annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Scaldare le prede decongelate ? SI o NO

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Scaldare le prede decongelate ? SI o NO

    Ciao a tutti ,
    questa mattina ho letto sul un altro post nella zona boidi che non consigliato scaldare le prede prima di darle in pasto ai serpi.

    Da qui mi sorta una domanda : ma giusto scaldarle o no ?
    Io sia per le Guttate che per il reale scaldo fino a circa 30/35 gradi la preda.

    Sul altro post si diceva che pu provocare fermentazioni dannose per il serpe...

    Ma alla fine tutto il cibo ingerito fermenta e viene sciolto dai succhi gastrici...

    Voi che ne pensate ?
    Voi come vi comportate?

  • #2
    Si indubbiamente fementa , ma se lo scaldi mezza giornata prima , o se lo lasci nella tana nella zona calda , e' kiaro che fermenta , non c'e' dubbio , pero' non ci sono problemi se lo scaldi su un tappetino riscaldante , o come faccio io sopra il portaneon dell'acquario , ma ci mette una ventina di minuti per arrivare a temperatura , inoltre so che se li scongeli troppo velovemente si staccano i pezzi ma a me e dire il vero non e' mai successo anche se ho i serpenti solo da un mese .

    Commenta


    • #3
      ragazzi, una preda somministrata a temperatura troppo bassa, incrementa il rischio di problematiche digestive che possono andare da un banale rigurgito fino ad un blocco digestivo (molte volte letale) per cio' che riguarda il riscaldamento invece incorriamo in problematiche differenti ovvero rischio di ustioni esofagee nel caso la preda sia somministrata all'ofide troppo calda oppure un' accellerazione del processo di decomposizione all'interno del terrario nel caso in cui la preda non venga immediatamente ingollata dal serpente.
      il consiglio e' di lasciare scongelare dovutamente la preda e somministrarla semplicemente a temperatura ambiente o al massimo (metodo dell'acquario) leggermente riscaldata da una centralina al neon.

      Commenta


      • #4
        Io scaldo le prede con il phon e non ho mai avuto problemi!

        Commenta


        • #5
          Io di solito li tiro fuori congelati ,
          metto a bollire un pentolino di acqua e sopra il pentolino appoggio un piatto da dessert di porcellana, metto uno scottex sopra il piatto e appoggio i topi ancora congelati li lascio scongelare finch anche l'interno non raggiunge circa 30C


          Poi li do subito in pasto alle guttate che lo mangiano all'instante mentre il pitone lo attacca e se lo mangia con calma anche dopo 1 / 2 ore.

          Ho notato che se non scaldo il topo il pitone non sempre lo accetta ma comunque lo attacca sempre ....


          Solitamente se non lo mangia entro una nottata lo butto via la mattina e lo lascio nella zona fredda del terrario.

          Commenta


          • #6
            anche a bagno maria e' un metodo molto valido

            Commenta


            • #7
              A bagnomaria noto che arrivano subito a temperature alte e alcune volte si sfaldano appena il serpe attacca.

              Commenta


              • #8
                puo' succedere ma generalmente un topo congelato bene non dovrebbe sfaldarsi

                Commenta


                • #9
                  io uso un bicchiere ci insrisco i topi congelati...inserisco a sua volta dell'acqua non troppo calda attendo fino a che non sono ben scongelati e il gioco fatto...mai avuto problemi...il topo risulta scongelato ed ha una temperatura uguale a quella ambiente....=D

                  Commenta


                  • #10
                    Ma i topi non si bagniano??Io scongelo i topi a temperatura ambiente e poi in caso scaldo con il phon...dite che non va bene??

                    Commenta


                    • #11
                      in entrambi i casi i topi non sono a diretto contatta con l'acqua
                      ma dentro bustine o bicchieri.

                      Nel mio caso si scaldano dal basso verso l'alto ma il metodo del bicchiere anche io lo ho usato ma forse li lasciavo troppo e diventavano mollicci.

                      Commenta


                      • #12
                        E secondo voi qual il modo migliore per decongelare le prede??

                        Commenta


                        • #13
                          basta tenerli in tasca una giornata alla nostra temp. corporea...
                          a parte gli scherzi io in inverno li lascio una giornata in casa a temp ambiente e dopo li scaldo in acqua tipida un minutino(ovviamente sigillati) in estate mezza giornata sempre a t ambiente e basta . perch ho letto (non i topi alimenti in generale)che a scongelarli velocemente ad alte temperature perdono perecchie sostanze nutritive

                          Commenta


                          • #14
                            Io faccio scongelare il topino a temperatura ambiente, e poco prima di darlo al mio serpentello lo scaldo un p col phon, mi stato consigliato da una persona di cui mi fido molto...Lilou ...quindi faccio cos, perch certamente giusto .

                            Commenta


                            • #15
                              Originariamente inviato da Kyra1883 Visualizza il messaggio
                              Io faccio scongelare il topino a temperatura ambiente, e poco prima di darlo al mio serpentello lo scaldo un p col phon, mi stato consigliato da una persona di cui mi fido molto...Lilou ...quindi faccio cos, perch certamente giusto .
                              Faccio anch'io la stessa cosa e mi son sempre trovato bene.....

                              Commenta


                              Sto operando...
                              X