annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Lampropeltis triangulum?!?! da neofita...

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Lampropeltis triangulum?!?! da neofita...

    Salve ragazzi... sabato ho acquistato il mio primo serpente... un Lampropeltis, non sono sicuro sia un triangulum... vi posto delle foto potete aiutarmi?? mi date anche qualche consiglio, oggi gli do il primo pasto... speriamo bene!!! ho sempre amato i rettili e mai avuto problemi nel tenerli in mano... questo però in due giorni sono riuscito a tenerlo 10 minuti... mi sembra molto "reattivo" come indole come sono?? grazie mille ragazzi

    p.s.
    come fondo del terraio cosa devo utilizzare?? i trucioli di legno...sabbia...sassolini...


  • #2
    Lampropeltis triangulum sinaloe

    Non sono particolarmente mordaci, di certo non amano essere maneggiati come tutti i serpenti.
    Come fondo puoi usare della sabbia, o dei trucioli di legno, che non siano di conifera inquanto resinosi e dannossi per l'apparato respiratorio del serpente.

    Gran bella scelta i Lampropeltis bravissimo!!!!

    Commenta


    • #3
      Sembrerebbe un Lampropeltis triangulum campbelli.

      Se è interno, togli il nastro adesivo appena possibile anche se ti sembra inaccessibile per il serpente, può essere molto pericoloso.
      Ultima modifica di Gabbo; 26-07-2010, 10:36.

      Commenta


      • #4
        Ehm...ragazzi....Lampropeltis triangulum sinaloe o Lampropeltis triangulum campbelli ?? il nastro in realtà è esterno... cmq già tolto mi è sembrato comunque che si agitasse quando sono entrati i miei due cani... se pure a distanza puo essere?? il sesso come lo riconosco??

        Commenta


        • #5
          Capisco solo che è un finto corallo .Per i cani è normale soprattutto se abbaiano.
          Che bello Ciao !

          Commenta


          • #6
            anch'io sono per il campbelli...perchè le fasce nere e bianche sono troppo larghe rispetto al sinaloe...un po' irregolari però...per sapere il sesso o lo porti dal veterinario a sessare (e sei sicuro) o posti una foto della coda vista dal basso (usa un contenitore trasparente e una digitale), alcuni riescono a capire il sesso da una foto...anche se preferibile andare da un veterinario...ps per capire meglio la sottospecie dovresti fare una foto completa del serpente appena riesci...ciao

            Commenta


            • #7
              Propendo anche io per il campbelli, di sicuro c'è che non è un sinaloae e che devi togliere quella sabbia.

              Commenta


              • #8
                ...sabbia tolta ora sta con i trucioli...una vaschetta di acqua e un tronco con pianta finta... temperatura ambiente tipo 30°

                Commenta


                • #9
                  stupendo^^

                  p.s. lo saprai sicuramente già ma tieni d'occhio anche l'umidità con un igrometro

                  Commenta


                  • #10
                    ecco dell'umidita non lo sapevo.... come la gestisco?? come la controllo??

                    Commenta


                    • #11
                      tombola xD ..compra un igrometro in un negozio di animali (10 euro) ti indica il tasso di umidità, mantienilo su 40-60% aiutandoti con l'acqua nella bacinella posizionata sul cavetto riscaldante, oppure presumendo che d'estate il cavetto non lo usi, vaporizzando ogni tanto con uno spruzzino d'acqua.

                      ciao fuggo a lavoro!!^^

                      Commenta


                      • #12
                        se è il tuo primo serpente ti consiglerei come fondo la carta scottex, così da poter controllare meglio eventuali anomalie.

                        per l'umidità assicurati che ci sia un buona aerazione, niente ristagni che possono essere dannosi, e lascia una ciotola d'acqua nella zona fresca.
                        quando è in muta puoi nebulizzare.

                        fornisci anche più tane, e magari in una, fatta con una vaschetta di gelato puoi mettere della torba umida.

                        se non l'hai già fatto dai una letta anche qui: http://www.sanguefreddo.net/portale/...l-serpente-85/

                        Commenta


                        • #13
                          va bene sul 50-60%, praticamene quella di casa. per misurarla usa un igrometro.
                          in effetti le bande rosse sono troppo strette per un sinaloe, e sia campbelli quindi.


                          Lampropeltis triangulum

                          Commenta


                          • #14
                            più che nebulizzare quando è in muta metti nel terrario una vastetta con coperchio forato e un fondo di torba umida così se gli serve umido ci va dentro da solo altrimenti se ne sta fuori.
                            nonmettere la vaschetta di acqua sul cavetto dato che gli serve poca umidità non è necessario, semmai de dovessi abbassarla per l'acqua usa una vaschetta col coperchio forato come per la muta, in questo modo limiti l'evaporazione di acqua e abassi l'umidità, consiglio di Robert Applegate!

                            Commenta


                            • #15
                              Originariamente inviato da malaclem Visualizza il messaggio
                              se è il tuo primo serpente ti consiglerei come fondo la carta scottex, così da poter controllare meglio eventuali anomalie.

                              Veramente la carta scottex o il giornale si usa quando il serpente è piccolo e lo tiani ancora nel fauna....e poi in un terrario con lo scottex hai difficolta con l'umidita ed è meno pratico se usi tipo dell'aspen invece è meglio perchè assorbe e lo cambi una volta al mese....

                              Commenta


                              Sto operando...
                              X