annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Cattivo odore mai successo

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Cattivo odore mai successo

    Ciao a tutti ho fatto caso che circa 2 3 giorni fa,prendendo il mio serpente toro,ho notato che indosso aveva 1 acaro l ho subito pulito e controllato gli altri serpenti presenti nella teca ma stavano ok,comunque ho cambiato tutta terra e disinfettato per bene penso non ci siano piu problemi,il fatto e' che ha anche un cattivo odore pure lavandola si sente sempre,la cosa strana e che l altro toro e il boa non hanno nessun cattivo odore da cosa puo dipendere? c e un detergente apposito ? grazie a tutti

  • #2
    una caratteristica dei Pituophis.. quando infastidito ( sicuramente mentre lo maneggiavi per toglierlil il acaro) emmettono un secreto ( mi pare dalla cloaca) che dovrebbe allontanare eventuali aggressori.infatti molto malodorante tutto regolare quindi consiglio spassionato puoi lavari le mani prendendo un po di caff maccinato e sfreggiandolo come fosse sapone sotto lacqua.. cosi se ne va il mal ododre del seprente ma i mani "puzzeranno" di caff

    Commenta


    • #3
      "ho subito pulito e controllato gli altri serpenti presenti nella teca "
      errore di battitura spero..

      Commenta


      • #4
        grazie melody per la risposta provero col caffe,black_snake per il momento i serpenti stanno tutti insieme il boa l'ho comprato da poco ,la sua teca sta in costruzione perke devo farla di dimensione maggiore rispetto a i toro,comunque il mio rivenditore ha detto che possono stare insieme (il boa a solo 3 mesi)

        melody ritornando al discorso del cattivo odore potrebbe essere infastidita dal boa e dal toro maschio,pure essendo di dimensioni minori? lei 1.30 loro su i 50cm
        Ultima modifica di RISC; 21-07-2010, 18:46.

        Commenta


        • #5
          Credo Akayo che sia sicuramente cos, spesso e volentieri gi animali della stessa specie si danno fastidio tra di loro, figurati mischiare animali di specie diverse che magari hanno esigenze diverse, orari diversi e via dicendo...
          Ultima modifica di melody; 20-07-2010, 08:26.

          Commenta


          • #6
            dividili subito... assurdo tenere questo mischuglio di serpenti insieme.. prendi dei faunabox se le tece sono in costruzione.. ma prima informarsi a dovere e poi prendere i animali proprio fuori moda eh!!

            Commenta


            • #7
              oltretutto pituophis e boa hanno esigenze diverse innanzitutto, e comunque sono specie diverse quindi vanno in teche diverse. se sono favorevole a tenere serpenti della stessa specie assieme, con raggionevole spazio, non lo sono affatto per specie diverse. ho notato che gli stessi serpenti che condividono pacificamente lo spazio con loro simili diventano aggressivi con serpenti di specie diverse. peggio ancora sono le lucertole.

              stendo un velo pietoso sul comportamento del mio collega che pur di staccare uno scontrino a raccontato fandonie, e spero perso un cliente. temo ci vorr ancora molto per capire che pi conveniente rinunciare ad una vendita oggi ma garantirsi un cliente a vita, che incassare 100€, perdendo per il cliente e la reputazione.

              Commenta


              • #8
                Quoto in pieno Haze e vorrei aggiungere che, oltre ai preoblemi di convivenza citati, c' sempre in agguato lo scambio di malattie e parassitosi.
                Oggi un acaro e comunque ti toccato controllare tutti gli animali, domani potrebbe essere qualcosa di pi pericoloso che, se tenevi gli animali separati, potevi tenere circoscritto a un esemplare invece di farli infettare tutti.

                Commenta


                • #9
                  beh dipende dal problema, anni fa in 6 giorni ho perso quasi 20 animali in teche diverse per un infezione batterica.
                  mentre sono sempre stato scettico sulla storia dei batteri intestinali o parassiti intestinali. secondo quanto ho pi volte letto i batteri contenuti nell'intestino potrebbero essere innocui per la specie che normalmente li ospita, ma dannossi per una specie di un'altyra area geografica. quindi tenendole assieme ci sarebbe rischio che tramite il rilascio di feci i bbatteri innocqui per un animale creino danno all'altro. il che potrebbe pure essere, ma allora dovrebbe riguardare che gli animali forniti come pasto. insetti o roditori che siano. se ci andiamo a pensare nutriamo i sostri animali con prede che spesso nona ppartengono al loro areale. Non credo che Pogona vitticeps trovi in Australia Blaptica dubbia o Acheta domestica, o che un Panterophis guttatus si nutra di Pranomys natalensis. Eppure questi animali pasto potrebbero avere batteri intestinali sconosciuti al mangiatore, che per non ne risente.
                  scusate l'OT m' scappato dalle dita...

                  Commenta


                  Sto operando...
                  X