosa: ho notato dalla foto del fauna box in cui lo stai alloggiando che hai praticato dei fori sul coperchio. Per garantire una corretta circolazione d'aria occorre invece praticare dei fori in alto da un lato del fauna box e in basso dal lato opposto (spero di essermi spiegato)

      Commenta


      • #4
        Grazie di aver risposto ragazzi.

        Ci sono delle novità: ho preso un faunabox SAMLA 45l da Ikea e ho sposato il serpente. Ho inserito 3 noci di cocco come tane, messo sempre la carta scottex sotto. Ho messo il recipiente d'acqua al centro. C'è una cosa che non mi convince, quando accendo il tappetino non si riscalda in modo omogeneo, è caldo nel punto dove arriva il filo dalla prese di corrente, per poi essere più tiepido fino a sembrare quasi spento quanto più ci si allontana dal filo del 220V. Volevo chiedervi se è normale o devo pensare che il tappetino è malfunzionante.

        Ho acquistato anche dei mattoni di fibra di cocco da Ikea, ma non sono sicuro di volerli usare come substrato, all'interno del cellophane della confezione ho visto che c'è terra o comunque granelli di qualcosa finissimi, vorrei un vostro consiglio se qualcuno lo usa. Vi metto qui le foto per rendere meglio l'idea.
        Clicca sull'immagine per ingrandirla. 

Nome:   Messenger_5791219592180939755_13807343465370824.jpg 
Visite: 1 
Dimensione: 94.8 KB 
ID: 2009895Clicca sull'immagine per ingrandirla. 

Nome:   Messenger_5791283143178717753_13807494981892254.jpg 
Visite: 1 
Dimensione: 91.0 KB 
ID: 2009896Clicca sull'immagine per ingrandirla. 

Nome:   Messenger_5791283359350160764_13807495497285792.jpg 
Visite: 1 
Dimensione: 66.2 KB 
ID: 2009897Clicca sull'immagine per ingrandirla. 

Nome:   Messenger_5791299945446143613_13807535041711749.jpg 
Visite: 1 
Dimensione: 84.9 KB 
ID: 2009898Clicca sull'immagine per ingrandirla. 

Nome:   Messenger_5791300332313017071_13807535964108197.jpg 
Visite: 1 
Dimensione: 91.9 KB 
ID: 2009899
        Marta90
        La teca dici che per via del vetro è meglio non prenderla? Non si potrebbe far aggiustare il vetro compromesso? Sull'autocostruirmela la teca dovrei studiare un bel po' sul come fare visto che sono pochi giorni che mi sono avvicinato a questo mondo Il cocco l'ho passato in forno a 200°. Sul termometro hai ragione non mi piace neanche a me lì com'è. Le tane le ho aggiunte (e le usa). Perché prima di procurarmi il termostato non devo alimentarlo? Tra poco fanno 4 giorni che ce l'ho, mi avevano consigliato di alimentarlo dopo 5 giorni. La temperatura per fortuna è 28 gradi nella zona dove c'è il tappetino sotto.

        Jago Elaphe
        Si hai ragione, infatti nel box attuale i fori li ho fatti così.
        Ultima modifica di FakeNakeSnake; 03-10-2013, 19:22.

        Commenta


        • #5
          La cosa del tappetino è normale, ma è termostatato?
          She's a rebel, she's a saint.
          She's the salt of the Earth and she's dangerous.

          Commenta


          • #6
            Per il terrario definitivo hai tempo un paio d'anni abbondanti. Secondo me è meglio prendere qualcosa di integro senza dover fare lavori e poi non hai fretta. Senza contare che il legno coibenta meglio. Ti avevo detto di non alimentarlo perché non avendo il termostato credevo tu tenessi il tappetino spento per evitare di cuocerlo. Se hai 28 gradi costanti in zona calda puoi provare. Il termometro legalo con un gancio a una parete facendo un paio di buchi. Non mi sembra il massimo tenerlo li è meglio se sta in verticale. Hai ordinato il termostato? Quali sono le misure del box? Mi sembra grandi dello per il tuo esemplare....

            Commenta


            • #7
              Originariamente inviato da Layla Visualizza il messaggio
              La cosa del tappetino è normale, ma è termostatato?
              Ah è normale? Mmm..ok.
              Termostatato, cioè a cui è stato collegato un termostato o che lo prevede già? La risposta comunque è no in entrambi i casi.
              Sto cercando di capire di che aggeggio si tratti e se sono simi o uguali a quelli che si usano per gli acquari. Non ho ancora un'idea di che negozi del settore ci siano nella mia zona e su internet; purtroppo ho avuto poco tempo. Accetto suggerimenti ed indicazioni, se non per i negozi fisici, per quelli in rete

