annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

opheodris aestivus

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • opheodris aestivus

    ciao,volevo sapere se devo utilizzare il calcio quotidianamente con i miei opheodris,mangiando insetti non lo pgliano,e nn vivendo al sole,non possono fissarlo....Quanto tempo ci vuole per la maturita' sessuale?Che dimensione e peso devono raggiungere x non rischiare che la femmina non riesca a espellere le uova?non ho trovato nessuna scheda su internet su questi rari serpi.(peccato che vivano cosi' poco...)
    Alex

  • #2
    HAI GLI OPHEODRIS????????????????????????????????????????? ???
    DOVE LI HAI PRESI?????

    Commenta


    • #3
      A Milano da reptilia....li cercavo da secoli

      Commenta


      • #4
        anche io ne posseggo; sono serpi molto molto belli, attivi e particolari; molto sottovalutati e.. aim rarissimi sul mercato (se non wc) se ne trovano di rado nei negozi.

        guarda su amiciinsoliti c' una bella scheda a riguardo, leggitela.. comunque se googli delle schede ci sono (forse non ricchissime ma ci sono)

        -posiziona un bel neon visto che dovrebbero stare in un bel terrario ricco di photos e piante.(e risolvi il problema del calcio).
        -maturit 2 anni
        -non fanno molte uova, non porti problemi per la difficolt ad espellerle ( nutriti bene in due anni son belli che pronti per riprodursi)

        ciao

        Commenta


        • #5
          Ma a Milano erano wc o cb?

          Commenta


          • #6
            ripeto: la maggior parte degli opheodrys che trovi in giro per negozi e fiere sono quasi tutti wc.

            spero di riprodurli tra un p v..

            Commenta


            • #7
              Si magari un eccezione... cmq anche io spero che li riproduci, una coppai te la prenderei sucuro! ma sono prolifici?

              Commenta


              • #8
                Beh,credo di si,dipende dalle condizioni della femmina...magari alla prima deposizione ne fanno meno,la seconda un po' di piu'...sperem!Li bombo di cibo cosi' crescono piu' in fretta e li posso gia' riprodurre tra un annetto.Ciao
                alex

                Commenta


                • #9
                  Occhio con il maschietto perch poi perde fertilit!

                  Commenta


                  • #10
                    gia' comunque dovessi riuscire gia' una bella soddisfazione!!

                    Commenta


                    • #11
                      Quest'inverno molto importante che tu faccia loro fare un bel letargo, come se avessi dei serpenti giarrettiera.
                      Esiste un libro che ho anche io sull'allevamento di questa singolare specie: "Basic Care of Rough Green Snakes" di Philippe de Vosjoli, edito da The Herpetocultural Library Basic Care Series.
                      Se riesci dai loro grilli sempre un po' spolverati di calcio e vitamina D3.
                      Per il letargo: 10 ore di luce; 10-15 C notte, 15-20 C giorno, il tutto per due o tre mesi durante l'inverno.
                      Depongono da 2 a 14 uova ed hanno un periodo di incubazione molto corto, intorno ai 35-37 giorni.
                      Questi serpenti possono essere allevati assieme ad Anolis di piccola e media taglia.
                      Ciao
                      Ema

                      Commenta


                      • #12
                        Molto utile grazie Ema!li riproduci anche tu?le uniche 2 cose che sono di dimensioni diverse,cerco di far crescere in fretta il maschio.Come faccio a tenerli a quella temperatura?ho il terrore che muoiano di inverno sul balcone,cantine non ne ho ed in casa c'e' l'impianto centralizzato....cosa mi consigliate?(problemi non me ne danno,mangiano tranquillamente dalle mie mani)ciao
                        Alex

                        Commenta


                        • #13
                          soluzione??cantina....

                          Commenta


                          • #14
                            S, non ci vedo molte altre soluzioni... eviterei il terrazzo, troppo esposto a fluttuazioni grossolane di temperatura.
                            Non li riproduco, mi sono solo comprato il libro perch mi affascinava la loro strana biologia. Magari un giorno... ma per ora rimango ben saldo sui miei studi sulle rane.
                            Ciao
                            Ema

                            Commenta


                            • #15
                              io eviterei l'allevamento congiunto con piccoli sauri...non perch il serpente li mangi, ma perch di norma sono terrorizzati da ogni ofide! In qualche caso persino la convivenza con lucertole dalla coda lunga, come i takidromi, porte anolis &co ad uno stato di stress continuo....

                              quindi opterei per un terrario "solo bissi"...

                              Commenta


                              Sto operando...
                              X