annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

possibile inizio...

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • possibile inizio...

    ciao a tutti! sono un allevatore di anfibi ma da sempre mi ha affascinato il lampropeltis. secondo voi è facile da tenere per un neofita in questo campo? sapete darmi dei consigli sull'allevamento oppure consigliarmi un link approfondito? (amici insoliti già visto)
    grazie mille
    Ale

  • #2
    Ciao Litorio!
    Lampropeltis ed Elaphe guttata sono generalmente consigliati ai neofiti, per la facilità d'allevamento. Sono entrambi "poco pretenziosi", e, fattore importante, non danno quasi in nessun caso problemi nell'alimentarsi.
    A differenza della guttata, sono animali un po' vivaci: è difficile che si abituino ad essere presi rimanendo tranquilli, solitamente tendono a scattare e scappar via come dei forsennati
    : P
    Reptilery Italia Cornsnakes è su Facebook! ;)
    www.pantherophisguttatus.it

    Commenta


    • #3
      ok grazie mille! potete consigliarmi un morph che non cresca particolarmente? purtroppo scarseggio di spazio...eheh troppi animaletti! io pensavo di tenerlo finchè è piccolo in un fauna box di 40cm con tappetino riscldante, niente illuminazione, fondo di reptibark e due o tre piantine. aggiungendo tana e un ramo per arrampicarsi. che ne dite?

      Commenta


      • #4
        Originariamente inviato da Litorio Visualizza il messaggio
        ok grazie mille! potete consigliarmi un morph che non cresca particolarmente? purtroppo scarseggio di spazio...eheh troppi animaletti! io pensavo di tenerlo finchè è piccolo in un fauna box di 40cm con tappetino riscldante, niente illuminazione, fondo di reptibark e due o tre piantine. aggiungendo tana e un ramo per arrampicarsi. che ne dite?
        Riguardo il reptibark, si è estetico però è scomodo, magari per quando è ancora piccola va bene anche dei giornali o carta assorbente, poi una ciotola d'acqua per abbeverarsi posizionata sopra il tappetino, e per concludere 2 tane , una sopra il tappetino (zona calda) e la seconda dall'altra parte...penso sia tutto

        A presto
        Francesco

        Commenta


        • #5
          perchè la ciotola sulla parte calda? io per gli anfibi uso torba misto terriccio anche questo non va bene? io non amo allevare su carta da giornale o simile! cosa posso usare di adeguato ma estetico?

          Commenta


          • #6
            Io ti consiglio il L.triangulum sinaloae. La dimensione dell' adulto si aggira pressapoco intorno ai 120 cm, inoltre è tra i più riprodotti ed economici che puoi trovare sul mercato!
            Dal momento che sei di Milano, ti consiglio di andare alla fiera NIRM, che si terrà a Busto Arstizio il 26 ottobre! Lì troverai sicuramente ciò che cerchi!

            Per quanto riguarda il fauna box, va benissimo di 40 cm. Prendi un termostato per regolare la temperatura del tappetino riscaldante (ricorda che dovrai scaldare a 28 - 29° solo 1/3 del fauna box, in modo da creare gradienti termici diversi nelle differenti zone), il reptibark va bene, anche se non è il massimo della comodità; per quanto riguarda le piantine, io sconsiglierei le vive! Inoltre procurati 2 tane, una la metterai nella zona più calda del fauna, l'altra in quella fresca.

            La ciotola dell'acqua, posizionala nel centro, appena spostata verso la zona calda: in questo modo regoli l'umidità presente nel terrario
            Reptilery Italia Cornsnakes è su Facebook! ;)
            www.pantherophisguttatus.it

            Commenta


            • #7
              e, soprattutto con un baby serpente, rigorosamente carta assorbente tipo scottex. niente altro. devi controllare le feci, evitare che ingoi qualcosa che non sia il suo pasto per errore e tenere tutto ben pulito. essendo il Lampropeltis un produttore di cacca liquamosa il bark è asslutamente ingestibile per un baby.

              Commenta


              • #8
                ok capito! ma meglio tappetino o piastra adesiva? o è indifferente? io non ho mai usato tappetini solo piastre da attaccare alle pareti. quando sarà adulto il terrario quanto lo faccio grande?
                poi utima cosa in un negozio ho visto che li tenevano con un fondo di muschio. quando sarà grande va bene?

                cmq al nirm ci sono sicuramente! vado li a svaligiare i banchi di anfibi ehehe ma volevo vedere se trovo un bel serpentello. mi date dei consigli per non prendermi delle grosse paccate?

                Commenta


                • #9
                  su wikipedia dice che il triangolum abita nelle zone semi desertiche quindi arredamento molto spartano giusto? e ciò esclude il mio amato muschio...solo sassi...

                  Commenta


                  • #10
                    Compra da persone conosciute, cerca animali abbastanza cicciottelli e sincerati che mangino già da soli chiedendo all'allevatore. Misura quanto sono disposti a darti informazioni e, soprattutto, se a loro non dà fastidio rimanere in contatto con gli acquirenti (noi lo facciamo sempre, anzi, li invitiamo a farci contattare per farci sapere come procede l'allevamento!).
                    Niente muschio! Per gli adulti, come substrato utilizzo truciolo di faggio depolverato. Il terrario che l'ospiterà da adulto dovrebbe essere di almeno 70 cm di lunghezza nel lato lungo!
                    Reptilery Italia Cornsnakes è su Facebook! ;)
                    www.pantherophisguttatus.it

                    Commenta


                    • #11
                      caspita....troppo grosso! ormai ho accupato tre librerie la scrivania e il comodino....al massimo trovavo posto per un 50cm....mi sa che a questo punto devo desistere! peccato...

                      Commenta


                      • #12
                        Ei litorio..pure i serpenti ora ehehehehe.

                        Allora il lampropeltis è stato il mio primo serpente e ora ho uno slendido Ghaetulus california di 1 metro.

                        io lo consiglio come animale per iniziare, ovvi ocon le devute precauzione e rispettandone le esigenze.

                        Il ghaetulus californiae cresce parecchio, il mio primo era una femmina ed era arrivata a 150 cm in 6 anni

                        il Ghaetulus è un po mordace, ma prima di attaccare avvisa sbattendo la coda come un serpente a sonaglie cmq il suo morso è quasi ridicolo

                        per le dimensione io ti consiglio un sinaloe.


                        Per lo spazio....allora il fatto è che anche se i lampropetlis non hanno una mole eccessiva, sono serpenti ipertattivi, sempre in movimento, non stanno fermi...e un esemplare adulto non so quanto stia bene in 50cm.
                        Tieni presente che il mio attuale ghaetulus di 1 metro sta in un terrario di 100x50x50, e a volte mi pare pure stretto

                        Ps ot: mi mandi in provato il tuo cell? dobbiamo sistemare la questione dendro.

                        Commenta


                        • #13
                          .ot. Lampropeltis GETULUS o GETULA californiae.

                          ghaetulus, giuro, non esiste. fine ot.
                          Ultima modifica di Mikhayla; 30-09-2008, 14:47.

                          Commenta


                          • #14
                            ok te lo do. cmq allora niente serpentino...uffa...rimando a quando avrò un castello! eheheh

                            Commenta


                            • #15
                              Originariamente inviato da Mikhayla Visualizza il messaggio
                              .ot. Lampropeltis GETULUS o GETULA californiae.

                              ghaetulus, giuro, non esiste. fine ot.

                              sorry..il latino mi ha rovinato eheheheh

                              Commenta


                              Sto operando...
                              X