annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

nutrizione esemplari piccoli o neonati (come si fa?)

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • nutrizione esemplari piccoli o neonati (come si fa?)

    CIAO a tutti,
    sono rimasta stupita di vedere ad Hamm quanto piccoli erano alcuni serpenti, soprattutto le elaphe, e i lampropeltys giovanissimi... alcuni più sottili di una matita...
    A dire il vero ero tentata di prenderne uno, soprattutto per l'enorme varietà di colori che ho visto, uno spettacolo per gli occhi!
    poi mi son chiesta: sarei in grado di gestire un serpentello così piccolo? cosa dargli da mangiare? come gestirlo?
    lo chiedo per me, ma credo che questo argomento interessi un po' a tutti quelli che non si sono mai cimentati con i serpenti e che magari vorrebbero iniziare...

  • #2
    Allora mangiano a seconda delle dimensioni comunque si parte dai pinkies... il problema sta nel fatto che spesso bisogna imboccarli perchè non ne vogliono sapere di mangiare...

    quindi ci vuole pazienza e parecchia delicatezza...


    Serpico

    Commenta


    • #3
      le guttata e i lampro non è che diano cosi' tanti problemi di alimentazione, i baby baby puoi nutrirli con pinki di poche ore o talvolta quando proprio la dimensione non è adatta (per esempio ai lampro elapsoides che son piccolissimi alla nascita) con delle parti (es. zampe, testa ecc..)


      ciao

      Commenta


      • #4
        Diciamo che nel 90 per cento dei casi (per i serpenti che hai citato) i problemi non si pongono perchè sono loro a strapparti dalle mani il topolino!

        poi ci sono sempre quei pochi che la selezione naturale vuole uccidere che non mangiano autonomamente ma con delicatezza li si puo aiutare! a volta basta mettergli il pinkie in bocca poi loro fanno da se!

        ciao!

        Commenta


        • #5
          si in effetti non mi sono riferito ad una specie in particolare, per esempio un baby pitone mangia bene dei pinky anche grandicelli, ma se andiamo sulle guttate l'unica è quella di sezionare le prede...
          piuttosto in natura cosa mangiano? è possibile che mangino anche insetti?

          Commenta


          • #6
            Si certo...in natura si nutrono anche dei inseti e delle piccole rane...

            Commenta


            • #7
              colubri baby il più delle volte non danno problemi. i più problematici tra loro sono senza dubbio
              alterna, pyromelana, a volte mexicana e talvolta le guttate.
              per i più svogliati ci sono vari trucchetti che vanno dal topo vivo di notte al topo nello scatolino coperto, allo scatolino piccolo(ottimo quello delle camole del miele) con topo e serpente insieme a stretto contatto(1 ora e il pinky è sparito). infine alimentazione forzata, da riservare a esperti. a tal proposito cito solo a titolo informativo l'essitenza della pinky pump, una siringa metallica che trita il topo e che ha un ugello che viene inserito nella gola del serpentino.
              The Boss™
              [URL="http://www.qualitysnakes.it/"]www.qualitysnakes.it[/URL]
              Qui trovate il [URL="http://www.sanguefreddo.net/showthread.php?27229-Regolamento-SFn"]Regolamento SFN[/URL]

              Commenta


              • #8
                Il mio piccolo Lamprophis non ne ha voluto sapere di mangiare per circa 4 mesi.
                L'unica soluzione era quella di acquistare pinkies surgelati, scongelarli, farli a pezzetti e forzarlo.
                Non avevo mai fatto una cosa simile, ed era il mio primo serpente, ma è andata bene.
                Devo dire che non è semplice, e che si deve essere iper-delicati.
                Ho utilizzato una pinza di quelle che si usano per mettere il filo nelle macchine da cucito, in acciaio inox, stretta e lunga. Unica pecca è il becco leggermente incurvato, che rendeva il tutto più difficile ...

                bye bye

                Commenta


                • #9
                  Originariamente inviato da Python
                  infine alimentazione forzata, da riservare a esperti. a tal proposito cito solo a titolo informativo l'essitenza della pinky pump, una siringa metallica che trita il topo e che ha un ugello che viene inserito nella gola del serpentino.
                  Io l'ho vista ad hamm! pensavo fosse per il microcip, ma poi tarta mi ha spiegato a cosa serviva
                  pferamente disgustosen!

                  Commenta


                  • #10
                    cavoli onestamente non avrei il coraggio di tentatre da solo un'alimentazione forzata alla mia lamprophis: avrei decisamente paura di fracassarle qualcosa nella sua microscopica testolina.

                    molto interessante il discorso dello scatolino delle camole; credo che proverò la prossima volta che farà i capricci.

                    Commenta


                    • #11
                      Si anche a me a volte capita di avere qualche baby che fa il capriccioso, di solito risolvo mettendoli in un piccolo faunabox con il pinkie al buio se cosi non funziona provo a bucare la testa al topolino...
                      Una volta ho avuto difficoltà con un piccolo che non mangiava da settimane e ho provato a mettergli in bocca un topino, e come se avesse sentito il gusto se lo è mangiato da solo!

                      ciao

                      Commenta


                      Sto operando...
                      X