annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Convivenza Cambelli-Elaphe

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Convivenza Cambelli-Elaphe

    Ciao a tutti,

    ho da qualche mese un Campbelli e volevo prendere anche un'Elaphe,ho trovato pareri discordanti sulla loro convivenza in un terrario di adeguate dimensioni,qualcuno mi sconsiglia di non metterlio insieme altri invece mi dicono che possono tranquillamente convivere e accoppiarsi,se qualcuno sa darmi un'opinione ulteriore sarei molto grato.

    Saluti,

    valentino
    Ultima modifica di LATINSNAKE; 27-07-2010, 20:58.

  • #2
    Possono accoppiarsi ma non convivere, meglio evitare per non incorrere in rischi di cannibalismo, stress e problemi sanitari.

    Commenta


    • #3
      Tra l'altro i Lampropeltis sono notoriamente ofiofagi, quindi eviterei ancor di più (oltre che per le decine di altri motivi che trovi in tutte le discussioni simili )

      Lila
      Reptilery Italia Cornsnakes è su Facebook! ;)
      www.pantherophisguttatus.it

      Commenta


      • #4
        One snake One cage...

        Commenta


        • #5
          Si sconsiglia la convivenza, anche intraspecifica tra i Pantherophis, che tra i due sono quelli che hanno meno tendenza al cannibalismo.
          I Lampropeltis sono anche ofiofagi (mangiano serpenti) quindi è ancora peggio.
          Sempre meglio evitare, e anche quando si mettono insieme per l'accoppiamento è bene tenerli d'occhio attentamente

          Commenta


          • #6
            signori ho 10 lampropeltis triangolum (campbelli, hondurensis, aberrante, nelsoni ecc) da anni e vivono in grossi terrari in coppie o in trii... tutti gli anni dopo la brumazione (separati) depongono regolarmente e sono ogni anno piu' belli !!! pertanto a parere personale, sono favorevole alla convivenza tra ADULTI.
            mai tentato neanche lontanamente di mangiarsi neanche durante gi accoppiamenti... il trucco è una minuziosa pulizia una regolare alimentazione e valori di temperatura e umidità ottimi.

            Commenta


            • #7
              Solo perché non è successo a te non vuol dire che non ci sia il rischio.

              Commenta


              • #8
                il grosso rischio arriva affrontando la convivenza nel genere getula non triangolum a mio avviso.
                non ritengo di essere stato fortunato ritengo sia tranquillamente possibile ed innoqua la convivenza tra falsi corallo anche di specie diverse... questa e' l'esperienza che ho maturato in anni di allevamento. ma ognuno agisca come meglio crede... sono comunque d'accordo sul fatto che l'ideale (ma non per motivi di aggressivita') sarebbe allevare un serpente per vasca.

                Commenta


                • #9
                  io quoto dave...

                  Commenta


                  • #10
                    Originariamente inviato da *Dave* Visualizza il messaggio
                    Solo perché non è successo a te non vuol dire che non ci sia il rischio.
                    Quoto al 100% Dave.

                    La terraristica moderna deve avere un approccio metodico e scrupoloso nelel scelte dei motodi di allevamento. Consigliare la convivenza di più esemplari in uno stesso terrario denota un approccio poco metodico e legato a metodi di allevamento obsoleti e ormai superati, per nostra fortuna. Peccato che poi consigliando tali pratiche si facciano sempre dei passi indietro, in quanto ci sarà sempre qualcuno che seguirà quel tipo di consigli, a mio parere totalmente errati.
                    Ultima modifica di FabioDV; 30-07-2010, 15:11.
                    FabioDV

                    You'll pry my herps from my cold dead hands...

                    Commenta


                    • #11
                      ciao fabio!! be speriamo mi vada bene ancora per anni e anni ahahah

                      comunque scherzi a parte sono assolutamente pro all'allevamento singolo di ogni esemplare.. io lo faccio solo per una questione di spazio ed abitudine tutto qui.
                      ma se ne avessi la possibilita' fisica ed economica creerei una struttura a rack tipo la tua tutta la vita.
                      Ultima modifica di RISC; 02-08-2010, 13:42. Motivo: Postiamo tutto il messaggio in un unico post, grazie.

                      Commenta


                      • #12
                        Il punto è che esistono casi di cannibalismo anche tra altri serpenti (persino boa e pitoni) e non si può mai sapere. E' vero che erano baby e che comunque il cannibalismo è più comune tra i getula, però io non rischierei.

                        Commenta


                        • #13
                          anche tra pitoni e boa ?? davvero? mai sentito... ma dici in casi in cui sono stati alimentati insieme e hanno attaccato la stessa preda o cosi' di punto in bianco?

                          Commenta


                          • #14
                            Di punto in bianco e alimentati separatamente, magari avevano addosso ancora odore di preda...ho visto foto di boa che mangia un reale, reale con reale e persino tra viridis

                            Commenta


                            • #15
                              Confermo ciò che ha detto *Dave*!

                              Commenta


                              Sto operando...
                              X