              Originariamente inviato da marta90 Visualizza il messaggio
              Per il terrario definitivo hai tempo un paio d'anni abbondanti. Secondo me è meglio prendere qualcosa di integro senza dover fare lavori e poi non hai fretta. Senza contare che il legno coibenta meglio. Ti avevo detto di non alimentarlo perché non avendo il termostato credevo tu tenessi il tappetino spento per evitare di cuocerlo. Se hai 28 gradi costanti in zona calda puoi provare. Il termometro legalo con un gancio a una parete facendo un paio di buchi. Non mi sembra il massimo tenerlo li è meglio se sta in verticale. Hai ordinato il termostato? Quali sono le misure del box? Mi sembra grandi dello per il tuo esemplare....
              Ciao Marta, ho capito il senso del tu consiglio sul non avere fretta, lo trovo sensato e difatti lo accolgo. Chiederò al venditore se è disposto a cedere solo gli "interni" cioè legni, tappetino d'erba, ciotola e tana. Il termometro l'ho fissato con una ventosa che poi è quella che usciva di serie essendo un termometro previsto per l'uso in acquario; ho intenzione di passare a quei termometri che segnano sia temperatura che umidità che ho visto in qualche foto in rete, ma pure in questo caso devo trovare chi li vende, sia in zona che online. Il tappetino per ora ce l'ho messo così, visto che se lo infilo tutto occupa più dell'1/3 della superficie Clicca sull'immagine per ingrandirla. 

Nome:   20131004_153216.jpg 
Visite: 1 
Dimensione: 86.8 KB 
ID: 2009910 e poi perché per un fatto empirico la temperatura è proprio di 28°. Ma so che devo procurarmi un termostato. Le misure del box sono 56x39x28cm, un po' grande lo è ma il serpente quando si muove sembra a suo agio, quando è disteso credo che raggiunga già i 30cm.

              COSA IMPORTANTE:
              ieri sera ho tentato di dargli il primo pinky, l'ho preso, decongelato e intepidito con l'aiuto di un phon per capelli, lo ha subito afferrato ed ingoiato!
              Ultima modifica di FakeNakeSnake; 04-10-2013, 15:14.

              Commenta


              • #8
                Adesso che ha mangiato cerca di stressarlo il meno possibile. Ti ho mandato un mp con consigli per negozio online e attrezzatura. Cerca di prendere il termostato al più presto e magari prenditi anche un tappetino di scorta

                Commenta


                • #9
                  Originariamente inviato da marta90 Visualizza il messaggio
                  Adesso che ha mangiato cerca di stressarlo il meno possibile. Ti ho mandato un mp con consigli per negozio online e attrezzatura. Cerca di prendere il termostato al più presto e magari prenditi anche un tappetino di scorta
                  Grazie

                  Invece riguardo ai mattoni di fibra di cocco che ho presto per usarlo come substrato? Ripeto, all'interno del cellophane ho visto che ci sono granellini piccolissimi di quello che sembra terriccio.

                  Ah, una cosa: vado OT se chiedo se questo serpente può essere portato con sé all'estero, e quali sono gli eventuali adempimenti? In particolare in UK? Intanto l'ho chiesto Però va bene anche se per non inquinare il post mi dite in che sezione del forum posso postare la questione.
                  Ultima modifica di FakeNakeSnake; 05-10-2013, 10:21.

                  Commenta


                  • #10
                    Originariamente inviato da FakeNakeSnake Visualizza il messaggio
                    Grazie

                    Invece riguardo ai mattoni di fibra di cocco che ho presto per usarlo come substrato? Ripeto, all'interno del cellophane ho visto che ci sono granellini piccolissimi di quello che sembra terriccio.

                    Ah, una cosa: vado OT se chiedo se questo serpente può essere portato con sé all'estero, e quali sono gli eventuali adempimenti? In particolare in UK? Intanto l'ho chiesto Però va bene anche se per non inquinare il post mi dite in che sezione del forum posso postare la questione.
                    Raga nessuno risponde??

                    Commenta


                    • #11
                      ragazzi come si fa a creare una nuova discussione nel forum???? scusate il disturbo

                      Commenta


                      • #12
                        Originariamente inviato da gian pietro Visualizza il messaggio
                        ragazzi come si fa a creare una nuova discussione nel forum???? scusate il disturbo
                        Apri la sezione Forum, poi apri quella che ti interessa ad esempio Colubridi e in alto a sinistra c'è un pulsante verde con scritto "Invia Nuova Discussione"

                        Commenta


                        • #13
                          Se è fibra di cocco puoi usarla, se hai dei dubbi, la metti in un colino e la lavi con acqua corrente, se c'è terra si scioglie e cola fuori. Per l'estero non so risponderti... Forse in legislazione sanno dirti di più ma credo tu debba guardare i regolamenti UK

                          Commenta


                          Sto operando...
                          X