annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Inappetenza Lampro

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Inappetenza Lampro

    Ciao a tutti! All' edizione del Verona Reptiles di ottobre ho preso un maschietto di Lampropeltis Hondurensis, da quando è con me ha fatto purtroppo solo 3 pasti, con cadenza settimanale gli ripropongo sempre un pinkey ma lo rifiuta, pur dimostrandosi bello attivo. Ha eseguito una muta verso fine ottobre e da li non ha più mangiato, il peso è stazionario sempre sui 12 grammi. Pensavo a un' inappetenza per il cambio di clima, ma essendo cosi piccolo non vorrei sia dannoso per lui, e non mi fa impazzire l' idea di "sbloccarlo" con un pinkey vivo.
    Grazie mille a tutti...

  • #2
    Ti posto qui alcuni suggerimenti che puoi trovare in questo sito nella scheda della p.guttatus che credo possano andare bene anche per il lampropeltis

    Purtroppo può capitare di incorrere in un baby inappetente. In questo caso, esistono svariati modi per tentare di convincere il vostro animale a mangiare, ma TUTTI sono caratterizzati dalla stessa, semplice regola base: i baby non vanno stressati. Un animale inappetente, nel 99% dei casi non mangia perché, semplicemente, è stressato. Toccarlo, spostare la tana, aprire in continuazione il terrario, non sono elementi che aiutano nell’invogliare un piccolo ai pasti.
    Ergo, prima di adottare in sequenza ognuno di questi differenti metodi, comportatevi come se aveste dimenticato di avere un serpente, per almeno 5 giorni, e lasciatelo in pace. Poi, preferibilmente di sera, tentate così: (tra i diversi metodi, dovranno passare almeno altri 3 giorni in cui, nuovamente, non toccherete né disturberete il vostro serpente.)

    Metodo 1: assicuratevi che sia tutto piuttosto buio, e che il pinkie sia ben tiepido. Aprite il fauna box e semplicemente poggiate il pinkie ben caldo fuori dalla tana in cui il serpente è annidato, o per terra. Chiudete il fauna box e andate via. Ricontrollate dopo almeno mezz’ora, e lasciateli insieme tutta la notte.

    Metodo2: procuratevi una scatola piuttosto piccola, (ad es. quella della margarina, o i contenitori delle camole, ovviamente entrambe con relative prese d’aria) e metteteci dentro pinkie e serpente insieme. Lasciateli chiusi nella scatolina che poggerete all’interno del fauna, per tutta la notte.

    Metodi 3 e 4: riprovate i primi due metodi bucando la testa del pinkie con uno spillo, e lasciando fuoriuscire, strizzandolo, del materiale cerebrale (l’odore invoglia il serpente al pasto)

    Metodi 5 e 6: riprovate i primi due metodi procurandovi un pinkie vivo.

    Un baby può sopravvivere oltre un mese di vita senza mangiare, ed è bene provare con pazienza ognuno dei metodi sopra elencati, prima di ricorrere all’alimentazione forzata. Questa è una pratica molto traumatica per il serpente e difficile da effettuare, se erroneamente eseguita può causare danni all’animale ed abbisogna, dunque, di precisione e delicatezza; va quindi lasciata fare ad una persona competente. Se i piccoli sono particolarmente debilitati, è bene contattare un esperto e ricorrere a reidratazione ed alimentazione forzata anche prima di un mese di distanza dall’ultimo pasto.

    Commenta


    • #3
      Ah ovviamente controlla che i parametri di stabulazione siano corretti

      Commenta


      • #4
        Dici di provare a mettere un pinkey in uno scatolino col serpente? Uno scatolino piccolo, perchè col vivo ho paura che poi ci si abitui...

        Commenta


        • #5
          Originariamente inviato da jaki Visualizza il messaggio
          Dici di provare a mettere un pinkey in uno scatolino col serpente? Uno scatolino piccolo, perchè col vivo ho paura che poi ci si abitui...
          prova, verso sera lo metti in uno scatolino di 10x10 o poco più (tanto se pesa 12 grammi non supererà i 25 cm) all'interno del terrario... poi inserisci il pinky e lo lasci tranquillo tutta notte.... mi raccomando non disturbarlo per nessun motivo, sia durante il pasto che nei giorni precedenti... per ora non usare un pinky vivo perchè ci sono molti altri modi per farlo mangiare prima di provare con quello, anche se come hai gia detto non sei propenso a farlo....
          altrimenti puoi inserire il pinky ben caldo nella sua tana, mentre lui è all'interno, e glielo muovi dentro la tana con una pinzetta, se non mangia lo lasci li tutta notte....

          Commenta


          • #6
            Farò cosi nel prossimo pasto, ma non è che per lo spostamento nel "micro terrario" si blocca? Ho provato anche a lasciare il pinky tutta notte nella tana come hai scritto te ma nulla

            Commenta


            • #7
              per lo spostamento cerca di agitarlo meno possibile, lo prendi e lo inserisci, e fallo con poca luce, prima di fornirgli il pasto lascialo solo un po nella scatolina, mezzoretta, poi inserisci anche il pinky...

              Commenta


              • #8
                Prova con il brained, in genere da ottimi risultati. se non dovesse funzionare... aspetta...se il peso resta stazionario io non mi preoccuperei tanto più che ha fatto qualche pasto prima del cambio di stagione. Io ho serpenti bloccati ormai da quasi un mese ma godono di ottima salute comunque.

                Commenta


                • #9
                  Oook proverò col brained allora per il prossimo pasto, grazie a tutti!

                  Commenta


                  • #10
                    Ragazzi provato oggi con il brained in uno scatolino ma zero risultati anche oggi Peggio di un reale è questo lampro!

                    Commenta


                    • #11
                      Provato anche con un pinkey vivo, proprio zero... Lo "abbandono" al suo destino in una pseudo-bruma?

                      Commenta


                      • #12
                        Portalo dal veterinario e fallo controllare perlomeno così escludiamo la patologia

                        Commenta


                        • #13
                          esami delle feci o tampone cloacale effettuati dal veterinario di fiducia per scongiurare problemi legati a parassitosi..

                          Commenta


                          Sto operando...
                          X