annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

thamnophis

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • thamnophis

    Salve a tutti, ho intenzione di prendermi a gennaio all' esotika un thamnophis(se lo trovero), essendo una specie adatta a neofiti ed essndo il serpente che piu mi pare opportuno per me, ho cercato varie informazioni qui sul forum e mi sono letto le poche schede che ho trovato sul web e mi rivolgo a voi, in particolare chi lo ha allevato, per darmi consigli e nozioni che magari non ci sono scritte nelle schede, ad esempio ho letto sulla scheda di amici insoliti che per una coppia si puo usare un terrario di dimensioni 80x30x30, da qui mi pongo la domanda se una coppia(che non mi dispiacerebbe affato tenerne una invece del singolo esemplare) si puo tenere nella stessa teca senza che ne derivi stress o aggressioni fra i due inquilini.
    Grazie
    Ugo

  • #2
    Personalmente te lo sconsiglio, anche per il fatto che c'è il rischio che durante il pasto possano a vicenda recarsi danno o comunque fastidio.
    Le misure potrebbero andare, anche se personalmente per una coppia farei ALMENO un metro per 50cm, per 50 di altezza. Sono animali molto agili, veloci e attivi e dispiacerebbe vederli in uno spazio minimo. Potresti mettere anche rami, molto sfruttati.
    Ti ricordo che anche loro devono mangiare topi.

    Commenta


    • #3
      Originariamente inviato da Jakala Visualizza il messaggio
      Personalmente te lo sconsiglio, anche per il fatto che c'è il rischio che durante il pasto possano a vicenda recarsi danno o comunque fastidio.
      Le misure potrebbero andare, anche se personalmente per una coppia farei ALMENO un metro per 50cm, per 50 di altezza. Sono animali molto agili, veloci e attivi e dispiacerebbe vederli in uno spazio minimo. Potresti mettere anche rami, molto sfruttati.
      Ti ricordo che anche loro devono mangiare topi.
      ah, grazie, immaginavo che ci sarebbe stata qualche controindicazione, nel caso comunque decidessi di tenerne una coppia insieme non preoccuparti che cerchero di fornirgli una teca piu grande che piccola ed il piu "confortevole" possiblie per loro; Per quanto riguarda il fatto di dargli topi si l'avevo gia letto in varie discussioni, fortunatamente(per me, dato che vivo coi miei e gli da molto piu fastidio che gli dia topini decongelati piu che porti a casa un serpentello)vanno alternati con pesce, inoltre ho letto sempre sulla scheda di amici insoliti ho letto che possono venire alimentati ognitanto(sopratutto i piccoli) anche con larve e grilli(che accettano piu difficilmente), pero mi ricordo di aver letto in un'altra discussione che non sono insettivori, cosa mi puoi dire tu a riguardo?
      Grazie
      Ugo

      Commenta


      • #4
        Sinceramente non penso accettino insetti, non ho mai provato e mi sono sempre trovato bene con acquadelle decongelate e pinkies. Ti consiglio pesce decongelato piuttosto che vivo.

        Commenta


        • #5
          Ma il pesce decongelato andrebbe percaso ognitanto dato insieme ad integratori?
          Inoltra sapresti dirmi all'incirca quello che vado a spendere inizialmente nel caso ne prendessi un esemplare o una coppia?
          Gazie
          Ugo

          Commenta


          • #6
            nesnuno ha consigli/informazioni da darmi???

            Commenta


            • #7
              Allora io ti sconsiglio di tenerli insieme, al di là dei motivi già detti, anche per il semplice motivo della pulizia! Sono animali che mangiano spesso e che si cibano prevalentemente di pesce... immagina le conseguenze...
              A proposito di puliza, presta particolare attenzione al terrario. Evita terrari scenici e arredati, sarebbe tutto inutile e deleterio per un corretto allevamento. Terrario semisterile con carta assorbente, è il top per quanto riguarda la pulizia.
              Io amo particolarmente i thamnophis, possiedo un trio di atratus atratus ed una coppia (spero) di proximus rubrilineatus, ritengo siano animali perfetti anche per neofiti a patto di rispettare alcune condizioni. 1 - Serpente nato in cattività e possibilmente acquistato baby per assicurarsi di allevarlo ed alimentarlo correttamente. 2 - Pulizia del terrario (ed evitare troppa umidità). 3 - Alimentazione corretta: Per evitare problemi di parassitosi offri solo cibi decongelati! Quando sono baby pesce ghiaccio poi acquadelle (verificando nella confezione per entrambi che siano "di fiume") puoi offrire anche cosce di rana decongelate e poi pinky di topo. Fintanto che non offri i pinky una volta ogni tanto integra vitamine per rettili mi raccomando con parsimonia.
              Se hai altre domande chiedi pure! Ciao!

              Commenta


              • #8
                Originariamente inviato da roby1979 Visualizza il messaggio
                Allora io ti sconsiglio di tenerli insieme, al di là dei motivi già detti, anche per il semplice motivo della pulizia! Sono animali che mangiano spesso e che si cibano prevalentemente di pesce... immagina le conseguenze...
                A proposito di puliza, presta particolare attenzione al terrario. Evita terrari scenici e arredati, sarebbe tutto inutile e deleterio per un corretto allevamento. Terrario semisterile con carta assorbente, è il top per quanto riguarda la pulizia.
                Io amo particolarmente i thamnophis, possiedo un trio di atratus atratus ed una coppia (spero) di proximus rubrilineatus, ritengo siano animali perfetti anche per neofiti a patto di rispettare alcune condizioni. 1 - Serpente nato in cattività e possibilmente acquistato baby per assicurarsi di allevarlo ed alimentarlo correttamente. 2 - Pulizia del terrario (ed evitare troppa umidità). 3 - Alimentazione corretta: Per evitare problemi di parassitosi offri solo cibi decongelati! Quando sono baby pesce ghiaccio poi acquadelle (verificando nella confezione per entrambi che siano "di fiume") puoi offrire anche cosce di rana decongelate e poi pinky di topo. Fintanto che non offri i pinky una volta ogni tanto integra vitamine per rettili mi raccomando con parsimonia.
                Se hai altre domande chiedi pure! Ciao!
                Bella, grazie, sapresti dirmi all'incirca quello che andrei a spendere se volessi prendere una coppia o il singolo esemplare?
                Grazie
                Ugo

                Commenta


                • #9
                  Beh... i costi dipendo da che specie ti interessa. I thamnophis sirtalis sirtalis sono i più diffusi in cattività e quindi i più economici, la forma ancestrale la trovi sui banchetti delle fiere a poco più di 20 euro. Poco più per i marcianus sempre ancestrali. Prendi questo con le pinze però, non è che ogni specie ha il cartellino però questo è quello che ho visto in giro... per altre specie meno diffuse i prezzi si alzano, stesso vale per i morph che possono far salire sensibilmente il valore. Purtroppo però in Italia non mi risulta ci siano allevatori specializzati in questo genere, all'estero però qualcosa si trova; io possiedo un trio di atratus atratus, le due femmine sono nate ad un altro membro del forum (FABIODV) al momento credo di essere l'unico in Italia ad avere questa specie che spero di riprodurre nella primavera 2010...
                  Alla prossima fiera che puoi raggiungere prova a vedere cosa riesci a trovare!
                  PS: parlo sempre di animali CB... lascia perdere i catturoni che si trovano nei garden e simili...
                  PS2: Mi sono accorto ora che sei di Carpi, conosco personalmente una persona della tua zona che quest'anno ha riprodotto i marcianus albini, non so se ne ha ancora disponibili, in ogni caso posso mettervi in contatto (per questo però contattami in MP che non è fine discuterne sul forum).

                  Ciao

                  Commenta


                  • #10
                    Ok, grazie mille, ma il cartellino di cui parli é il certificato cites giusto?! ed e solo grazie a quello che capisco se un animale e di cattura o no?!?

                    Commenta


                    • #11
                      I Thamnophis non sono in CITES, per cui non esiste cartellino o certificato che ne attesti la provenienza. Tuttavia alle fiere si va più o meno sul sicuro.

                      Commenta


                      • #12
                        Originariamente inviato da *Dave* Visualizza il messaggio
                        I Thamnophis non sono in CITES, per cui non esiste cartellino o certificato che ne attesti la provenienza. Tuttavia alle fiere si va più o meno sul sicuro.
                        AH, quindi ad una fiera posso solo fidarmi o meno del venditore?!?! Inoltre come faccio a capire se é in salute il serpente?

                        Commenta


                        • #13
                          No, no, doveva essere un "cartellino" fra virgolette. Intendevo semplicemente dire che i prezzi possono variare in base all'allevatore, e soprattutto all'animale, (mi riverivo al caetellino da supermercato col prezzo) tutto qui. Il CITES è un documento che accompagna gli animali a rischio di estinzione inseriti appunto nell'appendice CITES. Per i thamnophis non serve.

                          Ciao

                          Commenta


                          • #14
                            yuhhuuu, alla fine all'esotika sabato ne ho preso una coppia di giovani(maschio e femmina)thamnophis sirtalis di un bel morph, arrivato a casa li ho subito messe in un terrario di 42x22x32h dove ho piazzato 2 "ripari" di cartone uno a destra e uno a sinistra(sopra un tappetino riscaldante esterno alla teca ovviamente) e un legno a u ribaltato che usano spesso come riparo e altri bastoni per arrampicarsi e girovagare, come fondo ho usato carta assorbente e in mezzo alla teca(leggermente piu spostato dalla parte del tappetino) un contenitore d'acqua; la temperatura varia da 26° a 31°massimo, per quanto riguarda l'umidita non spruzzo mai dentro la teca(nelle schede che o letto sui siti il substrato non deve mai essere bagnato perche potrebbe causare problemi di muta), faccio bene? inoltre ieri ho dato un acquadella divisa in due(meta a testa) che si sono pappati senza problemi...
                            Se avete consigli o correzzioni non esitate a postarli
                            Grazie
                            Ugo

                            Commenta


                            • #15
                              Foto?

                              Commenta


                              Sto operando...
                              X